Stemma della Svizzera

CONFOEDERATIO HELVETICA
Le autorità federali della Confederazione Svizzera

Home page
Mail
Cerca

Messagio del Consiglio federale sulla ratifica della Convenzione-quadro del Consiglio d'Europa la protezione delle minoranze nazionali

Berna, 19 novembre 1997

Comunicato stampa

Messaggio del Consiglio federale sulla ratifica della Convenzione-quadro del
Consiglio d'Europa per la protezione delle minoranze nazionali
                                                                  

Il Consiglio federale ha preso atto dei risultati ampiamente favorevoli della
procedura di consultazione dei Cantoni, dei partiti politici e delle
organizzazioni interessate in merito alla Convenzione-quadro del Consiglio
d'Europa per la protezione delle minoranze nazionali. Nello stesso tempo ha
adottato un messaggio con il quale chiede alla Camere federali la ratifica di
questo strumento.

La Convenzione-quadro Ŕ il risultato di lavori iniziati dopo il Vertice del
Consiglio d'Europa, tenutosi a Vienna nell'ottobre 1993. I Capi di Stato e di
Governo dei Paesi membri del Consiglio d'Europa in quell'occasione avevano
sottolineato la loro intenzione, da un canto, di rafforzare la protezione
giuridica delle persone appartenenti a  minoranze nazionali nel rispetto
dell'integritÓ territoriale degli Stati e, dall'altro, di contribuire a creare
con iniziative pratiche un clima di fiducia tra i gruppi di popolazioni
minoritari e maggioritari. La Convenzione-quadro entrerÓ in vigore il 1░
febbraio 1998.

La Svizzera ha partecipato attivamente all'elaborazione della
Convenzione-quadro assumendo la presidenza del Comitato di esperti governativi
incaricato della redazione. La ratifica della Convenzione doterÓ la Svizzera
di uno strumento supplementare teso alla promozione del rispetto delle
minoranze, fattore importante di pace e stabilitÓ democratica in Europa. Tale
ratifica rafforzerebbe la base giuridica dell'impegno della Svizzera
nell'ambito del Consiglio d'Europa e dell'OSCE e contribuirebbe alla sua
credibilitÓ.

							DIPARTIMENTO FEDERALE
							DEGLI AFFARI ESTERI
							Informazione

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Franšois Voeffray, Divisione del diritto internazionale pubblico, dei diritti
dell'uomo e del diritto umanitario, tel. 031/322 35 10