Procedure di consultazione in corso

DFAE
DFI
DFGP
DDPS
DFF
DATEC
DEFR
CP


Dipartimento federale degli affari esteri

  • Convenzione di Strasburgo del 2012 sulla limitazione della responsabilità nella navigazione interna e la sua trasposizione nel diritto svizzero (modifica della legge sulla navigazione marittima) e modifica della Convenzione sulla raccolta, il deposito e il ritiro di rifiuti nella navigazione sul Reno e nella navigazione interna
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione di Strasburgo del 2012 sulla limitazione della responsabilità nella navigazione interna sostituisce il vecchio accordo in materia di responsabilità del 1988. In termini di contenuto, i limiti di responsabilità sono stati adeguati al rincaro ed è stata introdotta la possibilità di rivederli in futuro con una procedura semplificata. Al fine di uniformare il regime di responsabilità, la Convenzione è ora aperta a tutti gli Stati. Il riferimento al vecchio regime di responsabilità nella legge federale sulla navigazione marittima deve essere sostituito da un riferimento alla nuova Convenzione.
    La Convenzione sulla raccolta, il deposito e il ritiro di rifiuti nella navigazione sul Reno e nella navigazione interna è integrata dal divieto di degassaggio delle cisterne. In futuro le imbarcazioni dovranno essere degassate in centri designati a tale scopo, per proteggere l’ambiente da sostanze nocive. Sono previste scadenze transitorie.
    Data aperto: 29.05.2019
    Data limite: 30.09.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 2b | Avamprogetto 2a | Avamprogetto 1b | Avamprogetto 1a | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Schweizerisches Seeschifffahrtsamt / Office suisse de la navigation maritime / tel: 058 481 78 81 e-mail: internet: www.smno.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete

Dipartimento federale dell'interno

  • Messaggio concernente la promozione della cultura negli anni 2021–2024 (Messaggio sulla cultura)
    Autorità: Consiglio federale   
    Nel messaggio sulla cultura, il Consiglio federale definisce l’impostazione strategica della politica culturale della Confederazione per il periodo di finanziamento 2021–2024: l’orientamento della politica culturale segue quello del messaggio sulla cultura 2016–2020. Saranno mantenuti i tre assi d’azione strategici «partecipazione culturale», «coesione sociale» e «creazione e innovazione» e le misure introdotte nell’attuale periodo di finanziamento verranno mantenute e sviluppate ulteriormente in modo mirato.
    Data aperto: 29.05.2019
    Data limite: 20.09.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Daniel Zimmermann tel: 058 462 51 69 e-mail: internet: www.bak.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della cultura, Hallwylstrasse 15, 3003 Berna, Stabstelle Direktion BAK, tel: 058 469 77 54, e-mail: , internet: www.bak.admin.ch
  • Modifica della legge sugli stupefacenti (Semplificazione e ampliamento dell’accesso ai medicamenti a base di canapa esonerati dall’obbligo di omologazione)
    Autorità: Consiglio federale   
    Per semplificare e ampliare l’accesso ai medicamenti a base di canapa esonerati dall’obbligo di omologazione, nella legge sugli stupefacenti dev’essere abrogato il divieto di commercializzazione per uso medico riguardante gli stupefacenti che producono effetti del tipo della canapa e, se necessario, devono essere eseguiti altri adeguamenti giuridici. Quelli necessari al sistema di controllo dovrebbero essere effettuati tenendo conto degli obblighi di diritto internazionale.
    Data aperto: 26.06.2019
    Data limite: 17.10.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Gschwend Adrian tel: 058 462 58 00 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Unità di direzione sanità pubblica, Adrian Gschwend, CH - 3003 Berna , Gschwend Adrian , tel: 058 462 58 00, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza del 27 giugno 1995 sull’assicurazione malattie (OAMal; RS 832.102) e dell’ordinanza sulle prestazioni (OPre; RS 832.112.31)
    Autorità: Consiglio federale   
    Nuova regolamentazione della psicoterapia psicologica nell’ambito dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) e adeguamento delle condizioni di ammissione delle levatrici e delle persone che dispensano cure previa prescrizione medica.
    Data aperto: 26.06.2019
    Data limite: 17.10.2019
      RS 832.102 | RS:  RS 832.112.31
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto OPre | Avamprogetto OAMal | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo di risposta

