Stemma della Svizzera

CONFOEDERATIO HELVETICA
Le autorità federali della Confederazione Svizzera

Home page
Mail
Cerca

Elezioni in Bosnia-Erzegovina

Comunicato stampa

Sono circa 14┤000 le registrazioni pervenute dalla Svizzera per le elezioni in
Bosnia-Erzegovina

A fine giugno 13┤834 dei quasi 20┤000 Bosniaci residenti in Svizzera sono stati
registrati dall┤OSCE a Vienna in vista delle diverse elezioni che si
svolgeranno nella loro Patria nel prossimo settembre. Essi ricevono una
conferma di registrazione con valore di certificato elettorale e hanno nella
maggior parte dei casi la facoltÓ di votare per corrispondenza.

Complessivamente sono stati registrati circa 250┤000 Bosniaci residenti
all┤estero che intendono esercitare il loro diritto di voto il 12/13 settembre
1998.

I documenti di voto veri e propri saranno consegnati loro direttamente
dall┤OSCE nel corso del mese di agosto. Di norma il voto viene espresso per
corrispondenza. Come nel caso delle elezioni precedenti, i rifugiati
riconosciuti come tali e le persone al beneficio di un┤ammissione individuale
provvisoria possono recarsi a loro spese in Bosnia senza pregiudizio sul loro
statuto di soggiorno. Essi devono richiedere alle autoritÓ cantonali di polizia
degli stranieri un visto di ritorno concesso per la durata del voto. I
richiedenti l┤asilo la cui procedura Ŕ pendente e le persone il cui termine di
partenza Ŕ in atto o giÓ superato non possono invece chiedere un simile visto;
anch┤esse possono votare per corrispondenza, purchÚ si siano registrate
tempestivamente.

CANCELLERIA FEDERALE SVIZZERA
Servizio di informazione

8 luglio 1998

Servizio di informazione per i media
Cancelleria federale svizzera,
Segreteria IPO Bosnia, tel. 031 / 323.20.69