Jelly Minicups: pericolo di soffocamento causato da dolciumi a base di sostanze gelatinose in coppette

Berna, 19.01.2010 - L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) mette in guardia dal consumo di dolciumi a base di sostanze gelatinose confezionate in piccole coppette di plastica (minicups). Dato che, per forma e consistenza, tali prodotti possono provocare soffocamento, l'UFSP aveva vietato i Jelly Minicups già nel 2002. Alcune verifiche per campionatura eseguite dalle autorità cantonali di controllo delle derrate alimentari hanno rivelato che in Svizzera i Jelly Minicups sono nuovamente disponibili in commercio.

I prodotti contestati sono venduti soprattutto in negozi di prodotti asiatici e offerti in piccole coppette di plastica grandi quanto un cremino per il caffé. Dal tipo d'imballaggio è evidente che questi alimenti sono succhiati direttamente dalla confezione. Vi è quindi il rischio che al momento del consumo la porzione rimanga bloccata in gola, provocando in tal modo il soffocamento.

I Jelly Minicups saranno ritirati dal commercio su tutto il territorio nazionale. Si sconsiglia vivamente di consumare questi dolciumi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale della sanità pubblica, Comunicazione, Sabina Helfer,
tel. 031 322 95 05, media@bag.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-31186.html