Ogni membro del Consiglio federale dirige un dipartimento

I consiglieri federali hanno una duplice funzione: da un lato, in quanto membri del Governo sono responsabili congiuntamente dell’attività governativa e, dall’altro, ognuno di essi dirige anche un dipartimento rappresentandone i relativi mandati in seno al Collegio governativo. 

Il Consigliere federale Alain Berset (al centro), la direttrice dell’Ufficio federale della cultura Isabelle Chassot (a sinistra) e la responsabile della comunicazione Nicole Lamon (a destra). Berna, 8 maggio 2013 (KEYSTONE/Peter Klaunzer).

Il Consiglio federale dirige l’Amministrazione federale con i suoi circa 38’000 collaboratori. Quale autorità collegiale, assume la responsabilità suprema per lo svolgimento delle funzioni governative. Esso assicura mediante una vigilanza permanente e sistematica che i dipartimenti e gli uffici adempiano i loro compiti secondo le norme giuridiche. Per quanto riguarda le finanze federali, il Consiglio federale è coadiuvato dal Controllo federale delle finanze. Quest’ultimo è indipendente e sottostà unicamente alla Costituzione e alle leggi.

Sette dipartimenti e una cancelleria

L’Amministrazione federale è suddivisa in sette dipartimenti, ognuno dei quali è diretto da un consigliere federale. Il Consiglio federale disciplina le supplenze. La Cancelleria federale è lo Stato maggiore del Governo.

Gli obiettivi, i settori d’attività e la struttura, nonché i principi d’azione dei dipartimenti e della Cancelleria federale sono disciplinati nelle ordinanze sull’organizzazione (v. riquadro). Queste ultime sono emanate dal Consiglio federale.

Diritto illimitato di controllo e di emanare istruzioni

I capi di dipartimento sono responsabili sul piano politico della direzione del dipartimento. A questo scopo dispongono per principio di diritti illimitati di controllo, di intervento personale e di emanare istruzioni.

Nomina dei funzionari dirigenti

Il Consiglio federale assume la propria responsabilità generale nei confronti dell’Amministrazione federale anche perché esso stesso (e non i capi di dipartimento) è chiamato a nominare i direttori degli uffici. Anche i segretari di Stato, i capi d’armamento, la direzione del Controllo delle finanze e altri alti funzionari sono nominati dal Consiglio federale.

Osservanza del diritto e considerazione del bene comune

Il Consiglio federale e gli impiegati federali devono attenersi nell’ambito della loro attività a principi generali. Questi principi sono sanciti dalla legge sull’organizzazione del Governo e dell’Amministrazione e recitano:

  • Consiglio federale e Amministrazione federale agiscono nel rispetto della Costituzione e della legge.
  • Essi si adoperano per il bene comune, tutelano i diritti dei cittadini, definiscono le competenze dei Cantoni e promuovono la collaborazione fra Confederazione e Cantoni.
  • Essi agiscono secondo i principi di adeguatezza ed economicità.

Ultima modifica 15.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/consiglio-federale/compiti/direzione-del-dipartimento.html