L’amministrazione federale uniforma la propria immagine

Berna, 25.08.2004 - Il Consiglio federale, i dipartimenti, la Cancelleria federale e gli uffici si presenteranno in futuro con un logo uniforme composto dallo stemma federale affiancato dalla scritta in quattro lingue "Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra". Il marchio riflette le quattro regioni linguistiche e l’importanza della pluralità linguistica e culturale nel nostro Paese. Inoltre crea un’unica identità centrale per tutta l’amministrazione federale. La sua introduzione permette di risparmiare circa 7 milioni di franchi all’anno. Complessivamente la realizzazione verrà a costare nei prossimi tre anni circa 25 milioni di franchi.

Il 26 novembre 2003 il Consiglio federale ha affidato ad un gruppo di lavoro interdipartimentale l’incarico di elaborare proposte concrete per uniformare l’immagine delle autorità federali e di quantificare i costi. Nel rapporto si giunge alla conclusione che l’introduzione di un logo unitario permetterà di ripristinare la perduta uniformità nella presentazione grafica del Governo e delle autorità. Il pubblico deve poter riconoscere in ogni caso di essere in contatto con un ente federale. A tal fine, è necessario rivedere anche le denominazioni delle unità amministrative.

Il Consiglio federale ha ora deciso di introdurre il nuovo logo per il 1° gennaio 2005. I relativi lavori di introduzione e realizzazione nei dipartimenti e negli uffici dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2006.

I costi del logo uniforme per la Confederazione ammontano a circa 280'000 franchi. Nei prossimi tre anni la sua introduzione richiederà investimenti per circa 25 milioni di franchi, di cui circa 9 milioni per costi esterni e 16 milioni per costi interni. La maggior parte, cioè circa 23 milioni di franchi, sarà destinata al settore della tecnologia informativa (Internet e adeguamenti delle applicazioni tecniche).

L’introduzione del logo uniforme permette risparmi annui di circa 7 milioni di franchi, soprattutto per quanto riguarda Internet e il materiale d’ufficio. Inoltre verranno meno le spese per la realizzazione del corporate design per i dipartimenti e per gli uffici. Un servizio specializzato verrà creato al fine di seguire nel biennio previsto i lavori di introduzione e realizzazione del logo. I tre posti di lavoro necessari allo scopo vengono compensati internamente.

Nell’ambito dell’introduzione del logo unitario, il Consiglio federale ha inoltre deciso di esaminare le denominazioni di uffici e servizi e ha affidato alla Cancelleria federale l’incarico di elaborare i criteri di uniformazione. Se necessario, la Cancelleria potrà sottoporre raccomandazioni per l’adeguamento delle denominazioni già esistenti per i dipartimenti, gli uffici ed i servizi.


Pubblicato da

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-19715.html