Il Consiglio federale aumenta a 15 franchi al giorno il contributo ospedaliero per gli adulti

Berna, 03.12.2010 - Il Consiglio federale aumenta il contributo ospedaliero stabilito dall’ordinanza sull’assicurazione malattie, che in futuro sarà di 15 franchi per giorno di ricovero e varrà per tutti gli adulti. L’ordinanza entrerà in vigore il 1° gennaio 2011.

In caso di degenza in ospedale, oltre alle spese di trattamento l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie copre anche le spese di vitto e alloggio. Siccome durante le degenze in ospedale gli assicurati risparmiano sul vitto, secondo la legge sull'assicurazione malattie sono tenuti a partecipare a una parte delle spese. Finora questo contributo ai costi ospedalieri era di 10 franchi al giorno per assicurato. Tale importo non è mai stato adeguato dall'entrata in vigore della legge nel 1996.

Con la presente modifica d'ordinanza il contributo ai costi ospedalieri è aumentato a 15 franchi al giorno. Inoltre, la cerchia di persone interessate dal provvedimento viene estesa a tutti gli adulti (di età superiore ai 26 anni). I bambini e i giovani adulti di età inferiore ai 26 anni ancora in formazione sono invece esonerati.
La modifica d'ordinanza ridurrà i costi a carico dell'assicurazione di base di circa 115 milioni di franchi all'anno.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale della sanità pubblica, Helga Portmann, capo della Divisione vigilanza delle assicurazioni, tel. 031 322 95 05 o media@bag.admin.ch



Pubblicato da

Dipartimento federale dell'interno
http://www.edi.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-36571.html