Procedure di consultazione concluse

DFAE
DFI
DFGP
DDPS
DFF
DATEC
DEFR
CP


Dipartimento federale degli affari esteri

  • Legge federale sul trattamento di dati personali da parte del Dipartimento federale degli affari esteri
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge è riveduta interamente per assicurare che tutti i trattamenti di dati personali degni di particolare protezione in seno al DFAE siano previsti in una base legale formale e dunque rispettino le esigenze della legge federale del 19 giugno 1992 sulla protezione dei dati (LPD; RS 235.1).
    Data limite: 20.10.2017
      RS 235.2
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Reynald Vauthier tel: 058 464 30 57 fax: 058 462 12 12 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: DFAE, Direzione delle risorse, Freiburgstrasse 130, 3003 Berna, DFAE, DR, Protection des données, transparence et sécurité de l’information DFAE, tel: 058 467 89 50, fax: 058 462 12 12, e-mail:

Dipartimento federale dell'interno

  • Revisione della legge federale sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA)
    Autorità: Consiglio federale   
    Questa revisione della legge federale sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA) è stata richiesta da tre interventi parlamentari: la mozione 12.3753 del consigliere nazionale Lustenberger «Revisione dell'articolo 21 LPGA», la mozione 09.3406 del gruppo UDC «Spese per le procedure davanti ai tribunali cantonali delle assicurazioni» e la mozione del consigliere agli Stati Schwaller 13.3990 «Assicurazione per l'invalidità. Urge un risanamento duraturo». Ulteriori modifiche di legge sono rese necessarie dall'ottimizzazione dei processi, dall'evoluzione della giurisprudenza e da accordi internazionali.
    Data limite: 29.05.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Deborah SCHLUMPF tel: 058 46 239 03 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle assicurazioni sociali, Effingerstr. 20, 3003 Berna, Isabelle ROGG, tel: 058 463 22 05, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sulla definizione et l’adeguamento delle strutture tariffali nell’assicurazione malattie
    Autorità: Consiglio federale   
    Con l’entrata in vigore della presente modifica dell’ordinanza, la struttura tariffale per le prestazioni mediche ambulatoriali, che necessità una revisione, sarebbe adeguata in seguito al fallimento delle negoziazioni dei partner tariffali. Poiché, dal 1° gennaio 2018 non vi sarà più una struttura tariffale concordata da tutti i partner tariffali, la struttura tariffale adeguata dal Consiglio federale sarebbe contemporaneamente definita come struttura tariffale uniforme a livello nazionale. Inoltre sarebbe anche definita la struttura tariffale per le prestazioni di fisioterapia, per evitare che questo settore si ritrovi privo di struttura tariffale a partire dal 1° gennaio 2018.
    Data limite: 21.06.2017
      RS 832.102.5
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto A2 | Avamprogetto A1 | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri 4 | Pareri 2 | Pareri 5 | Pareri 3 | Pareri 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Abteilung Leistungen tel: 058 462 37 23 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, divisione Prestazioni, 3003 Berna, Abteilung Leistungen, tel: 058 462 37 23, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza del 27 giugno 1995 sull’assicurazione malattie (OAMal)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il DFI indice una procedura di consultazione concernente la modifica dell’ordinanza sull’assicurazione malattie. Il presente progetto intende attuare e mettere in vigore a livello di ordinanza la modifica del 30 settembre 2016 della legge federale sull’assicurazione malattie (adeguamento delle disposizioni con pertinenza internazionale; FF 2016 6859). Dall’altro, la revisione deve permettere di migliorare l’attuazione dell’articolo 64a LAMal e contenere una disposizione concernente l’importo restante dalla correzione dei premi.
