Stemma della Svizzera

CONFOEDERATIO HELVETICA
Le autorità federali della Confederazione Svizzera

Home page
Mail
Cerca

Compensazione degli effetti della progressione a freddo nel 2006

COMUNICATO STAMPA

Compensazione degli effetti della progressione a freddo nel 2006

27 apr 2005 (DFF) Il Consiglio federale compenserÓ nell'anno fiscale 2006
gli effetti della progressione a freddo in materia di imposta federale
diretta. La compensazione comporterÓ per la Confederazione minori entrate
pari a 540 milioni di franchi.

Si parla di progressione a freddo quando il contribuente raggiunge un
livello di progressione pi¨ elevato solo perchÚ il suo reddito Ŕ aumentato a
seguito del rincaro. In termini reali, il contribuente deve quindi
sopportare un maggior onere fiscale, sebbene il reddito reale sia rimasto
invariato.

La Costituzione obbliga il Consiglio federale a compensare periodicamente e
interamente gli effetti della progressione a freddo nell'ambito dell'imposta
federale diretta sul reddito delle persone fisiche. La compensazione avviene
quando l'indice nazionale dei prezzi al consumo Ŕ aumentato del 7 per cento
dall'ultimo adeguamento. Anche se determinante Ŕ lo stato dell'indice di
dicembre, la compensazione esplicherÓ i suoi effetti nel periodo fiscale
successivo. Oggetto di adeguamento sono le tariffe e le deduzioni in franchi
operate sul reddito.

Le tariffe e le deduzioni sono state adeguate l'ultima volta alla fine del
mese di dicembre del 1995 (stato dell'indice: 142,3 punti). Alla fine di
dicembre 2004 l'indice aveva registrato un aumento del 7,6 per cento,
situandosi a 153,1 punti. Per questi motivi nel quadro della tassazione
annua postnumerando verrÓ operata una nuova compensazione a partire
dall'anno fiscale 2006.

Le minori entrate dovute a questa compensazione sono stimate a circa 770
milioni di franchi, di cui 540 (70%) a scapito della Confederazione e 230
(30%) dei Cantoni. Il piano finanziario tiene giÓ conto di queste perdite.

Informazioni per i giornalisti:

Phillipp Meury, Amministrazione federale delle contribuzioni, tel. 031 322
74 34 Hans Schneider, Amministrazione federale delle contribuzioni, tel. 031
322 73 71

Dipartimento federale delle finanze DFF
Comunicazione
CH-3003 Berna
http://www.dff.admin.ch