UBS-USA: l’AFC ha emanato e spedito le prime 500 decisioni finali

Berna, 24.11.2009 - Nel quadro della domanda di assistenza amministrativa dell’autorità fiscale statunitense, l’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) ha già elaborato oltre 500 casi. Le relative decisioni finali riguardanti i clienti di UBS sono state emanate e spedite. In tal modo è stato rispettato il primo termine ai fini dell’adempimento dell’accordo con gli Stati Uniti.

Nell’accordo del 19 agosto 2009 tra la Svizzera e gli Stati Uniti era stato convenuto che, a partire dal ricevimento della domanda di assistenza amministrativa (il 31 agosto 2009), l’AFC aveva 90 giorni di tempo per emanare le prime 500 decisioni finali. Questo termine scade a fine novembre. I rimanenti fascicoli dei complessivi 4450 dovranno essere elaborati dall’AFC entro 360 giorni dal ricevimento della domanda di assistenza amministrativa.

Le altre decisioni finali verranno adottate e spedite una dopo l’altra. Dopo il loro ricevimento, gli interessati hanno 30 giorni di tempo per interporre ricorso al Tribunale amministrativo federale, che in seguito deciderà in via definitiva.

Finora l’AFC non ha ancora concesso assistenza amministrativa all’autorità fiscale statunitense in nessuno dei 4450 casi. Soltanto se, entro 30 giorni, non verrà  interposto ricorso al Tribunale amministrativo federale contro le sue decisioni finali, l’AFC concede assistenza amministrativa. Essa concede assistenza amministrativa anche nel caso in cui è interposto un ricorso che viene però respinto dal Tribunale amministrativo federale.


Indirizzo cui rivolgere domande

Beat Furrer, capo della Comunicazione, Amministrazione federale delle contribuzioni, tel. 031 324 91 29



Pubblicato da

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-30316.html