    Data limite: 04.07.2017
      RS 832.102
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario di risposta
      Parere: Pareri Cantoni | Pareri Cerchie interessate | Pareri Vista generale
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Susanne Jeker Siggemann tel: 058 462 90 58 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Vigilanza delle assicurazioni, 3003 Berna, Corinne Erne, tel: 058 463 70 66, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica della LAVS (Modernizzazione della vigilanza nel 1° pilastro e sua ottimizzazione nel 2° pilastro della previdenza per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità
    Autorità: Consiglio federale   
    Il Consiglio federale intende ammodernare la vigilanza sull’AVS, prestazioni complementari, indennità di perdita di guadagno e assegni familiari nell’agricoltura. L’obiettivo è instaurare una vigilanza basata sui rischi e sui risultati, sul modello di quella dell’AI, in tutte le assicurazioni sociali, rafforzare la governance nel 1° pilastro e standardizzare maggiormente i sistemi d’informazione. La vigilanza verrà migliorata anche nel 2° pilastro.
    Data limite: 13.07.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri

    Per informazioni: Pascal Coullery tel: 058 466 08 79 fax: 058 462 78 80 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle assicurazioni sociali, Effingerstr. 20, 3003 Berna, Magali Baumann, tel: 058 462 90 59, fax: 058 462 78 80, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
  • Ordinanze relative alla legge federale sulla registrazione delle malattie tumorali
    Autorità: Consiglio federale   
    Le disposizioni della legge federale sulla registrazione delle malattie tumorali, adottata dal Parlamento il 18 marzo 2016, sono precisate in un’ordinanza del Consiglio federale.
    Data limite: 12.07.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo per parere
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Christine Schwitter tel: +41(0)58 462 74 17 fax: +41 (0)58 463 88 05 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, Simone Bader, tel: +41 58 46 58709, fax: +41 58 46 23437, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sull’assicurazione per l’invalidità (OAI) – Valutazione dell’invalidità per gli assicurati che esercitano un’attività lucrativa a tempo parziale (metodo misto)
    Autorità: Consiglio federale   
    Al fine di garantire una valutazione dell’invalidità non discriminatoria e quindi conforme alla CEDU per le persone che esercitano un’attività lucrativa a tempo parziale (metodo misto), è necessario adeguare il modello di calcolo per quanto concerne la ponderazione del grado d’invalidità nell’attività lucrativa e nelle mansioni consuete e modificare di conseguenza l’ordinanza sull’assicurazione per l’invalidità.
    Data limite: 11.09.2017
      RS 831.201
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Alev Mor-Ikisivri tel: +41 58 462 41 91 fax: +41 58 462 37 15 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle assicurazioni sociali, Ambito Assicurazione invalidità, Effingerstrasse 20, 3003 Berna, Sekretariat Geschäftsfeld Invalidenversicherung, tel: +41 58 462 90 99, fax: +41 58 462 37 15, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
  • Ordinanza sulla riforma della previdenza per la vecchiaia 2020
    Autorità: Consiglio federale   
    In occasione della votazione finale del 17 marzo 2017, il Parlamento ha adottato la riforma della previdenza per la vecchiaia 2020. Le modifiche delle disposizioni di legge implicano anche modifiche a livello d’ordinanza. Per questo motivo, nelle singole ordinanze interessate verranno apportate le necessarie modifiche o introdotte nuove disposizioni d’esecuzione (tra l’altro: OAVS, OAI, OPC-AVS/AI, OPP1, OPP 2, OLP, OADI). Come fu il caso per la legge federale sulla riforma della previdenza per la vecchiaia 2020, tutti i cambiamenti delle ordinanze interessate sono contenute in un unico documento modificativo.
    Data limite: 06.10.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario Parari
      Parere: Pareri

    Per informazioni: Christelle Bourgeois / Franziska Grob tel: +41 58 465 37 89 / +41 58 462 90 94 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle assicurazioni sociali, settore prestazioni AVS/IPC/PC, Effingerstrasse 20, 3003 Berna, Emina Alisic, tel: +41 58 461 13 44, fax: +41 58 464 15 88, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
  • Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal)
    Autorità: Consiglio federale   
    La presente modifica attua la mozione Bischofberger (15.4157) accolta dal Parlamento e con cui il Consiglio federale è incaricato di adeguare le franchigie all’evoluzione dei costi dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie.
