Rispetto della dignità umana - Il consigliere federale Didier Burkhalter visita il centro per anziani di Laupen

Berna, 22.02.2011 - Il consigliere federale Didier Burkhalter ha visitato martedì il centro per anziani di Laupen. Questo istituto, che attribuisce la massima importanza al rispetto della dignità delle persone anziane, ha introdotto nel 2003 le cure palliative. Queste non sono destinate unicamente agli anziani, ma anche alle persone affette da malattie incurabili, potenzialmente letali e/o cronico-degenerative, indipendentemente dalla diagnosi e dall’età.

La visita ha permesso al consigliere federale Didier Burkhalter di informarsi su come l’assistenza e le cure palliative consentono di lenire le sofferenze e di migliorare o almeno preservare la qualità di vita degli abitanti del centro. L’obiettivo è offrire un ambiente che permetta loro di vivere e morire con dignità. Il concetto di cure palliative è stato introdotto in tutti i settori dell’istituto, da quello della medicina e delle cure (per esempio con la valutazione minuziosa e il trattamento del dolore) a quello dell’alloggio. Per essere in grado di far fronte a queste sfide, tutto il personale curante frequenta regolarmente corsi di formazione.

Il centro per anziani di Laupen, che si prefigge di aiutare a superare la paura dell’ultima fase di vita e a convivere degnamente con la malattia fino alla morte, è stato insignito nel 2009 dell’«Age Award». Con questa distinzione, conferita ogni due anni, si è voluto premiare l’istituto bernese per la qualità dell’accompagnamento dei pazienti. La giuria è rimasta particolarmente colpita dalle caratteristiche architettoniche degli edifici, che permettono agli abitanti di preservare una vita privata, nonché dal servizio adeguato alle esigenze personali e dalla competenza del personale.

In Svizzera, la maggioranza delle persone con più di 75 anni termina la propria vita in una casa di cura. Tenuto conto dell’evoluzione demografica, l’importanza di queste istituzioni continuerà a crescere.

Confederazione e Cantoni attuano in comune la «Strategia nazionale in materia di cure palliative 2010-2012», il cui obiettivo è affermare questo genere di assistenza in tutta la Svizzera, non soltanto nel settore delle cure a lungo termine, ma in modo generalizzato in tutto il sistema sanitario. Per migliorare la qualità delle cure palliative è necessario rafforzare il coordinamento tra le prestazioni offerte in un istituto, come nel centro per anziani di Laupen, nonché tra i differenti attori (ospedali, servizi di cura a domicilio, squadre mobili specializzate nelle cure palliative).


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale della sanità pubblica, Mona Neidhart, 031 322 95 05 o media@bag.admin.ch



Pubblicato da

Segreteria generale DFI
http://www.edi.admin.ch

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-37744.html