La BLS gestirà la linea di base del Lötschberg

Berna, 16.10.2002 - Il Consiglio federale ha deciso il finanziamento dei lavori per la messa in servizio della galleria di base del Lötschberg: si attingerà dal credito d’opera „Riserve“ del credito complessivo della NFTA. Parallelamente, ha deciso che la BLS Lötschbergbahn SA gestirà l’infrastruttura della linea di base del Lötschberg fino al 2010. Queste decisioni assicurano la messa in servizio della galleria di base del Lötschberg – un elemento importante per l’adempimento del mandato concernente il trasferimento del traffico dalla strada alla rotaia.

Mettere in servizio la galleria di base del Lötschberg nei tempi più rapidi possibili è determinante per adempiere il mandato concernente il trasferimento dalla strada alla rotaia del traffico pesante che attraversa le Alpi. Oltre ad un aumento di capacità del traffico ferroviario, l’apertura della galleria di base significa anche la possibilità di riscuotere l’importo massimo previsto per la TTPCP.

Per far sì che i lavori preparatori per l’entrata in funzione della linea, già avviati, possano proseguire senza ostacoli, il Consiglio federale ha definito il finanziamento di dette prestazioni dal credito d’opera „Riserve“ del credito complessivo della NFTA. Il finanziamento dovrebbe ammontare a circa 120   milioni di franchi da qui all’entrata in funzione della galleria di base, nel 2007. Contemporaneamente, ha incaricato la BLS Lötschbergbahn SA della gestione dell’infrastruttura della linea di base del Lötschberg fino al 2010, sulla base dell’attuale concessione, valida fino al 2010, e ad altre convenzioni già concluse.

Per quanto riguarda l’assegnazione della concessione per l’infrastruttura dopo il 2010, il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti,   dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) deciderà nell’ambito di una procedura ordinaria. Con le decisioni odierne, il Consiglio federale ha inoltre incaricato il DATEC di preparare tempestivamente per il Consiglio federale le basi decisionali per definire la futura struttura del regime di proprietà dell’infrastruttura ferroviaria svizzera. La decisione odierna non costituisce quindi un pregiudizio per la gestione dell’infrastruttura della linea di base del Lötschberg dopo il 2010.


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-1800.html