    Data limite: 19.10.2017
      RS 832.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Michel Angéloz tel: 058 464 07 44 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Vigilanza delle assicurazioni, 3003 Berna, Corinne Erne, tel: 058 463 70 66, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Revisione parziale della legge federale sull’assicurazione malattie (autorizzazione dei fornitori di prestazioni)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’avamprogetto per la consultazione si basa su un approccio a tre livelli. Il primo livello stabilisce per le persone che esercitano professioni mediche universitarie un collegamento con la legge federale sulle professioni mediche universitarie per quanto riguarda le condizioni per l’esercizio, sotto la propria responsabilità, di queste professioni. Per migliorare ulteriormente in futuro la qualità e l’economicità delle prestazioni fornite, il secondo livello attribuisce al Consiglio federale una competenza estesa di disciplinare l’ammissione di tutti i fornitori di prestazioni ambulatoriali previsti dalla LAMal a esercitare a carico dell’assicurazione malattie.. Il terzo livello dell’avamprogetto è incentrato sulla revisione dell’articolo 55a LAMal, che ora prevede che un Cantone possa lui stesso limitare l’autorizzazione dei medici in uno o più campi di specializzazione medica del settore ambulatoriale a un determinato numero massimo. Per stabilire i numeri massimi, i Cantoni devono tenere conto dei tassi di occupazione dei medici.
    Data limite: 25.10.2017
      RS 832.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Abteilung Leistungen tel: 058 462 37 23 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, divisione Prestazioni, 3003 Berna, Abteilung Leistungen, tel: 058 462 37 23, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Approvazione della Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione definisce il patrimonio culturale come importante risorsa per la promozione della diversità culturale e lo sviluppo sostenibile della società, dell’economia e dell’ambiente. Chiede di creare delle condizioni quadro che permettano di porre il patrimonio culturale al centro dell’attenzione sociale, di migliorare l’accesso a tale patrimonio e di rafforzare la partecipazione di un vasto pubblico. La Convenzione rispetta le strutture e le procedure statali esistenti.
    Data limite: 14.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dr. Nina Mekacher tel: 058 462 48 65 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Brigitte Müller, tel: 058 463 54 72, e-mail: , internet: www.bak.admin.ch
  • Approvazione della Convenzione sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione definisce il patrimonio culturale come importante risorsa per la promozione della diversità culturale e lo sviluppo sostenibile della società, dell’economia e dell’ambiente. Chiede di creare delle condizioni quadro che permettano di porre il patrimonio culturale al centro dell’attenzione sociale, di migliorare l’accesso a tale patrimonio e di rafforzare la partecipazione di un vasto pubblico. La Convenzione rispetta le strutture e le procedure statali esistenti.
    Data limite: 14.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dr. Nina Mekacher tel: 058 462 48 65 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Brigitte Müller, tel: 058 463 54 72, e-mail: , internet: www.bak.admin.ch
  • Modifica della legge sugli assegni familiari (LAFam)
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge sugli assegni familiari deve essere riveduta in tre punti. In primo luogo gli assegni di formazione dovranno essere corrisposti dall’inizio della formazione postobbligatoria e non dopo il compimento del 16° anno di età. Secondariamente si dovranno concedere assegni familiari anche alle madri sole disoccupate. Infine si dovrà creare nella legge sugli assegni familiari una base legale per la concessione di aiuti finanziari a organizzazioni familiari.
    Data limite: 15.03.2018
      RS 836.2
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Yasemin Cevik tel: 058 462 91 89 e-mail: internet: www.bsv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Liliane Probst, tel: 058 462 91 83, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
  • Approvazione della Convenzione del Consiglio d’Europa contro il traffico di organi umani e relativo recepimento in Svizzera (revisione della legge sui trapianti)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 10 novembre 2016 la Svizzera ha sottoscritto la Convenzione del Consiglio d’Europa del 25 marzo 2015 contro il traffico di organi umani, che è stata stilata con l’intento di contrastare questo reato. Gli Stati contraenti si impegnano a modificare la propria legislazione per ciò che attiene ai reati di traffico di organi umani, a tutelare i diritti delle vittime e a collaborare a livello internazionale. La Svizzera soddisfa già ampiamente i requisiti imposti dalla Convenzione, ma dovrà comunque modificare alcuni punti della legge sui trapianti per poter lottare più efficacemente contro il traffico di organi sia sul territorio nazionale che all’estero.
