Procedure di consultazione in corso

CaF
DFI
DFGP
DFF
DATEC
DEFR
CP


Cancelleria federale

  • Modifica della legge federale sui diritti politici (passaggio del voto elettronico dalla fase sperimentale all’esercizio ordinario)
    Autorità: Consiglio federale   
    Da una quindicina d’anni, in diversi Cantoni gli aventi diritto di voto possono eleggere e votare nell’ambito di una fase di sperimentazione. Per la Confederazione l’articolo 8a della legge federale sui diritti politici (LDP, RS 161.1) consente queste sperimentazioni. Lo scopo del presente progetto di legge è di terminare la fase di sperimentazione e di sancire nella legge il voto elettronico quale canale di voto ordinario. Occorre disciplinare nella legge le principali esigenze, vale a dire specialmente la verificabilità del voto e dell’accertamento del risultato, la pubblicità delle informazioni sul sistema utilizzato e il suo funzionamento, l’eliminazione delle barriere nonché l’obbligo dei Cantoni di disporre di un’autorizzazione della Confederazione per l’impiego del canale di voto elettronico. Il progetto si prefigge inoltre di consentire ai Cantoni di mettere a disposizione degli aventi diritto di voto che si sono annunciati per il voto elettronico il materiale di voto per via elettronica. Il progetto contiene poi modifiche in relazione al voto anticipato e all’impiego di ausili tecnici nell’accertamento del risultato. Anche con il passaggio all’esercizio ordinario i Cantoni rimangono liberi di decidere se vogliono introdurre o meno il voto elettronico.
    Data aperto: 19.12.2018
    Data limite: 30.04.2019
      RS 161.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Beat Kuoni tel: 058 462 06 10 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Cancelleria federale, Sezione dei diritti politici, Palazzo federale ovest, 3003 Berna, Anna Ludwig, tel: 058 462 48 02, e-mail: , internet: www.bk.admin.ch

