Digitalizzazione

«La Svizzera crea le condizioni quadro necessarie affinché la digitalizzazione possa contribuire a garantire e aumentare la prosperità».

Sfruttare le occasioni della digitalizzazione e ridurne i rischi. Il Consiglio federale intende in particolare mettere a punto una strategia per una "Svizzera digitale". Il ministro dell'economia Johann Schneider-Ammann e la ministra delle comunicazioni Doris Leuthard alla conferenza stampa sul tema "Digitalizzazione". Berna, aprile 2016. (KEYSTONE/Peter Schneider)

Che cosa vuole ottenere il Consiglio federale

Grazie a buone condizioni quadro, l’economia svizzera fa un uso efficace delle opportunità offerte dalla digitalizzazione. Quest’ultima apre nuovi ambiti di produzione e di attività e frena la deindustrializzazione. Vengono promosse imprese innovative e nuove professioni. La  protezione dei dati personali e dell’identità digitale è garantita. Grazie al Governo elettronico, l’attività amministrativa è prossima al cittadino ed economicamente conveniente.

Le misure previste

  • Valutare le possibilità di promuovere l’economia digitale, le imprese in fase di avvio e quelle innovative, nonché stabilire l’eventuale necessità d’intervento da parte dello Stato.
  • Attuare provvedimenti volti a promuovere il capitale di rischio e il finanziamento di progetti innovativi.
  • Attuare la strategia «Svizzera digitale»
  • Attuare la strategia svizzera di governo elettronico.
  • Rafforzare, ampliare e approfondire la strategia per la sicurezza informatica dei cittadini e delle imprese, nonché la protezione dell’identità digitale dei cittadini.
  • Proseguire e attuare la strategia in materia di voto elettronico.
  • Sviluppare una strategia concernente l’ulteriore sviluppo congiunto dello spazio formativo svizzero.

Nota bene: Gli obiettivi e i provvedimenti pubblicati qui di seguito si fondano sul decreto federale sul programma di legislatura 2015-2019. In esso, – su proposta del Consiglio federale – , il Parlamento definisce l’attività del governo per i prossimi quattro anni. Nei suoi obiettivi annuali, il Consiglio federale mette in atto questa agenda politica quadriennale. Il Consiglio federale si riserva il diritto di distanziarsi dal programma di legislatura, qualora avvenimenti imprevedibili lo dovessero richiedere.

Documenti

La conferenza stampa in breve su: Strategia «Svizzera digitale»

Conferenza stampa del Consiglio federale del 20.4.2016 con il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann e la consigliera federale Doris Leuthard

Ultima modifica 09.08.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/consiglio-federale/politische-agenda/leitlinie1/digitalizzazione.html