Nuova direttiva 2006/42/CE relativa alle macchine

Berna, 22.06.2006 - Sicurezza dei prodotti e libera circolazione delle merci con l’UE. La “Direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 05.2006 relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE” entrerà in vigore nell’Unione europea il 29.06.2006.

Entro il 29.06.2008 gli Stati membri dell’UE dovranno aver recepito nel loro ordinamento interno la nuova direttiva 2006/42/CE relativa alle macchine e pubblicato i corrispondenti atti legislativi nazionali. Successivamente, i settori dell’industria e dell’artigianato avranno 18 mesi di tempo per familiarizzarsi con la nuova legislazione. I Paesi dell’UE dovranno applicare le nuove normative a partire dal 29.12.2009 senza passare attraverso un periodo transitorio. Fino a tale data, l’immissione di macchine sul mercato comunitario avverrà quindi esclusivamente in applicazione della vigente direttiva 98/37/CE, dopodiché farà stato la nuova direttiva 2006/42/CE.

Le prescrizioni della direttiva 98/37/CE sono state trasposte in un’ordinanza in base alla legge federale sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (LSIT, RS 819.1) e sono oggetto dell’accordo bilaterale Svizzera-CE sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità. La Svizzera adeguerà i suoi atti legislativi alla nuova direttiva entro le stesse scadenze fissate per i Paesi dell’UE. La nuova direttiva 2006/42/CE è stata pubblicata il 09.06.2006 nella Gazzetta ufficiale dell’UE.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-11614.html