Procedure di consultazione in corso

DFI
DFGP
DDPS
DFF
DATEC
DEFR
CP


Dipartimento federale dell'interno

  • Ordinanza sulla medicina della procreazione (OMP)
    Autorità: Consiglio federale   
    Alla fine del 2014, il Parlamento ha adottato la modifica dell’articolo 119 della Costituzione federale (Cost.; RS 101) e la legge sulla medicina della procreazione (LPAM; RS 810.11) che concretizza l’articolo costituzionale, approvato il 15 giugno 2015 da Popolo e Cantoni. La votazione popolare concernente la revisione della legge sulla medicina della procreazione si terrà il 5 giugno 2016. Si prevede che la modifica della legge entrerà in vigore nel corso del 2017; nel frattempo è necessario adeguare le relative ordinanze esecutive alle nuove disposizioni legali.
    Data aperto: 26.09.2016
    Data limite: 09.01.2017
    RS (pianificato):  SR 810.112.2
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Matthias Bürgin tel: +41 58 464 85 44 fax: +41 58 462 62 33 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit, Abteilung Biomedizin, Service Center, Postfach, 3003 Bern, Andrea Moser, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Ordinanza del DFI sulle regioni di premio
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    La presente modifica ha per oggetto una nuova definizione delle regioni di premio. In virtù dell’articolo 91b dell’ordinanza sull’assicurazione malattie (OAMal; RS 832.102), il DFI può procedere a un tale adeguamento dopo aver consultato i Cantoni.
    Data aperto: 26.09.2016
    Data limite: 13.01.2017
      SR 832.102
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Michel Angéloz tel: 058 464 07 44 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit, Versicherungsaufsicht, 3003 Bern, Corinne Erne, tel: 058 463 70 66, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sui trapianti
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nel giugno del 2015 il Parlamento ha approvato una modifica della legge sui trapianti. Le disposizioni devono ora essere attuate con la presente modifica dell’ordinanza sui trapianti. La modifica concerne la concretizzazione dei provvedimenti medici preparatori non ammessi prima del decesso del donatore, la sicurezza finanziaria del donatore vivente nonché il finanziamento e l’organizzazione dei controlli postdonazione.
    Data aperto: 21.10.2016
    Data limite: 03.02.2017
      SR 810.211
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Salome R tel: 058 465 09 83 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit, Abteilung Biomedizin, 3003 Bern, tel: 058 463 51 54, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch/revision-txv
  • Modifica di ordinanze nel settore veterinario
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il progetto di revisione prevede nuove regolamentazioni per le manifestazioni con animali, requisiti per l’importazione di astici (mozione Graf Maya 15.3860), misure contro l’importazione illegale di cani (IP Graf Maya 14.3353), l’introduzione della nuova funzione di incaricato della protezione degli animali per la sperimentazione animale (rapporto sul postulato Graf Maya 12.3660 «Futuro della fondazione 3R e metodi alternativi alla sperimentazione su animali»), l’uniformazione di formazione e perfezionamento nel settore della sperimentazione animale e modifiche negli ambiti della registrazione dei cani.
    Data aperto: 24.10.2016
    Data limite: 07.02.2017
      SR 455.1 | RS:  SR 455.110.1 |   SR 455.110.2 |   SR 916.401
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Fabien Loup tel: 058 463 24 80 e-mail: internet: www.blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Lebensmittelsicherheit und Veterinärwesen, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Margot Berchtold, tel: 058 469 17 77, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Revisione totale dell’ordinanza sugli atti pubblici in forma elettronica (OAPuE)