    Per informazioni: Abteilung Leistungen Krankenversicherung tel: 058 469 17 33 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, Abteilung Leistungen Krankenversicherung, tel: 058 469 17 33, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Legge federale sulle prestazioni transitorie per i disoccupati anziani
    Autorità: Consiglio federale   
    Con il presente avamprogetto, il Consiglio federale intende migliorare la situazione dei disoccupati anziani che hanno esaurito il diritto all’indennità. Per queste persone è proposta l’introduzione di una prestazione transitoria che copra il periodo tra l’esaurimento del diritto all’indennità di disoccupazione dopo il compimento dei 60 anni e il pensionamento. L’impostazione della prestazione transitoria ricalca quella delle prestazioni complementari e per l’esecuzione saranno responsabili i medesimi organi.
    Data aperto: 26.06.2019
    Data limite: 26.09.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Katharina Schubarth tel: +41 (0)58 463 70 62 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle assicurazioni sociali, settore prestazioni AVS/IPC/PC, Effingerstrasse 20, 3003 Berna, Simone von Niederhäusern, tel: +41 (0)58 485 08 08, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
  • Legge federale sulla circolazione delle specie di fauna e di flora protette (LF-CITES)
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la modifica della legge federale sulla circolazione delle specie di fauna e di flora protette (LF-CITES) si attua la mozione 15.3958 Barazzone Inasprire le sanzioni penali contro il commercio illegale di specie minacciate. Al tempo stesso si coglie l’occasione per apportare miglioramenti e aggiornamenti puntuali alla legge, in particolare nell’ambito dei divieti di importazione e degli obblighi di informazione di persone che offrono in vendita pubblicamente esemplari di specie protette.
    Data aperto: 14.08.2019
    Data limite: 20.11.2019
      RS 453
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Sandra Knutti tel: 058 465 36 77 e-mail: internet: www.blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Michelle Vock, tel: 058 462 55 14, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch
  • Legge federale sul sistema nazionale di consultazione degli indirizzi delle persone fisiche (LSI)
    Autorità: Consiglio federale   
    La nuova legge federale sul sistema nazionale di consultazione degli indirizzi delle persone fisiche (Legge sul servizio degli indirizzi, LSI) costituirà una base sulla quale l’Ufficio federale di statistica (UST) potrà istituire un servizio nazionale degli indirizzi. Comuni, Cantoni e Amministrazione federale, nonché altri enti autorizzati, potranno avere accesso agli indirizzi di domicilio, attuali e precedenti, delle persone residenti in Svizzera. Ciò permetterà di semplificare i processi e di sbrigare in maniera più efficiente i compiti della pubblica amministrazione.
    Data aperto: 16.08.2019
    Data limite: 22.11.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Bertrand Loison tel: +41 58 463 67 70 e-mail: internet: www.statistik.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di statistica, Espace de l'Europe 10, 2010 Neuchâtel, Marianne Fraefel, tel: 058 483 95 90, e-mail: , internet: www.statistik.ch
  • Modifica della legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule (Legge sui trapianti)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’avamprogetto di legge costituisce il controprogetto indiretto all’iniziativa popolare «Favorire la donazione di organi e salvare vite umane», in cui sono disciplinati il ruolo dei congiunti e tutti gli ulteriori elementi fondamentali per strutturare il modello del consenso presunto ed è garantita la loro costituzionalità.
    Data aperto: 13.09.2019
    Data limite: 13.12.2019
      RS 810.21
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Christa Käser / Veronika Moser tel: 058 465 02 64 / 058 481 55 05 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Divisione biomedicina, Centro servizi, 3003 Berna, Diana Dietrich, tel: 058 463 51 54, fax: 058 463 62 33, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Revisione totale dell’ordinanza sul fondo per la prevenzione del tabagismo (OFPT)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Sulla base di un rapporto (https://www.efk.admin.ch/it/pubblicazioni/formazione-e-sociale/salute.html) del Controllo federale delle finanze (17542), il OFPT è stato rivisto, in particolare per consentire ai Cantoni di ricevere un sostegno finanziario dal Fondo per la prevenzione del tabagismo.
    Data aperto: 09.09.2019
    Data limite: 10.12.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Blatter, Peter tel: 058 463 87 60 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Unità di direzione sanità pubblica, 3003 Berna, Peter Blatter, Blatter, Peter, tel: 058 463 87 60, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Approvazione e trasposizione nel diritto svizzero (modifica della legge sulla protezione dei marchi) dell’Atto di Ginevra dell’Accordo di Lisbona sulle denominazioni d’origine e le indicazioni geografiche
    Autorità: Consiglio federale   
    L’Accordo di Lisbona è la base su cui poggia il sistema internazionale di registrazione e protezione delle indicazioni geografiche amministrato dall’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI). L’Accordo è stato riveduto nel 2015 con l’Atto di Ginevra allo scopo di aumentarne l’attrattiva per i potenziali nuovi membri, tra cui la Svizzera. D’altronde, l’Atto di Ginevra permette di tutelare le denominazioni di origine e le indicazioni geografiche nei Paesi membri per una durata illimitata e mediante una procedura unica e poco onerosa. Le procedure applicabili alle domande di registrazione internazionale delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche svizzere e agli effetti delle registrazioni estere sul territorio svizzero saranno precisate con quattro nuovi articoli introdotti nella legge sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza (LPM).
    Data aperto: 22.05.2019
    Data limite: 20.09.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto DF | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Regolamento d'esecuzione | Atto di Ginevra

