Venerdì sarà rilasciata come previsto l'autorizzazione di esercizio per la galleria di base del Lötschberg

Berna, 05.12.2007 - L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) rilascerà venerdì l'autorizzazione per l'esercizio a pieno regime e secondo orario della galleria di base del Lötschberg a partire dal 9 dicembre 2007. Su gran parte dei veicoli deve essere ancora adeguato il software del sistema di controllo dei treni, ragion per cui s'impone l'adozione temporanea di provvedimenti operativi supplementari. La sicurezza è comunque garantita e i treni potranno circolare nella galleria secondo orario.

La galleria di base del Lötschberg è stata inaugurata il 15 giugno 2007. L'UFT ha già rilasciato l'autorizzazione per un esercizio commerciale a regime ridotto, nell'ambito del quale sono finora transitati circa 6500 treni merci e passeggeri nel tunnel. A questi vanno aggiunte circa 2500 corse di prova. Sia le corse commerciali sia quelle di prove sono state effettuate con il sistema di protezione di treni ETCS di livello 2.

Nel corso dei controlli eseguiti dopo un aggiornamento del software ETCS si è riscontrato un difetto nel software del sistema in gran parte dei veicoli destinati a transitare nella galleria. Un difetto, questo, che non ha ripercussioni sull'esercizio normale ma che nel caso, più unico che raro, di una manovra in retromarcia elettronicamente guidata per uscire dalla galleria (cosiddetto reversing) non permette l'arresto del treno nel punto stabilito. L'esercizio con il sistema ETCS di livello 2 sulla nuova tratta Mattstetten-Rothrist non è interessato da questo difetto, visto che su questa tratta non sono previste manovre di questo tipo.

Mercoledì, su domanda della BLS AG, la società incaricata dell'esercizio della galleria, l'UFT ha acconsentito di autorizzare per un periodo di tempo limitato l'esercizio della galleria senza l'esecuzione di manovre di reversing. Durante questo periodo saranno presi provvedimenti operativi supplementari che consentiranno di far fronte ai casi di necessità. Un provvedimento consiste nell'autorizzare per il trasporto viaggiatori unicamente l'impiego di treni navetta in cui, come sulla maggior parte delle altre tratte ferroviarie, il macchinista può passare nella cabina di guida situata all'altro capo del treno per fare marcia indietro. Inoltre, sempre per un periodo di tempo limitato, si ricorrerà ad accompagnatori di treno supplementari per facilitare la fase d'introduzione dell'esercizio secondo il nuovo orario.

L'adozione di questi provvedimenti permette di garantire la sicurezza dell'esercizio sulla tratta di base del Lötschberg finché l'industria non avrà ovviato al difetto del software sulle circa 450 locomotive interessate. L'eliminazione del difetto richiederà presumibilmente tre mesi.

Tale circostanza non influisce sul rilascio dell'autorizzazione per l'esercizio a pieno regime e secondo orario della galleria di base del Lötschberg: i requisiti necessari in materia di infrastruttura sono infatti adempiuti. L'autorizzazione sarà consegnata alla BLS AG venerdì a Visp, in occasione della conferenza delle delegazioni delle autorità FTP, organo consultivo per la realizzazione dei quattro grandi progetti finanziati con il fondo per i trasporti pubblici.

Nota per le redazioni:

La cerimonia di consegna dell'autorizzazione di esercizio si svolgerà venerdì 7 dicembre 2007, alle ore 12, presso il Kongresszentrum "La Poste" di Visp. Il dottor Max Friedli, Direttore dell'UFT, e signori Mathias Tromp e Peter Teuscher, Presidenti delle direzioni di BLS SA e BLS AlpTransit SA, si metteranno a disposizione dei fotoreporter. Nello stesso tempo l'UFT pubblicherà un comunicato stampa sull'argomento.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti UFT, Informazione e informatica, 031 322 36 43


Pubblicato da

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-16093.html