    Data limite: 08.03.2018
      RS 810.21
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere

    Per informazioni: Salome Ryf tel: 058 465 09 83 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Divisione biomedicina, 3003 Berna, tel: 058 463 51 54, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch/organhandelskonvention
  • Legge federale sui prodotti del tabacco e le sigarette elettroniche (LPTab)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il progetto riprenderà in una nuova legge federale le attuali disposizioni della legge sulle derrate alimentari del 9 ottobre 1992 sui prodotti del tabacco e vi integrerà disposizioni per l’attuazione della mozione Humbel 11.3637, «Uniformare il limite d’età minimo a livello nazionale per l’acquisto di prodotti del tabacco», e (parzialmente) del postulato Tillmanns 00.3435, «Divieto della pubblicità in favore del tabacco», nonché altri elementi figuranti nella proposta di rinvio al Consiglio federale adottata dal Parlamento nel 2016 (oggetto parlamentare 15.075).
    Data limite: 23.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario
      Parere: Pareri 8 | Pareri 7 | Pareri 6 | Pareri 5 | Pareri 3 | Pareri 2 | Pareri 0 | Pareri 1 | Pareri 4
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Anderegg Michael tel: 058 464 84 96 e-mail: internet: www.bag.admin.ch/tabpg
    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit BAG, Direktionsbereich Verbraucherschutz, Michael Anderegg, CH - 3003 Bern, Anderegg Michael, tel: 058 464 84 96, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch/tabpg
  • Revisioni della Ordinanza sui prodotti chimici e della ordinanza sui biocidi
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nell’ordinanza sui prodotti chimici (OPChim) si intendono introdurre obblighi di annuncio per i prodotti chimici intermedi, i nanomateriali di sintesi nonché per le ditte che utilizzano questi nanomateriali per la fabbricazione di prodotti. Nell’ordinanza sui biocidi (OBioc) sono introdotti un concetto del commercio parallelo per biocidi, che possono essere immessi sul mercato secondo le disposizioni transitorie vigenti in Svizzera, e le procedure per la valutazione di domande per l’approvazione di principi attivi presentate nell’UE e per omologazioni dell’Unione da parte dei servizi di valutazione svizzeri. Queste procedure di valutazione sono ora anche definite come fattispecie nell’ordinanza sugli emolumenti in materia di prodotti chimici. Inoltre l’OBioc e l’ordinanza di esecuzione del DFI sui biocidi saranno adeguate all’evoluzione in corso nell’UE. Determinati allegati con elenchi di sostanze (p. es. dei principi attivi) dell’OPChim e dell’OBioc saranno pubblicati solo su Internet.
    Data limite: 15.05.2017
      RS 813.11 | RS:  RS 813.12 |   RS 813.121 |   RS 813.153.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | formulario di riposta
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dag Kappes tel: 058 46 29645 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, Dag Kappes, tel: 058 46 29645, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica di diverse ordinanze nell’ambito della salute degli animali
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nell’OFE si creano le basi legali per un certificato d’accompagnamento elettronico per gli animali ad unghia fessa e si amplia il controllo sul traffico di animali alle specie ovina e caprina. Si fissano inoltre misure di lotta concrete contro la dermatite nodulare contagiosa (lumpy skin disease) e si inserisce una disposizione per la lotta contro la tubercolosi nella selvaggina. Vengono inoltre determinate le competenze dei veterinari cantonali in relazione alla raccolta del latte in caso di focolaio di afta epizootica (AE) e viene creata una base legale per la trasmissione a terzi, in caso di focolaio di epizoozia, di dati non particolarmente confidenziali in relazione al focolaio stesso. Nell’OESA si determinano i criteri per la fabbricazione e la somministrazione di proteine animali trasformate (incluse quelle di insetti) ed è previsto l’adeguamento alle prescrizioni UE dell’obbligo di registrazione e autorizzazione per gli impianti e le aziende che eliminano sottoprodotti di origine animale.
