Embargo: 3 novembre 2008 - Pari opportunità: l’azienda ci guadagna

Berna, 31.10.2008 - Vent’anni fa iniziava la sua attività l’Ufficio federale per l’uguaglianza fra donna e uomo (UFU). L’UFU ha fornito un contributo significativo alla realizzazione delle pari opportunità in Svizzera. La sfida dei prossimi anni è la promozione della parità nella vita professionale e nella famiglia. In concomitanza con il giubileo dei vent’anni l’UFU promuove un progetto di aiuti finanziari alle imprese.

Le imprese che garantiscono l’uguaglianza tra donne e uomini ne approfittano sotto diversi punti di vista: risultano più attrattive per le collaboratrici e i collaboratori qualificati, abbassano la quota di fluttuazione del personale, accrescono il tasso d’innovazione e acquisiscono un’immagine di azienda d’avanguardia.

Nonostante questi e altri vantaggi molte imprese in Svizzera non hanno ancora realizzato pienamente le pari opportunità. Il Consiglio federale ha pertanto deciso la scorsa primavera di concedere dal 2009 anche alle aziende aiuti finanziari in base alla legge sulla parità dei sessi (LPar). Le imprese possono così effettuare propri progetti di promozione delle pari opportunità. Ogni anno è a disposizione un milione di franchi.

All’insegna dello slogan «uomo + donna: l’azienda ci guadagna» l’UFU ha lanciato questo progetto in concomitanza con il giubileo dei vent’anni. Le imprese interessate possono presentare entro la fine del mese di marzo 2009 le loro richieste di aiuto finanziario.

I nuovi aiuti finanziari rientrano nella strategia dell’UFU per i prossimi anni. Dopo la realizzazione della parità giuridica fra donna e uomo in Svizzera, l’UFU si concentra ora soprattutto sulla parità nella vita professionale e nella famiglia. L’attenzione non sarà posta soltanto sulle esigenze delle donne, ma anche su quelle degli uomini. E grande importanza è assegnata al coinvolgimento di partner, quale l’Unione svizzera degli imprenditori che sostiene idealmente gli aiuti finanziari alle aziende. Questo dimostra che anche il mondo economico riconosce l’importanza di mettere a frutto le potenzialità di entrambi i sessi.

Per ulteriori informazioni:
Aiuti finanziari per le imprese: www.uomo-e-donna.ch
Cifre e dati sui vent’anni di attività: www.parita-svizzera.ch (rubrica «Attualità»)

Per sottolineare il giubileo dei vent’anni l’Ufficio federale di statistica (UST) pubblica in collaborazione con l’UFU un opuscolo con dati statistici intitolato «Sulla via della parità fra donna e uomo».
Link diretto:
http://www.bfs.admin.ch/bfs/portal/it/index/news/publikationen.html?publicationID=3377


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo
Alberto Meyer, addetto alle pubbliche relazioni
tel. 031 322 68 42
alberto.meyer@ebg.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo
https://www.ebg.admin.ch/ebg/it/home.html

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-22342.html