Infrastrutture

«La Svizzera si impegna affinché le infrastrutture di trasporto e di comunicazione rispondano ai bisogni, siano affidabili e dispongano di un finanziamento solido».

Il Consiglio federal intende garantire la fluidità del traffico sulle strade e sulla ferrovia anche nel caso di aumento del traffico. (Keystone/Martin Rütschi)

Che cosa vuole ottenere il Consiglio federale

I trasporti pubblici e la rete delle strade nazionali vengono potenziati con interventi specifici. I problemi di capacità più gravosi sulla rete delle strade nazionali sono eliminati. Sull’arco della giornata, è migliore la ripartizione tra chi viaggia con mezzi propri e chi lo fa utilizzando i trasporti pubblici. Il flusso del traffico è garantito nonostante l’aumento della popolazione e un maggior numero di corse pro capite. La ferrovia fa fronte a una maggiore quota del trasporto di merci attraverso le Alpi. Il potenziamento dell’infrastruttura digitale è avviato.

Le misure previste

  • Adottare il messaggio concernente il finanziamento dell’esercizio e del mantenimento della qualità dell’infrastruttura delle ferrovie (FFS e ferrovie private) negli anni 2017–2020.
  • Adottare il messaggio concernente l’organizzazione dell’infrastruttura ferroviaria (OIF).
  • Adottare il messaggio concernente la riforma del traffico regionale viaggiatori.
  • Adottare il messaggio relativo all’introduzione di un contrassegno autostradale elettronico (contrassegno elettronico).
  • Adottare la modifica della scheda di coordinamento del piano settoriale dell’infrastruttura aeronautica per l’aeroporto di Zurigo (seconda tappa PSIA Zurigo).

Nota bene: Gli obiettivi e i provvedimenti pubblicati qui di seguito si fondano sul decreto federale sul programma di legislatura 2015-2019. In esso, – su proposta del Consiglio federale – , il Parlamento definisce l’attività del governo per i prossimi quattro anni. Nei suoi obiettivi annuali, il Consiglio federale mette in atto questa agenda politica quadriennale. Il Consiglio federale si riserva il diritto di distanziarsi dal programma di legislatura, qualora avvenimenti imprevedibili lo dovessero richiedere.

Documenti

La conferenza stampa in breve su: Mobility Pricing

Conferenza stampa del Consiglio federale del 30.6.2016 con la consigliera federale Doris Leuthard

Ultima modifica 09.08.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/consiglio-federale/politische-agenda/leitlinie1/infrastrutture.html