    Autorità: Consiglio federale   
    La revisione prevede in buona sostanza un ampliamento del campo d’applicazione dell’ordinanza su ulteriori pubblici ufficiali.
    Data aperto: 07.09.2016
    Data limite: 07.12.2016
      SR 943.033
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Rahel Müller tel: 058 465 00 79 fax: 058 464 26 55 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Eidg. Amt für Grundbuch- und Bodenrecht, Bundesrain 20, 3003 Bern, Emanuella Gramegna, tel: 058 462 47 97, fax: 058 464 26 55, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Un diritto del mandato e un articolo 404 CO al passo col tempo
    Autorità: Consiglio federale   
    Secondo il diritto vigente un contratto di mandato può essere revocato in ogni tempo. Trattandosi di una norma di diritto imperativo, le parti non hanno la possibilità di derogarvi mediante accordo. Per buona parte dei rapporti contrattuali retti dal diritto di mandato, l’applicazione di questa norma imperativa non è oggi più adeguata. Dando seguito alla mozione 11.3930 si intende quindi offrire alle parti la possibilità di derogarvi, a determinate condizioni. In sintesi, le parti avranno la possibilità di pattuire pene convenzionali, di fissare dei termini di disdetta oppure ancora di concludere contratti di durata determinata, senza possibilità di disdetta, se questa è la loro volontà.
    Data aperto: 16.09.2016
    Data limite: 31.12.2016
    RS (pianificato):  SR 210 |   SR 220
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: David Oppliger tel: 058 469 60 82 fax: 058 462 42 25 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, Emanuella Gramegna, tel: 058 462 41 54, fax: 058 464 26 55, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Velocizzazione delle procedure d’asilo (Riassetto del settore dell’asilo). Entrata in vigore parziale della modifica del 25 settembre 2015 della legge sull’asilo (LAsi)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’istituzione di centri della Confederazione è un presupposto importante per velocizzare le procedure d’asilo. Per poterli istituire più rapidamente sarà introdotta una procedura federale d’approvazione dei piani (modifica della legge sull’asilo del 25 sett. 2015, accettata dal Popolo il 5 giu. 2016). La nuova ordinanza sulla procedura d’approvazione dei piani nel settore dell’asilo (OAPA) disciplina, tra le altre cose, anche la possibilità della popolazione, dei Comuni e dei Cantoni interessati di partecipare alla decisione dell’autorità competente (DFGP) sulla domanda d’approvazione dei piani per l’istituzione di un centro della Confederazione.
    Anche altre modifiche della legge sull’asilo dovranno entrare in vigore anticipatamente, in particolare quelle concernenti la trasmissione di informazioni mediche sull’idoneità al trasporto, la soppressione del diritto degli apolidi a un permesso di domicilio e la possibilità per la Confederazione di rimborsare ai Cantoni, durante un periodo superiore a cinque anni, i costi relativi ai rifugiati reinsediati. Queste modifiche rendono necessari adeguamenti dell’ordinanza concernente l’esecuzione dell’allontanamento e dell’espulsione (OEAE) e dell’ordinanza 2 sull’asilo relativa alle questioni finanziarie (OAsi 2).
    Data aperto: 12.10.2016
    Data limite: 26.01.2017
      SR 142.281 | RS:  SR 142.312
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Gaël Buchs tel: 058 465 98 82 fax: 058 465 93 79 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Staatssekretariat für Migration (SEM), Quellenweg 6, 3003 Bern-Wabern, Dora Bucher, tel: 058 465 48 12, fax: 058 465 93 79, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport

  • Approvazione della Convenzione sulla manipolazione delle competizioni sportive del Consiglio d’Europa
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione del Consiglio d’Europa del 18 settembre 2014 sulla manipolazione delle competizioni sportive (cosiddetta Convenzione di Macolin) ha lo scopo di prevenire, indagare, punire e perseguire la manipolazione delle competizioni sportive nonché di migliorare lo scambio di informazioni e la collaborazione a livello nazionale e internazionale tra le autorità competenti come pure con le associazioni sportive e con gli organizzatori di scommesse sportive.
    Data aperto: 16.09.2016
    Data limite: 23.12.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Convention (en)

    Per informazioni: Wilhelm Rauch tel: +41 58 467 6475 e-mail: internet: www.baspo.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Sport, Sportpolitik und Ressourcen, 2532 Magglingen, Vanessa Debiaggi Fuchs, tel: +41 58 467 6532, fax: +41 58 467 6426, e-mail: , internet: www.baspo.ch

Dipartimento federale delle finanze

  • Modifica dell’ordinanza sull’imposta preventiva (finanziamento di gruppi)
    Autorità: Consiglio federale   
    Secondo il diritto vigente, in linea di principio il finanziamento all’interno di un gruppo è soggetto all’imposta preventiva. Questa situazione rappresenta uno svantaggio rispetto alla prassi internazionale e indebolisce il mercato dei capitali del nostro Paese. Si traduce inoltre nel trasferimento all’estero delle attività di finanziamento del gruppo (compresi la creazione di valore aggiunto, di posti di lavoro ecc.). Alla luce di quanto esposto l’Esecutivo propone quale misura realizzabile a breve termine di precisare la modifica dell’ordinanza sull’imposta preventiva (OIPrev) introdotta nel 2010, al fine di rafforzare l’attrattiva della piazza finanziaria svizzera. Una società estera emittente dovrebbe poter trasferire fondi ad una società del gruppo domiciliata in Svizzera al massimo fino a concorrenza dell’ammontare del suo capitale proprio senza che ciò metta in discussione la qualifica dell’articolo 14a capoverso 1 OIPrev.
    Data aperto: 23.09.2016
    Data limite: 23.12.2016
    RS (pianificato):  SR 642.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Simone Bischoff tel: 058 462 73 69 fax: 058 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Eidgenössische Steuerverwaltung, Eigerstrasse 65, 3003 Bern, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10 , fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Recepimento e trasposizione del regolamento (UE) 2016/1624 relativo alla guardia di frontiera e costiera europea (Sviluppo dell’acquis di Schengen)
    Autorità: Consiglio federale   
    Le esperienze con l’attuale Agenzia europea per le frontiere esterne Frontex hanno confermato la necessità di un maggiore sostegno agli Stati Schengen, in particolare per quanto concerne i controlli alle frontiere esterne e il rimpatrio di cittadini di Paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, al fine di rafforzare tutto lo spazio Schengen. Il regolamento disciplina quindi la realizzazione di un sistema europeo di protezione delle frontiere ampliato e rafforzato. Il nuovo sistema sarà costituito da un’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera e dalle autorità di ogni singolo Stato Schengen competenti per la gestione dei confini.
    Data aperto: 12.10.2016
    Data limite: 27.01.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Orninanza UE

    Per informazioni: Poretti Sébastien / Patrice O’Brien tel: 058 462 81 72 / 058 465 61 23 fax: 058 462 65 54 e-mail: internet: www.ezv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Eidgenössische Zollverwaltung, Monbijoustrasse 40, 3003 Bern, Poretti Sébastien, tel: 058 462 81 72, fax: 058 462 65 54, e-mail: , internet: www.ezv.admin.ch
  • Decreti federali che introducono lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con una nuova serie di stati e di territori a partire dal 2018/2019
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato l’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (Multilateral Competent Authority Agreement, MCAA) e il disegno di legge federale sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Essi costituiscono le basi giuridiche dello scambio automatico di informazioni senza tuttavia definire gli Stati partner con cui verrà introdotto. Il presente avamprogetto posto in consultazione concerne l’introduzione dello scambio automatico di informazioni con l’Argentina, il Brasile, l’India, il Messico, il Sudafrica, il Cile, Israele, la Nuova Zelanda, Andorra, le Isole Faroe, la Groenlandia, Monaco, San Marino, le Barbados, le Bermuda, le Isole Vergini Britanniche, le Isole Cayman, Maurizio, le Seicelle, le Isole Turks e Caicos e l’Uruguay previsto per il 2018 con un primo scambio di informazioni nel 2019.
    Data aperto: 01.12.2016
    Data limite: 15.03.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Matthieu Boillat tel: 058 462 26 38 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: nur elektronisch verfügbar, Christian Champeaux, tel: 058 466 18 48, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

