Stato di salute delle puerpere e qualità dell'assistenza

Berna, 20.04.2011 - La salute delle puerpere e l'assistenza loro riservata possono essere definite generalmente buone. Lo conferma il Consiglio federale in un suo rapporto allestito su incarico della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (postulato 02.3383, CSSS-N).

Per rispondere al postulato, l'Ufficio federale della sanità pubblica ha commissionato due studi. Il primo si basa su una statistica dei costi delle prestazioni e fornisce dati sulle prestazioni rimborsate dall'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) alle puerpere negli anni 2005 e 2006. Da questo studio emerge che lo stato di salute delle puerpere dopo sei mesi si stabilizza. In un secondo studio, commissionato all'Institut für Hebammen della Zürcher Hochschule für angewandte Wissenschaften (ZHAW), è stata rilevata l'entità dell'offerta di assistenza, consulenza e sostegno per puerpere in Svizzera. L'offerta di cure riscontrata allora è stata giudicata buona dagli esperti

Sulla base dei due studi, il Consiglio federale giunge alla conclusione che in generale la salute delle puerpere e l'assistenza loro riservata durante e dopo la gravidanza sono buone. L'ampliamento strutturale e concettuale delle offerte di assistenza, raccomandato dalla ZHAW, riguarda i Cantoni e i fornitori di prestazioni, per cui il Consiglio federale non intende adottare ulteriori misure.


Indirizzo cui rivolgere domande

UFSP, Liliane Bruggmann, capo della Sezione nutrizione e attività fisica, tel. 031 322 95 05, media@bag.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DFI
http://www.edi.admin.ch

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-38678.html