    Per informazioni: Erik Thévenod-Mottet tel: 031 377 72 72 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, e-mail: , internet: www.ipi.ch
  • Revisione parziale dell’Ordinanza sugli emolumenti e le indennità per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OEm-SCPT)
    Autorità: Consiglio federale   
    Lo spunto per la revisione parziale dell’ordinanza sugli emolumenti e le indennità per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OEm-SCPT) è fornito dall’incarico del Consiglio federale al DFGP (Servizio SCPT) di creare un gruppo di lavoro sul finanziamento della sorveglianza del traffico delle telecomunicazioni (GL Finanziamento STT), incaricato di esaminare l’importo degli emolumenti nell’OEm-SCPT e di semplificarne il conteggio e la compensazione. Scopo della revisione parziale è l'attuazione della semplificazione proposta a fine 2018 dal gruppo di lavoro. È stata inoltre colta l'occasione per correggere un rimando errato all'articolo 7 OEm-SCPT.
    Data aperto: 07.06.2019
    Data limite: 28.09.2019
    RS (pianificato):  RS 780.115.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari | Formulario

    Per informazioni: Jasmine von Vivis / Stephanie Schneiter tel: +41 58 462 35 53 / +41 58 467 89 43 fax: +41 58 463 00 46 e-mail: internet: www.li.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Servizio Sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni, Centro servizi informatici CSI-DFGP, 3003 Berna, Jasmine von Vivis / Stephanie Schneiter, tel: +41 58 462 35 53 / +41 58 467 89 43, fax: +41 58 463 00 46, e-mail: , internet: www.li.admin.ch
  • Accordo tra la Confederazione Svizzera e il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord sull’ammissione al mercato del lavoro per un periodo di transizione temporaneo in seguito al recesso del Regno Unito dall’Unione europea e dall’accordo sulla libera circolazione delle persone
    Autorità: Consiglio federale   
    La Svizzera ha negoziato un accordo temporaneo con il Regno Unito sull’ammissione facilitata dei cittadini britannici che desiderano esercitare un’attività lucrativa in Svizzera in caso di uscita disordinata del Regno Unito dall’Unione europea (UE) e di non applicabilità dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone. L’accordo temporaneo ha come scopo di facilitare fino alla fine del 2020 l’ammissione di cittadini britannici che desiderano esercitare un’attività lucrativa.
    Data aperto: 14.08.2019
    Data limite: 21.11.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto Accordo | Avamprogetto DF | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Boiana Krantcheva / Sascha Finger tel: 058 462 32 51 / 058 460 81 39 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Modifica della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI): limitazioni per i viaggi all’estero e adeguamenti dello statuto degli stranieri ammessi a titolo provvisorio
    Autorità: Consiglio federale   
    La mozione 18.3002 della Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio degli Stati incarica il Consiglio federale di presentare un disegno di legge che adegui in modo mirato lo statuto degli stranieri ammessi a titolo provvisorio. L’obiettivo consiste nell’eliminare gli ostacoli maggiori all’integrazione nel mercato del lavoro delle persone che rimangono in Svizzera a lungo termine. Sarà attuata simultaneamente anche la mozione 15.3953 del consigliere nazionale Gerhard Pfister, la quale incarica il Consiglio federale di adeguare le basi legali al fine di vietare in generale alle persone ammesse provvisoriamente di recarsi nel Paese d’origine, analogamente a quanto previsto per i rifugiati riconosciuti.
    Data aperto: 21.08.2019
    Data limite: 22.11.2019
      RS 142.20
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Jasmin Bittel / Nicole Marazzato tel: 058 465 39 91 / 058 465 89 14 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione (SEM), Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Mariana Grossenbacher, tel: 058 469 28 80, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Modifica della legge sui profili del DNA
