Convenzioni tra la Confederazione e i gestori dell'infrastruttura per il finanziamento di misure RAV in Svizzera (7° pacchetto)

Berna, 10.12.2010 - Il Consiglio federale ha approvato la stipula di due convenzioni con le FFS per il finanziamento delle passerelle per segnali a Châtelaine e dell'automazione del sistema di blocco tra Porrentruy e Boncourt. Si tratta del settimo pacchetto di convenzioni per il finanziamento dei progetti di raccordo della rete ferroviaria svizzera a quella europea ad alta velocità (raccordo RAV). Tali progetti sono finanziati con il Fondo FTP.

Le passerelle per segnali a Châtelaine, i cui tempi di realizzazione sono oltremodo stretti, si inseriscono nel quadro dei lavori di potenziamento del nodo di Ginevra svolti ai fini del raccordo RAV. I costi ammontano a 0,4 milioni di franchi (prezzi ottobre 2003). L'entrata in funzione è prevista per dicembre 2011.

Nel corridoio RAV Bienne – Belfort, l'automazione del sistema di blocco sulla tratta Delémont – Delle consentirà l'istituzione con cadenza oraria del treno regionale espresso. Per questi lavori sono previsti 2,25 milioni di franchi (prezzi ottobre 2003). L'operatività è prevista per fine giugno 2011.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti UFT, Informazione, 031 322 36 43


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-36721.html