Dipartimento federale dell'interno

  • Modifica della legge federale sull’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (Utilizzazione sistematica del numero AVS da parte delle autorità)
    Autorità: Consiglio federale   
    Le autorità a livello federale, cantonale e comunale saranno in generale autorizzate a utilizzare sistematicamente il NAVS nel quadro dei compiti conferiti loro dalla legge.
    Data aperto: 07.11.2018
    Data limite: 22.02.2019
    RS (pianificato):  RS 831.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Valérie Werthmüller tel: + 41 58 462 38 07 fax: + 41 58 464 15 e-mail: internet: www.ofas.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS, Ambito AVS, previdenza professionale e PC, Prestazioni AVS/IPG/PC, Effingerstrasse 20, 3003 Berna, Secrétariat Etat-major ABEL, tel: + 41 58 462 90 01 , fax: + 41 58 464 15 88, e-mail: , internet: www.ofas.admin.ch
  • Revisione totale dell’ordinanza riguardante l’inventario degli insediamenti svizzeri da proteggere (OISOS)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’OISOS risale al settembre 1981. L’obiettivo della revisione consiste nell’armonizzarela con le altre due ordinanze affini, ovvero l’ordinanza riguardante l’inventario federale dei paesaggi, siti e monumenti naturali (OIFP) e l’ordinanza riguardante l’inventario federale delle vie di comunicazione storiche della Svizzera (OIVS). Nell’OISOS revisionata sono stati inseriti la definizione dei criteri determinanti per l’iscrizione degli oggetti nell’ISOS e il disciplinamento dei rispettivi principi metodici a livello di ordinanza. Il suo obiettivo consiste tra le altre cose nell’aumentare la certezza del diritto per i Cantoni e i Comuni.
    Data aperto: 30.11.2018
    Data limite: 15.03.2019
      RS 451.12
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Marcia Haldemann tel: +41 58 462 86 26 e-mail: internet: www.bak.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della cultura (UFC), Sezione patrimonio culturale e monumenti storici, ISOS, Hallwylstrasse 15, 3003 Berna, Marcia Haldemann, tel: +41 58 462 86 26, e-mail: , internet: www.bak.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sulla dichiarazione delle pellicce e dei prodotti di pellicceria (Ordinanza sulla dichiarazione delle pellicce)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    In considerazione del rapporto del Consiglio federale del 23 maggio 2018 relativo all’obbligo di dichiarazione delle pellicce, è prevista l’introduzione della dichiarazione «vera pelliccia». Si prevede inoltre di precisare determinati termini relativi ai modi di ottenimento e di permettere la dichiarazione di origine «sconosciuta» per le pellicce e i prodotti di pellicceria.
    Data aperto: 11.02.2019
    Data limite: 17.05.2019
      RS 944.022
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Mathias Lörtscher tel: 058 46 38159 e-mail: internet: www.blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Michelle Vock, tel: 058 46 25514, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch
  • Ordinanza sul sostegno ai servizi di sanità animale
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    La nuova ordinanza sul sostegno ai servizi di sanità animale riunisce in un unico testo le disposizioni degli atti normativi attualmente in vigore sui singoli enti (servizio sanitario apistico, servizio consultivo e sanitario per piccoli ruminanti, servizio sanitario suino). Contestualmente il suo campo di applicazione è esteso al servizio sanitario bovino, che potrà ora godere del sostegno della Confederazione, come gli altri servizi di sanità animale, a condizione che sussista un sovvenzionamento da parte dei Cantoni. Vengono inoltre uniformate il più possibile le altre condizioni per l’erogazione dei contributi federali ai servizi di sanità animale.
    Data aperto: 19.02.2019
    Data limite: 07.06.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Martin Moser tel: 058 462 86 42 e-mail: internet: www.blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Margot Berchtold, tel: 058 469 17 77, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Sostituzione della carta di soggiorno cartacea con quella in formato carta di credito
    Autorità: Consiglio federale   
    Il presente progetto intende sostituire le attuali carte di soggiorno in forma cartacea con un documento moderno in formato carta di credito con dati biometrici integrati (fotografia e firma) e privo di microchip. Il progetto riguarda le seguenti categorie di stranieri: i frontalieri, a prescindere dalla loro nazionalità (permesso G), i familiari di membri del corpo diplomatico che svolgono un’attività lucrativa (permesso Ci), i richiedenti l’asilo (N), le persone ammesse provvisoriamente (F) e i cittadini dell’UE/AELS titolari di un permesso di soggiorno di breve durata (L), di un permesso di dimora (B) o di un permesso di domicilio (C).
    Data aperto: 14.12.2018
    Data limite: 01.04.2019
      RS 142.201 | RS:  RS 142.209
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Helena Schaer & Sandrine Favre tel: +41 58 46 5 99 87 // +41 58 46 5 85 07 fax: 058 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Sofie Isler & Marianna Grossenbacher, tel: 058 466 17 67, fax: 058 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Ordinanza sulle misure volte a garantire la sicurezza delle minoranze bisognose di particolare protezione
    Autorità: Consiglio federale   
    L’ordinanza prevede che, su richiesta, la Confederazione possa sostenere finanziariamente misure volte a garantire la sicurezza di minoranze bisognose di particolare protezione. Oltre a quelle formative e di sensibilizzazione, tali misure comprendono anche le misure protettive passive di natura edile e tecnica sul posto, ad esempio mura, recinzioni o videocamere di sorveglianza.
    Data aperto: 30.01.2019
    Data limite: 07.05.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Camille Dubois / Marc Schinzel tel: 058 462 41 44 / 058 462 35 41 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Jonas Amstutz, tel: 058 462 41 37, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Legge federale sulla realizzazione di atti pubblici e autenticazioni in forma elettronica e modifica dell’Ordinanza sul registro fondiario
    Autorità: Consiglio federale   
    L’introduzione della Legge federale sulla realizzazione di atti pubblici e autenticazioni in forma elettronica (LAPuE) propone di compiere il passaggio alla realizzazione degli atti pubblici interamente in forma elettronica. Dopo un periodo transitorio corrispondente ai bisogni della prassi, in futuro l’originale dell’atto pubblico è realizzato in forma elettronica. L’introduzione della LAPuE rende necessarie anche determinate modifiche dell’Ordinanza sul registro fondiario. In particolare, in futuro i registri fondiari sono tenuti ad accettare notificazioni in forma elettronica.
    Data aperto: 30.01.2019
    Data limite: 08.05.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto 2 | Rapporto 1 | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Rahel Müller tel: +41 (0)58 465 00 79 fax: +41 (0) 58 462 78 79 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di Giustizia, Ufficio federale per il diritto del registro fondiario e del diritto fondiario, Bundesrain 20, 3003 Berna, Emanuella Gramegna, tel: +41 (0)58 462 47 97, fax: +41 (0)58 462 78 79, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Recepimento e trasposizione del pacchetto di riforme concernente il Sistema d’informazione Schengen (SIS) «Sviluppo dell’acquis di Schengen» e Inserimento delle espulsioni giudiziarie nel SIMIC e allestimento di una statistica ampliata nel settore del rimpatrio
    Autorità: Consiglio federale   
    Il primo progetto riguarda la trasposizione del pacchetto di riforme concernente il sistema d’informazione Schengen, e il secondo una modifica della legge federale sul sistema d’informazione per il settore degli stranieri e dell’asilo (LSISA). La LSISA è adattata affinché le espulsioni siano registrate nel sistema d’informazione per il settore degli stranieri e dell’asilo (SIMIC) e affinché sia allestita una statistica completa sui rimpatri dei cittadini di Stati terzi e di quelli europei.
    Data aperto: 13.02.2019
    Data limite: 20.05.2019
      RS 142.20 | RS:  RS 142.31 |   RS 361
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | O_UE_2018_1862 | O_UE_2018_1861 | O_UE_2018_1860