    Autorità: Consiglio federale   
    Il disegno di legge attua la mozione 15.4150 (Nessuna protezione per gli assassini e gli stupratori). La messa in atto della mozione necessita altresì una modifica del Codice di procedura penale e della Procedura penale militare. Inoltre, tramite il disegno di legge è adempiuto l’incarico assegnato dal postulato 16.3003 di analizzare i termini di conservazione dei profili del DNA. La modifica di legge offre inoltre l’occasione per disciplinare in modo esplicito a livello di legge la ricerca allargata di legami di parentela (nota anche come ricerca familiare).
    Data aperto: 28.08.2019
    Data limite: 30.11.2019
    RS (pianificato):  RS 312.0 |   RS 322.1 |   RS 363
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Christian Linsi tel: 058 464 90 14 fax: 058 464 03 62 e-mail: internet: www.fedpol.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ambito direzionale prevenzione della criminalità e stato maggiore di direzione, Guisanplatz 1A 3003 Berna, Kathrin Bigler, tel: 058 465 74 26, fax: 058 464 03 62, e-mail: , internet: www.fedpol.admin.ch
  • Modifica dell'ordinanza sugli strumenti di misurazione della velocità. Identificazione automatica di targhe di controllo
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    I sistemi per l’identificazione automatica di targhe di controllo nella circolazione stradale servono per determinare, rilevando automaticamente le targhe di controllo di veicoli per confrontarle con le banche dati, se vi sono comportamenti illegali nella circolazione stradale. Tali sistemi devono sottostare alla legge sulla metrologia. Il loro assoggettamento alla legge sulla metrologia avviene mediante l'emanazione di disposizioni per ordinanza da parte del DFGP relative a questa categoria di strumenti di misurazione. Le disposizioni devono essere inserite nell’ordinanza sugli strumenti di misurazione della velocità.
    Data aperto: 28.05.2019
    Data limite: 27.09.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Ulrich Schneider tel: 058 387 04 86 e-mail: internet: www.metas.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Istituto federale di metrologia METAS, Lindenweg 50, 3003 Bern-Wabern

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport

  • Rapporto concernente la visione, la strategia e la concezione del catasto delle condotte svizzero (rapporto sul catasto delle condotte svizzero)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    I lavori al catasto delle condotte svizzero adempiono al mandato del Consiglio federale secondo la misura b. «Miglior rilevamento degli utilizzi esistenti nel sottosuolo» contenuta nel Rapporto del Consiglio federale sull’uso del sottosuolo «Bericht des Bundesrates zur Nutzung des Untergrundes in Erfüllung des Postulats 11.3229, Kathy Riklin, vom 17. März 2011» del 5 dicembre 2014. In assenza di direttive da parte dello Stato, non sarà operata nel prossimo futuro alcuna documentazione a livello svizzero delle infrastrutture di approvvigionamento e smaltimento. La Confederazione intende pertanto sviluppare, in stretta collaborazione con i partner interessati, in particolare i Cantoni, un catasto delle condotte svizzero. Attraverso il coordinamento e l’armonizzazione a livello nazionale sarà possibile documentare l’utilizzo dello spazio fuori terra e sotterraneo da parte delle infrastrutture di approvvigionamento e smaltimento in modo omogeneo, affidabile e al passo con i tempi in tutta la Svizzera al fine di.
    • - ridurre il rischio di danni alle infrastrutture durante gli interventi e i lavori di costruzione in sotterraneo,
    • - sostenere la digitalizzazione nella pianificazione, nella progettazione, nella costruzione e in altri processi e progetti di rilevanza territoriale in linea con la Strategia di e-government Svizzera e
    • - contribuire così alla sicurezza dell’approvvigionamento energetico, idrico e delle comunicazioni della società e allo smaltimento dei rifiuti.

