Il Consigliere federale Leuenberger al Consiglio dei Ministri CEMT a Bucarest

Berna, 29.05.2002 - Il Consigliere federale Moritz Leuenberger, capo del Dipartimento dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC), parteciperà il 29 e il 30 maggio 2002 all'86a riunione della Conferenza europea dei Ministri dei trasporti (CEMT) a Bucarest. Nel corso dell'incontro sosterrà l'attuazione a livello europeo della politica di trasferimento del traffico dalla strada alla rotaia nonché un coordinamento degli interventi volti a migliorare le misure di sicurezza nelle gallerie stradali.

Nei colloqui si parlerà soprattutto dei mezzi atti ad accelerare la realizzazione di una politica dei trasporti sostenibile. Le misure proposte dovranno mirare in particolare ad accrescere l'attrattiva della ferrovia, a creare una struttura tariffaria efficiente per i mezzi di trasporto e ad ottenere un maggiore rispetto delle prescrizioni nel traffico stradale.

I ministri dei trasporti valuteranno pure la possibilità di inasprire le norme sociali in vigore nell'ambito dei trasporti stradali. Il Consiglio dei Ministri CEMT intende inoltre sostenere con una serie di raccomandazioni l'adozione di una strategia generale per la sicurezza nel traffico stradale, con particolare attenzione alla possibilità di introdurre miglioramenti sulle strade extraurbane.

In margine alla conferenza il Consigliere federale Moritz Leuenberger esaminerà con altri colleghi e colleghe dell'Unione europea le questioni relative all'applicazione dell'accordo bilaterale sui trasporti terrestri, che entrerà in vigore il 1° giugno 2002.


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-1824.html