Stemma della Svizzera

CONFOEDERATIO HELVETICA
Le autorità federali della Confederazione Svizzera

Home page
Mail
Cerca

Conferenza stampa della Comco: fine del periodo transitorio e ostacoli

Conferenza stampa della Comco: fine del periodo transitorio e ostacoli
al commercio

Nel corso dell'annuale conferenza stampa della Commissione della
concorrenza (Comco) che ha avuto luogo il 5 aprile 2005 sono stati
presentati, quali temi principali, la fine del periodo transitorio di
un anno relativo alla revisione della legge e gli ostacoli al
commercio.

Il periodo transitorio di un anno, previsto dalla revisione della Legge
federale sui cartelli, Ŕ terminato il 31 marzo 2005. Entro questo
termine le imprese avevano tempo di conformare i propri contratti e le
proprie pratiche alle disposizioni della Legge federale sui cartelli.
Nel contempo le imprese avevano la possibilitÓ di richiedere delle
consulenze all'autoritÓ della concorrenza. Questa opportunitÓ Ŕ stata
largamente utilizzata. In effetti, pi¨ di 1200 consulenze e annunci
relativi a delle limitazioni della concorrenza sono giunti alla Comco
entro la fine di marzo e, in parte, sono giÓ stati liquidati.
Parallelamente, lo scorso anno, l'autoritÓ della concorrenza ha preso
delle decisioni in casi importanti quali ETA Swatch, medicamenti
veterinari, CoopForte ecc.

La Comco ha ricevuto negli ultimi mesi numerose domande in relazione
alla problematica degli ostacoli al commercio. Essa stessa ha
realizzato un sondaggio presso delle imprese attive nei settori Food e
"Near Food". Questo ha mostato che continuano ad esistere molteplici
disposizioni che si rivelano essere degli ostacoli commerciali,
soprattutto negli scambi con l'UE. L'applicazione unilaterale del
"principio Cassis de Dijon" avrebbe quale conseguenza un'ampia
liberalizzazione degli scambi commerciali. Secondo questo principio, un
bene prodotto o messo in commercio legalmente in uno degli stati membri
dell'UE, dovrebbe poter essere venduto in Svizzera senza ulteriori
limitazioni.

Nel corso del periodo transitorio, la Segreteria ha potuto prepararsi
alla nuova facoltÓ di operare delle perquisizioni presso le imprese. In
collaborazione con esperti nazionali ed esteri Ŕ stata creata una
cellula "Perquisizioni" sotto la responsabilitÓ del vicedirettore
Olivier Schaller. Essa ha quale compito di preparare e di attuare, in
caso di bisogno, delle perquisizioni presso delle imprese.

Walter Stoffel 079 436 81 49  Patrik Ducrey 031 324 96 78 079 345 01 44
patrik.ducrey@weko.admin.ch