  • Ordinanza concernente gli impianti elettrici a bassa tensione OIBT (revisione parziale)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Oggetto della revisione dell'ordinanza è l'adeguamento delle disposizioni vigenti per gli impianti elettrici a bassa tensione alle mutate condizioni quadro tecniche, economiche e organizzative. Si tratta di temi concernenti l'esecuzione dell'ordinanza (fra l'altro: procedura penale amministrativa, amministrazione) e di questioni derivanti dalle mutate condizioni quadro tecniche, come l'installazione di determinati impianti (p. es. impianti fotovoltaici, ascensori, impiantistica domestica), o dell'adeguamento al mutato contesto economico (produzione energetica decentrata, libera circolazione delle persone, nuovi operatori di mercato).
    Data aperto: 05.09.2016
    Data limite: 05.12.2016
      SR 734.27
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Werner Gander tel: 058 462 56 27 fax: 058 463 25 00 e-mail: internet: www.bfe.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Energie BFE, Sektion Elektrizitäts-, Rohrleitungs- und Wasserrecht, 3003 Bern, Werner Gander, tel: 058 462 56 27, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: www.bfe.admin.ch
  • Pachetto di ordinanze in materia ambientale, autunno 2017
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Modifica di ordinanze del diritto ambientale, segnatamente l’ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti ai prodotti chimici (ORRPChim; RS 814.81), l’ordinanza sul traffico di rifiuti (OTRif; RS 814.610), l’ordinanza sui rifiuti (OPSR; RS 814.600), l’ordinanza del DATEC sulle liste per il traffico di rifiuti (OLTrif; RS 814.610.1) e l’ordinanza relativa alla tassa d’incentivazione sui composti organici volatili (OCOV; RS 814.018).
    Data aperto: 31.10.2016
    Data limite: 28.02.2017
      SR 814.018 | RS:  SR 814.600 |   SR 814.610 |   SR 814.610.1 |   SR 814.81
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: s. Briefe / v. lettres internet: www.bafu.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Umwelt BAFU, Sektion Politische Geschäfte, CH-3003 Bern, Nathalie Müller, tel: 058 467 89 39, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca

  • Applicazione della decisione OMC riguardo alla concorrenza all’esportazione
    Autorità: Consiglio federale   
    In occasione della Conferenza ministeriale dell’OMC, tenutasi a Nairobi nel dicembre 2015, è stato disposto un divieto di erogare sovvenzioni all’esportazione. Secondo il diritto commerciale internazionale, i contributi all’esportazione concessi dalla Svizzera in virtù della legge federale su l’importazione e l’esportazione dei prodotti agricoli trasformati (“legge sul cioccolato”) sono sovvenzioni all’esportazione e devono pertanto essere aboliti. Per tale motivo la “legge sul cioccolato” va modificata. Il progetto contempla altresì misure di accompagnamento finalizzate a preservare per quanto possibile il valore aggiunto nella produzione di derrate alimentari anche dopo la soppressione dei contributi all’esportazione. Sono previsti il trasferimento dei fondi iscritti nel Piano finanziario di legislatura per i contributi all’esportazione al sostegno vincolato ai prodotti per i produttori di latte e cereali panificabili (modifica della legge sull’agricoltura) nonché un adeguamento dell’ordinanza sulle dogane volto a semplificare la procedura di autorizzazione per il traffico di perfezionamento attivo di prodotti agricoli di base che finora davano diritto ai contributi.
    Data aperto: 30.09.2016
    Data limite: 19.01.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Decisione fr.

