Tessera d’assicurato: concordata l’elaborazione comune di un’interfaccia per l’impiego dei dati medici

Berna, 07.07.2011 - Durante una tavola rotonda indetta dall’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP è stato deciso di affrontare in comune le tappe successive per l’attuazione e l’impiego dei dati medici della tessera d’assicurato. Ai colloqui hanno preso parte le seguenti associazioni e imprese: FMH, H+, Pharmasuisse, Ofac, Santésuisse, Helsana, SASIS SA, La Posta Svizzera e IG eHealth.

Nel corso del pomeriggio tutte le associazioni e le imprese interessate si sono espresse in favore di una procedura comune per la tessera d’assicurato.

La tessera d’assicurato è un elemento importante dell’attuazione della strategia eHealth e deve consentire di testare al più presto modelli cantonali di cartella elettronica del paziente. I partecipanti hanno espresso riserve sull’impiego della tessera d’assicurato come supporto per i dati medici. Vi è stato per contro un ampio consenso sulla creazione di una base legale per la cartella elettronica del paziente.

Dalla perizia commissionata dall’UFSP sulle differenze nell’attuazione delle tessere d’assicurato attualmente disponibili è emerso che sia le tessere dei due produttori sia le tessere HPC di FMH e Pharmasuisse funzionano perfettamente.

I modelli di tessera della Posta Svizzera e della SASIS SA non corrispondono completamente ai requisiti tecnici e legali. Queste divergenze sono da ricondurre in parte al margine d’interpretazione degli standard tecnici. Per appianare le differenze nell’attuazione, i produttori delle tessere devono ora elaborare un’interfaccia (middleware) che sia compatibile con le diverse tessere e applicazioni.

I partecipanti hanno deciso di avviare una collaborazione costruttiva per trovare una soluzione tecnica entro la fine dell’anno. L’UFSP seguirà questo processo.

Tutti i partecipanti saranno inoltre coinvolti nei lavori di rielaborazione o riformulazione delle basi legali per la prossima generazione di tessere condotti sotto la direzione dell’UFSP. È in particolare previsto di elaborare un’applicazione modello per garantire che le future tessere siano compatibili tra di loro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale della sanità pubblica
Andreas Faller
vicedirettore e responsabile dell’Unità di direzione Assicurazione malattia e infortunio
telefono 031 322 95 05
media@bag.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-40116.html