    Data limite: 19.09.2017
      RS 916.401 | RS:  RS 916.404.1 |   RS 916.404.2 |   RS 916.407 |   RS 916.441.22
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 5 | Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario Pareri
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Peter Braam / Urs Zimmerli tel: 058 463 88 33 / 058 463 82 29 internet: peter.braam@blv.admin.ch;urs.zimmerli@blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Margot Berchtold, tel: 058 469 17 77, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sull’assicurazione militare (OAM); premio d’assicurazione malattie nell’assicurazione militare
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Con il programma di stabilizzazione 2017–2019 delle modifiche della legge sull’assicurazione militare (LAM) in relazione con il finanziamento del premio nell’assicurazione militare sono state decise. Queste modifiche della legge necessitano degli adattamenti dell’ordinanza sull’assicurazione militare (OAM).
    Data limite: 04.08.2017
      RS 833.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Manuel Locher tel: 058 464 06 52 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, Jeannette Buri, tel: 058 462 90 22, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Modifica dell’allegato 1 dell’ordinanza sull’assicurazione contro gli infortuni (OAINF)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Adattamento dell’elenco delle malattie professionali nell’allegato 1 dell’OLAINF alle nuove nozioni scientifiche e tecniche sulle sostanze nocive e gli effetti meccanici sulla salute.
    Data limite: 20.10.2017
      RS 832.202
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto | Rapporto compilazione

    Per informazioni: Susanne Piller Gugler tel: 058 464 06 57 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Vigilanza delle assicurazioni, 3003 Berna, Jeannette Buri, tel: 058 462 90 22, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Revisione dell’ordinanza del DFI sulla cartella informatizzata del paziente: introduzione dei formati di scambio elettronici
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’allegato 4 dell’ordinanza del DFI del 22 marzo 2017 sulla cartella informatizzata del paziente (OCIP-DFI; RS 816.111) dovrà essere ora completato con i formati di scambio per la cartella di vaccinazione informatizzata, la cartella farmacologica informatizzata e i referti di laboratorio elettronici.
    Data limite: 25.10.2017
      RS 816.111
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Salome von Greyerz tel: +41 (0)58 462 65 99 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, e-mail: , internet: http://www.bag.admin.ch/ehealth/
  • Modifica dell’ordinanza sulla prevenzione degli infortuni (OPI)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Modifica del’articolo 11d in questione del’esame federale di professione SLPS per gli esperti nell’ambito della sicurezza sul lavoro.
    Data limite: 17.11.2017
      RS 832.30
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto 1

    Per informazioni: Marianne Gubser tel: 058 462 36 46 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Vigilanza delle assicurazioni, 3003 Berna, Jeannette Buri, tel: 058 462 90 22, fax: 058 462 90 20, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Modifica della legge federale sul diritto internazionale privato (arbitrato internazionale)
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la sua mozione 12.3012, la Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale ha incaricato il Consiglio federale di presentare un progetto teso ad aggiornare le disposizioni sull’arbitrato internazionale contenute nella legge federale sul diritto internazionale privato (LDIP). L’obiettivo è mantenere l’attrattiva della Svizzera quale sede arbitrale internazionale. Occorre in particolare integrare nella legge, e se necessario correggere, determinati elementi essenziali della giurisprudenza emanata dal Tribunale federale dall’entrata in vigore della LDIP trent’anni fa. Particolare attenzione va dedicata alla relazione tra i giudici statali e il tribunale arbitrale.
    Data limite: 31.05.2017
      RS 173.110 | RS:  RS 272 |   RS 291
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Organizzazioni | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Francine Hungerbühler tel: 058 462 41 08 fax: 058 462 78 64 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Diritto privato, Settore diritto internazionale privato , Bundesrain 20, 3003 Berna, Lea Röthlisberger, tel: 058 463 88 64, fax: 058 462 78 64, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Controprogetto diretto all’iniziativa popolare «Fuori dal vicolo cieco! Rinunciamo alla reintroduzione di contingenti d’immigrazione»
    Autorità: Consiglio federale   
    L’iniziativa popolare «Fuori dal vicolo cieco! Rinunciamo alla reintroduzione di contingenti d’immigrazione» vuole annullare i risultati della votazione del 9 febbraio 2014 e cancellare le disposizioni sull’immigrazione (art. 121a Cost. e art. 197 n. 11 Cost.) dalla Costituzione. Il Consiglio federale respinge l’iniziativa e si è pronunciato a favore di un controprogetto diretto.