    Per informazioni: Gabriel Spaeti tel: 058 46 51536 fax: 058 46 31894 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: SECO, Internationaler Warenverkehr, Holzikofenweg 36, 3003 Bern, Auskunft, tel: 058 46 40874, fax: 058 46 31894, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sul commercio ambulante
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’Ordinanza sul commercio ambulante deve essere adattata agli ultimi sviluppi in questo ambito. Per questo motivo, la durata della revoca della tessera di legittimazione, le coperture richieste per l’assicurazione di responsabilità civile dei baracconisti e l’istituzione dell’obbligo di informazione per gli organismi di ispezione verranno rivedute o regolamentate attraverso nuove disposizioni. Inoltre, verrà integrata la lista delle strutture esonerate dall’attestato di sicurezza.
    Data aperto: 12.10.2016
    Data limite: 27.01.2017
    RS (pianificato):  SR 943.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Guido Sutter tel: 058 462 28 14 fax: 058 464 09 56 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Staatssekretariat für Wirtschaft SECO, Ressort Recht, Holzikofenweg 36, 3003 Bern, Martine Maino, tel: 058 462 77 70, fax: 058 464 09 56, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch

Commissioni parlamentari

  • 10.519 Iv.pa. Modifica dell’articolo 53 CP
    Autorità: Commissione parlamentare   
    L’articolo 53 del Codice penale (CP) è stato introdotto nel 2007 con la revisione della parte generale del CP e prevede l’impunità se l’autore effettua una riparazione. La Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale propone di restringere il campo d’applicazione della disposizione riducendo il limite massimo di due anni di detenzione. La Commissione sottopone due varianti.
    Data aperto: 20.10.2016
    Data limite: 03.02.2017
      SR 311.0 | RS:  SR 311.1 |   SR 321.0
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Gilbert Mauron tel: +41 58 462 78 02 fax: +41 58 322 96 54 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Sekretariat der Kommissionen für Rechtsfragen (RK), Parlamentsdienste, Parlamentsgebäude, CH – 3003 Bern, Simone Peter, tel: +41 58 322 97 47, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • Attuazione dell’Iv. pa. 15.456 Reimann del 18 giugno 2015 «Innalzare da 70 a 75 anni l’età della visita di controllo periodica del medico di fiducia per i conducenti anziani»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La legge sulla circolazione stradale (LCStr) sarà modificate di modo che i titolari di licenza di condurre delle categorie non professionali debbano sottoporsi a visita medica biennale d’idoneità alla guida a partire dai 75 anni di età anziché dai 70 come attualmente previsto.
    Data aperto: 04.11.2016
    Data limite: 03.02.2017
      SR 741.01
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Patrizia Portmann, ASTRA / Alizée Rey, Parlamentsdienste tel: +41 58 463 84 81 / +41 58 322 95 28 e-mail: internet: www.parlament.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Strassen, 3003 Bern, STRADOK, tel: +41 58 464 91 57 / +41 58 463 42 20, fax: +58 463 23 03, e-mail: , internet: www.astra.admin.ch
  • 15.410 Iv. Pa. de Buman. Inserire in modo permanente l’aliquota speciale IVA per le prestazioni del settore alberghiero
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La Commissione dell’economia e dei tributi del Consiglio nazionale è consapevole delle difficoltà in cui versa il settore alberghiero a causa del rapido mutamento strutturale e delle oscillazioni del tasso di cambio. La maggioranza della Commissione desidera pertanto che, dopo essere stata prorogata per cinque volte, l’aliquota speciale IVA venga ora inserita nella legge in modo permanente. In questo modo vuole dare al settore alberghiero la sicurezza che quest’aliquota speciale non venga abolita in tempi brevi.
    Data aperto: 07.11.2016
    Data limite: 20.02.2017
      SR 641.20
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Beat Spicher tel: +41 58 465 77 04 fax: +41 58 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Sekretariat der Kommissionen für Wirtschaft und Abgaben (WAK), Parlamentsdienste, Parlamentsgebäude, 3003 Bern, Simon Banholzer, tel: +41 58 322 92 02, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch

Stato: 01.12.2016