    Per informazioni: Helena Schaer & Sandrine Favre tel: +41 58 46 5 99 87 / +41 58 46 5 85 07 fax: 058 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Sofie Isler und Mariana Grossenbacher, tel: 058 466 17 67, fax: 058 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Recepimento e trasposizione del regolamento (UE) 2018/1240 che istituisce un sistema europeo di informazione e autorizzazione ai viaggi (ETIAS) («Sviluppo dell’acquis di Schengen») e modifica della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’ETIAS è un sistema automatizzato di autorizzazione ai viaggi analogo all’Electronic System for Travel Authorization (ESTA) statunitense. Prima di mettersi in viaggio, i cittadini di Stati terzi esentati dall’obbligo del visto che desiderano entrare nello spazio Schengen in vista di un soggiorno breve devono (salvo rare eccezioni) sollecitare online un’autorizzazione ai viaggi ETIAS sottostante a tassa (7 euro) valida tre anni.
    Data aperto: 13.02.2019
    Data limite: 20.05.2019
      RS 142.20 | RS:  RS 142.51
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | ETIAS-O_(UE)_2018_1240

    Per informazioni: Helena Schaer & Sandrine Favre tel: +41 58 46 5 99 87 / +41 58 46 5 85 07 fax: 058 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Sofie Isler / Mariana Grossenbacher, tel: 058 466 17 67, fax: 058 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch

Dipartimento federale delle finanze

  • Modifica della legge sulla sorveglianza degli assicuratori
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la modifica della legge sulla sorveglianza degli assicuratori verranno introdotte delle disposizioni in materia di risanamento, un concetto di regolamentazione e sorveglianza basato sulla protezione dei clienti e delle norme di comportamento legate ai servizi finanziari.
    Data aperto: 14.11.2018
    Data limite: 28.02.2019
      RS 961.01
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto 2 | Rapporto 1 | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Förtsch Lukas, Grunder Mirko tel: 058 465 34 81 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Decreti federali concernente l’introduzione dello scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con altri Stati partner a partire dal 2020/2021
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 7 dicembre 2018 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concer-nente l’introduzione dello scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (SAI) con altri Stati partner a partire dal 2020/2021. L’OCSE ha adattato i criteri che servono da base per determinare se le norme internazionali sono attuate in modo soddisfacente. L’attuazione del SAI con gli Stati partner proposti mira a evitare che la Svizzera figuri negli elenchi dei Paesi non cooperativi del G20/OCSE e dell’UE e sia oggetto di sanzioni. L’introduzione del SAI con gli Stati partner proposti non presenta differenze rispetto alle procedure applicate finora.
    Data aperto: 07.12.2018
    Data limite: 20.03.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Matthieu Boillat tel: 058 462 26 38 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Christian Champeaux, tel: 058 466 18 48, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

  • Revision dell’ordinanza sul Fondo di disattivazione e sul Fondo di smaltimento (OFDS)
    Autorità: Consiglio federale   
    La revisione parziale dell’OFSD comprende in primo luogo l’adeguamento all’attuale evoluzione dei mercati finanziari dei parametri «reddito del capitale», «tasso di rincaro» e «supplemento di sicurezza» necessari per il calcolo dei contributi che devono essere versati dai proprietari degli impianti nucleari svizzeri. Ulteriori adeguamenti riguardano la gestione del Fondo di disattivazione e del Fondo di smaltimento STENFO, l’amministrazione del patrimonio dei Fondi e il processo di restituzione dei capitali depositati.
    Data aperto: 30.11.2018
    Data limite: 18.03.2019
      RS 732.17
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Herr Peter Raible tel: 058 462 52 03 fax: 058 463 25 00 e-mail: internet: www.bfe.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'energia UFE, 3003 Berna, Frau Anna Baumgartner, tel: 058 462 58 25, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: www.bfe.admin.ch
  • Servizi di mobilità multimodale
    Autorità: Consiglio federale   
    Per ottimizzare in maniera mirata l'offerta dei trasporti, è necessario incentivare lo sviluppo di servizi di mobilità multimodale. La Confederazione si adopera per migliorare la disponibilità di dati e sistemi di distribuzione. In quest'ottica, a determinate condizioni si consente la fornitura di servizi di mobilità nei trasporti pubblici anche a fornitori esterni ai TP.
    Data aperto: 07.12.2018
    Data limite: 21.03.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Monika Zosso Lundsgaard-Hansen tel: +41 58 462 85 78 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dei trasporti UFT, 3003 Berna, Sandra Schwendimann, tel: +41 58 462 58 37, e-mail:

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca

  • Politica agricola a partire dal 2022
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la Politica agricola a partire dal 2022 il Consiglio federale intente migliorare le condizioni quadro di politica agricola nei settori Mercato, Azienda e Ambiente. In tal modo la filiera agroalimentare svizzera deve poter sfruttare le opportunità in maniera più autonoma e con un più ampio margine di manovra imprenditoriale.
    Data aperto: 14.11.2018
    Data limite: 06.03.2019
      RS 211.412.11 | RS:  RS 221.213.2 |   RS 910.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario | Modulo Osservazioni

    Per informazioni: Fabian Riesen / Simon Briner tel: +41 58 463 33 75 / +41 58 462 58 71 e-mail: internet: www.blw.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Modifica di legge sui PF
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 21 novembre 2018 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concernente la revisione parziale della legge sui politecnici federali (PF). Le modifiche riguardano in particolare i temi del governo d’impresa, il diritto in materia di personale, la vendita di energia e l’attuazione delle raccomandazioni del Controllo federale delle finanze (CDF).
    Data aperto: 21.11.2018
    Data limite: 08.03.2019
      RS 414.110
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Christina Baumann tel: 058 463 21 77 fax: 058 464 96 14 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, Capodivisione Scuole universitarie, Einsteinstrasse 2, CH-3003 Berna, Daniela Stalder-Daasch, tel: 058 462 96 96, fax: 058 464 96 14, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch
  • Legge federale sulla Scuola universitaria federale per la formazione professionale (Legge SUFFP)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 7 dicembre 2018 il Consiglio federale ha avviato la consultazione relativa alla nuova base legale per l’Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP). Tale base deve rispondere ai requisiti del principio costituzionale di legalità e agli standard della Confederazione in materia di governo d’impresa.
    Data aperto: 07.12.2018
    Data limite: 29.03.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Christina Baumann tel: 058 463 21 77 fax: 058 464 96 14 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Daniela Stalder-Daasch, tel: 058 462 96 96, fax: 058 464 96 14, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch/vn-ehb
  • Abolizione dei dazi doganali sui prodotti industriali
    Autorità: Consiglio federale   
    Il presente progetto di revisione prevede l’abolizione unilaterale dei dazi doganali sulle importazioni di prodotti industriali. A questo scopo è necessaria una modifica parlamentare della tariffa doganale secondo l’allegato 1 della legge sulla tariffa delle dogane (LTD). L’abolizione dei dazi industriali semplifica le importazioni di prodotti industriali con effetti positivi sia per i consumatori sia per l’industria. Oltre all’eliminazione di questi dazi le imprese potranno beneficiare di sgravi amministrativi poiché viene meno in molti casi la necessità di presentare la prova d’origine. Viene inoltre semplificata la struttura della tariffa doganale per i prodotti industriali, e ciò agevola ulteriormente le imprese sul piano amministrativo.
    Data aperto: 07.12.2018
    Data limite: 21.03.2019
      RS 632.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Rapporto Allegato | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Basil Stamm tel: 058 462 47 93 fax: 058 463 18 94 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell’economia SECO, AFWA, Holzikofenweg 36, 3003 Berna, tel: 058 464 08 74, fax: 058 463 18 94, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch/seco/de/home/seco/Vernehmlassungen.html
  • Legge federale sull’approvazione degli accordi di libero scambio
    Autorità: Consiglio federale   
    L’Assemblea federale sarà autorizzata a approvare autonomamente, mediante decreto federale semplice non soggetto a referendum, gli accordi di libero scambio simili sotto il profilo dei contenuti rispetto agli accordi di libero scambio conclusi precedentemente e che rispetto a questi ultimi non prevedono nuovi obblighi importanti per la Svizzera.
    Data aperto: 19.12.2018
    Data limite: 02.04.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Karin Büchel tel: 058 462 88 16 fax: 058 463 18 94 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell’economia SECO, WHFH, Holzikofenweg 36, 3003 Berna, tel: 058 462 22 93, fax: 058 463 18 94, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch/seco/de/home/seco/Vernehmlassungen.html
  • Legge federale sulla cooperazione e la mobilità internazionale in materia di formazione
    Autorità: Consiglio federale   
    Il punto centrale della revisione totale della legge federale consiste nel rafforzamento delle opzioni strategiche per i programmi di promozione della motilità internazionale e di cooperazioni internazionali tra le istituzioni nel campo della formazione. Inoltre, sono necessarie modifiche formali e terminologiche della legge.
    Data aperto: 13.02.2019
    Data limite: 24.05.2019
      RS 414.51
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Jérôme Hügli / Gaétan Lagger tel: 058 465 86 73 / 058 463 26 74 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, Divisione Cooperazione in materia di formazione, Einsteinstrasse 2, 3003 Berna, Jérôme Hügli / Gaétan Lagger, tel: 058 465 86 73 / 058 463 26 74, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch

Commissioni parlamentari

  • Iv.pa. 16.411 «Per la protezione della personalità anche nella vigilanza sull’assicurazione malattie»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La legge federale sulla trasmissione di dati degli assicuratori nell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) mira a precisare per quali scopi gli assicuratori devono trasmettere dati all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e in che modo farlo (dati aggregati o dati per singolo assicurato).
    Data aperto: 15.11.2018
    Data limite: 01.03.2019
      RS 832.10 | RS:  RS 832.12
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Christina Leutwyler, Sekretariat SGK tel: 058 322 94 24 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Denise Campos, Servizi del Parlamento, Segreteria CSSS, Palazzo federale, 3003 Berna, tel.: 058 322 97 40; e-mail: sgk.csss@parl.admin.ch
  • Iv.pa. 18.441 «Controprogetto indiretto all’iniziativa sul congedo di paternità»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Il presente progetto della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati (CSSS-S) rappresenta un controprogetto indiretto all’iniziativa popolare «Per un congedo di paternità ragionevole – a favore di tutta la famiglia» (18.052). Esso prevede un congedo di paternità pagato di due settimane, che il padre può prendere nei sei mesi successivi alla nascita del figlio in blocco oppure in giornate singole. Analogamente al congedo di maternità, anche quello di paternità sarà finanziato mediante l’ordinamento delle indennità di perdita di guadagno.
    Data aperto: 16.11.2018
    Data limite: 02.03.2019
      RS 834.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Bernadette Deplazes und Andrea Künzli, Bereich Leistungen AHV/EO/EL, Bundesamt für Sozialversicherungen tel: 058 462 92 33, 058 465 37 42 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Servizi del Parlamento, segreteria della Commissione della sicurezza sociale e della sanità, Iris Hollinger, tel: 058 322 94 61; 058 322 97 40, e-mail: , internet: www.parlament.ch/de/organe/kommissionen/sachbereichskommissionen/kommissionen-sgk/berichte-vernehmlassungen-sgk
  • Parità di trattamento in materia di ricongiungimento familiare per le persone bisognose di protezione e le persone ammesse provvisoriamente
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Con il suo progetto la Commissione propone di modificare la legge sull’asilo affinché le persone con lo statuto di persone bisognose di protezione (statuto S) possano ricongiungersi con le loro famiglie secondo le stesse regole applicate alle persone ammesse provvisoriamente (statuto F). Anche le persone bisognose di protezione devono attendere tre anni dalla concessione dello statuto per poter ricongiungersi con le loro famiglie. La modifica legislativa proposta dovrebbe permettere alle autorità federali di garantire la protezione provvisoria dei profughi di guerra che nell’immediato non hanno prospettive di poter tornare a casa, senza oberare il sistema svizzero in materia di asilo con innumerevoli procedure di asilo individuali.
    Data aperto: 24.01.2019
    Data limite: 01.05.2019
      RS 142.31
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Jasmin Bittel, Staatssekretariat für Migration (SEM), Secrétariat d’État aux migrations (SEM), Segreteria di Stato della migrazione (SEM) / Stefan Wiedmer, Sekretariat SPK, Secrétariat CIP, Segreteria CIP tel: 058 465 39 91 / 058 322 95 37 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segretariato CIP, Servizi del Parlamento, 3003 Berna, Line Ariane Bühler, tel: 058 322 99 44, e-mail: , internet: www.parlament.ch

Stato: 19.02.2019