    Data aperto: 24.06.2019
    Data limite: 07.10.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Christoph Käser tel: 058 462 86 14 e-mail: internet: www.swisstopo.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di topografia swisstopo, Seftigenstrasse 264, Postfach, 3084 Wabern, Madeleine Pickel, tel: 058 469 02 63, e-mail: , internet: www.swisstopo.ch

Dipartimento federale delle finanze

  • Legge federale sulle procedure elettroniche in ambito fiscale
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la legge si intende abrogare l’obbligo di firmare la dichiarazione d’imposta trasmessa per via elettronica sia a livello federale che a livello cantonale (attuazione della mozione depositata da Martin Schmid, 17.3371). Inoltre, in singoli settori fiscali le imprese devono poter essere obbligate a presentare gli atti per via elettronica. Queste misure permettono di implementare la digitalizzazione.
    Data aperto: 21.06.2019
    Data limite: 14.10.2019
      RS 641.10 | RS:  RS 641.20 |   RS 642.14 |   RS 642.21 |   RS 651.1 |   RS 653.1 |   RS 654.1 |   RS 661
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Simone Bischoff tel: 058 462 73 69 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Modifica della legge sugli investimenti collettivi (Limited Qualified Investment Funds, L-QIF)
    Autorità: Consiglio federale   
    Un fondo non soggetto ad alcun obbligo di approvazione e utilizzabile da investitori qualificati sarà introdotto nella legge sugli investimenti collettivi (LICol). Il progetto intende rafforzare l’attrattiva del mercato svizzero dei investimenti colletivi e agevolare l’accesso di prodotti innovativi al mercato.
    Data aperto: 26.06.2019
    Data limite: 17.10.2019
      RS 951.31
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Sarah Jungo tel: +41 584621265 fax: +41 31 323 26 47 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Legge federale concernente agevolazioni amministrative e misure di sgravio del bilancio della Confederazione
    Autorità: Consiglio federale   
    Il Consiglio federale deve controllare costantemente i compiti della Confederazione, l’adempimento dei medesimi nonché l’organizzazione dell’Amministrazione federale (art. 5 LOGA). All’inizio della legislatura 2015–2019 il Consiglio federale ha quindi avviato una verifica sulle riforme strutturali. Le agevolazioni amministrative e le misure di sgravio del bilancio della Confederazione che ne derivano devono ora essere presentate al Parlamento con l’ausilio di un atto mantello che modifica sei leggi federali. La misura più importante consiste nella riduzione dell’indicizzazione dei conferimenti al Fondo per l’infrastruttura ferroviaria.
    Data aperto: 13.09.2019
    Data limite: 13.12.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Silvan Dermont tel: 058 483 94 53 internet: www.efv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, e-mail: , internet: www.efv.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza del DFF sulla deduzione delle spese professionali delle persone esercitanti un’attività lucrativa dipendente ai fini dell’imposta federale diretta
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’attuazione proposta della mozione 17.3631 depositata dalla Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni del Consiglio degli Stati (CTT-CS) riduce gli oneri amministrativi per le imprese con veicoli aziendali e per i loro titolari. Con l’aumento della deduzione forfettaria allo 0,9 per cento al mese del prezzo d’acquisto del veicolo viene compensato l’uso del veicolo per percorrere il tragitto tra il domicilio e il luogo di lavoro e per altri scopi privati. Con l’applicazione del calcolo forfettario decade la deduzione delle spese di trasporto dal luogo di domicilio a quello di lavoro.
    Data aperto: 28.06.2019
    Data limite: 22.10.2019
      RS 642.118.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Reto Braun tel: 058 462 70 37 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

  • Ordinanza sull’organizzazione dell’infrastruttura ferroviaria (ordinanza OIF)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il 28 settembre 2018 l’Assemblea federale ha adottato la legge federale sull’organizzazione dell’infrastruttura ferroviaria (OIF). Sulla scorta di tale revisione di legge si rendono necessarie alcune precisazioni a livello di ordinanze. Ne sono interessate dieci ordinanze esistenti. Inoltre, è stato elaborato un progetto per una nuova ordinanza sul Servizio di assegnazione delle tracce.
    Data aperto: 02.07.2019
    Data limite: 24.10.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario

    Per informazioni: Anna Lena Aeschlimann tel: 058 463 11 97 e-mail: internet: www.bav.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dei trasporti, Divisione Politica, Mühlestrasse 6, 3063 Ittigen, Anna Lena Aeschlimann, tel: 058 463 11 97, e-mail: , internet: www.bav.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca

