Tribunale federale: elevata la quota di successo dei ricorsi delle associazioni ambientaliste

Berna, 30.10.2008 - Le sentenze emanate dal Tribunale federale nel periodo compreso tra il 1996 e il 2007 hanno dato ragione nella misura del 61,2 per cento dei casi ai ricorsi inoltrati dalle associazioni ambientaliste. È quanto emerge da una recente indagine commissionata dall’UFAM.

In vista della votazione popolare del prossimo 30 novembre sul diritto di ricorso delle associazioni ambientaliste, l'Ufficio federale dell'ambiente ha incaricato l'Università di Ginevra di aggiornare i dati del 2005 riguardanti il numero di ricorsi di tali associazioni accolti dal Tribunale federale. 

Complessivamente, dall'indagine relativa al periodo dal 1996 al 2007 risulta che il Tribunale federale ha accolto il 61,2 per cento dei ricorsi inoltrati dalle associazioni ambientaliste. Sono stati esaminati tutti i casi in cui le organizzazioni abilitate a ricorrere si sono rivolte direttamente al Tribunale federale o lo hanno fatto tramite terzi.

L'elevata quota di ricorsi accolta conferma le precedenti indagini svolte dall'Università di Ginevra ed evidenzia i risultati ottenuti dalle associazioni con lo strumento del diritto di ricorso nell'intento di far rispettare le leggi sulla protezione della natura e dell'ambiente.


Indirizzo cui rivolgere domande

Florian Wild, capo della Divisione giuridica, Ufficio federale dell’ambiente UFAM, tel. 031 324 93 06



Pubblicato da

Ufficio federale dell'ambiente UFAM
http://www.bafu.admin.ch/it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-22331.html