  • Modifica della legge federale sulla promozione della ricerca e dell’innovazione (LPRI)
    Autorità: Consiglio federale   
    Le modifiche della LPRI riguardano soprattutto la promozione da parte di Innosuisse. Tra i miglioramenti proposti vi sono una maggiore flessibilità nel calcolo dei sussidi federali destinati ai progetti d’innovazione e maggiori incentivi per le start-up. L’avamprogetto contiene inoltre alcune disposizioni sulle riserve del Fondo nazionale svizzero (FNS) e di Innosuisse nonché altre modifiche di natura puramente formale.
    Data aperto: 20.09.2019
    Data limite: 20.12.2019
      RS 420.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Beatrice Tobler tel: 058 462 56 80 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Sekretariat SBFI / FI, tel: 058 466 77 90, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch/consultation-leri
  • Proroga e modifica dell’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Dal 1° gennaio 2011 per i lavoratori impiegati nelle economie domestiche private è in vigore l’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico (CNL personale domestico). Nel quadro delle misure collaterali alla libera circolazione delle persone, il Consiglio federale ha stabilito in tal modo un salario minimo per un dato ramo ai sensi dell’articolo 360a del Codice delle obbligazioni (CO). Il CNL personale domestico dovrebbe essere prorogato di tre anni e il salario minimo dovrebbe essere adattato.

    Richiamiamo che la procedura di consultazione viene eseguita in modo abbreviato (Art. 7 Lit. 4, Legge federale sulla procedura di consultazione, RS 172.061). Il CNL personale domestico è valido fino al 31 dicembre 2019. Per garantire una proroga a getto continuo dal 1 gennaio 2020, il termine regolare di tre mesi non può essere rispettato.
    Data aperto: 16.08.2019
    Data limite: 17.10.2019
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Nenning Sandra tel: 058 465 80 78 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell’economia SECO, Settore PAAM, Holzikofenweg 36, CH-3003 Berna, tel: 058 462 00 91, internet: www.seco.admin.ch/seco/de/home/seco/Vernehmlassungen.html

Commissioni parlamentari

  • Iv.pa. 17.412 «Eque opportunità per la prima infanzia»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Nell’intento di dare impulsi supplementari alla politica della prima infanzia, la Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura del Consiglio nazionale propone di sostenere i Cantoni nel concepire e nell’attuare in tale settore una serie di misure strategicamente coerenti. Ha quindi adottato un progetto preliminare secondo cui la Confederazione può accordare al massimo a quattro Cantoni all’anno aiuti finanziari una tantum della durata di tre anni e di importo pari a 100'000 franchi annui. Il progetto attua l'iniziativa parlamentare 17.412 n «Eque opportunità per la prima infanzia». L'iniziativa si propone di meglio integrare la formazione, l’educazione e l’accoglienza della prima infanzia nella politica svizzera, concorrendo in tal modo ad assicurare le pari opportunità all’inizio della scolarizzazione.
    Data aperto: 29.08.2019
    Data limite: 29.11.2019
      RS 446.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto DF | Avamprogetto LF | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Michelle Jenni tel: 058 462 55 64 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Servizi del Parlamento, Segretariato CSEC, Palazzo Federale, 3003 Berna , Helene Spori, tel: 058 322 99 22, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • Iv.pa. 16.419 «Humbel. Concorrenza per i prodotti menzionati nell’elenco dei mezzi e degli apparecchi»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale vuole introdurre un sistema basato sui meccanismi del mercato atto a favorire una diminuzione dei prezzi di mezzi e apparecchi. Secondo il progetto preliminare, tutti i prezzi per mezzi e apparecchi dovranno essere convenuti in contratti tra assicuratori e fornitori di prestazioni.
    Data aperto: 13.09.2019
    Data limite: 16.12.2019
      RS 832.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Simon Lanz/Rafael Schläpfer, Sekretariat SGK; Bundesamt für Gesundheit e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Denise Campos, Servizi del Parlamento, Segreteria CSSS, Palazzo federale, 3003 Berna, tel.: 058 322 97 40; e-mail: sgk.csss@parl.admin.ch, e-mail: , internet: https://www.parlament.ch/de/organe/kommissionen/sachbereichskommissionen/kommissionen-sgk/berichte-vernehmlassungen-sgk

Stato: 20.09.2019