    Data limite: 01.03.2017
      RS 101
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Interessati | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Fürer Bernhard tel: 058 464 54 70 fax: 058 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Frau Dora Bucher, tel: 058 465 48 12, fax: 058 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Legge federale sui mezzi d’identificazione elettronica riconosciuti (Legge sull’eID)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’introduzione di una prova elettronica dell’identità (eID) comporta la creazione di nuove basi giuridiche. Per poter svolgere in rete anche transazioni complesse, i partner commerciali devono poter fare affidamento sull’identità della controparte. Un’eID consente loro di identificare le persone fisiche autorizzate a beneficiare di un servizio.
    Data limite: 29.05.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari | Piano | Documenti
      Parere: Pareri Cerchie interessate | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Sandra Eberle tel: 058 465 47 77 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Sandra Eberle , tel: 058 465 47 77 , e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Legge federale sull’acquisto di fondi da parte di persone all’estero (LAFE)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il presente progetto intende attuare il postulato Hodgers 11.3200, che chiede di abrogare il divieto per gli stranieri extra-europei di accedere agli alloggi delle cooperative abitative. Inoltre, la revisione è l’occasione per proporre anche altre modifiche. Le più rilevanti riguardano l’acquisto di abitazioni principali, una maggiore chiarezza del diritto nonché la riduzione dell’onere amministrativo delle autorità cantonali e federali. Infine, il progetto non propone ma sottopone a discussione un’eventuale revisione riguardante i fondi per stabilimenti d’impresa e le società operanti nel settore degli immobili abitativi. Le pertinenti disposizione sono evidenziate in un riquadro.
    Data limite: 30.06.2017
      RS 211.412.41
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Opinione (tedesco)
      Parere: Pareri Partiti | Pareri Organizzazioni 2 | Pareri Organizzazioni 1 | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Hermann Schmid tel: 058 462 40 87 fax: 058 462 42 25 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di Giustizia, Ufficio federale per il diritto del registro fondiario e del diritto fondiario, Bundesrain 20, 3003 Berna, Emanuella Gramegna, tel: 058 462 47 97, fax: 058 464 26 55, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Progetto di legislazione esecutiva relativa alla revisione totale della legge federale sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni
    Autorità: Consiglio federale   
    Si tratta di queste cinque ordinanze di esecuzione della LSCPT:
    - ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT),
    - ordinanza sugli emolumenti e le indennità per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OEm-SCPT),
    - ordinanza sul sistema di trattamento per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OST-SCPT),
    - ordinanza del DFGP sull’organo consultivo per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OOC-SCPT),
    - ordinanza del DFGP sull’esecuzione della sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OE-SCPT).
    Data limite: 29.06.2017
      RS 780.11 | RS:  RS 780.115.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 5 | Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2b | Avamprogetto 2a | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto 5 | Rapporto 4 | Rapporto 1 | Rapporto 2 | Rapporto 3 | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario per il parere
      Parere: Pareri (122 MB)
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Daniela Siegrist / Antonio Abate tel: +41 58 465 72 81 / +41 58 463 39 16 fax: +41 58 463 00 46 e-mail: internet: www.li.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Servizio Sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni, Centro servizi informatici CSI-DFGP, 3003 Berna, Daniela Siegrist / Antonio Abate, tel: +41 58 465 72 81 / +41 58 463 39 16, fax: +41 58 463 00 46, e-mail: , internet: www.li.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sulle multe disciplinari e dell’elenco delle multe
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 16 marzo 2016 il Parlamento ha approvato la revisione totale della legge sulle multe disciplinari (LMD; testo sottoposto a referendum: FF 2016 1721). Come nel diritto vigente, il Consiglio federale deve elencare le singole fattispecie che possono essere punite con la multa disciplinare e fissare le multe per le singole contravvenzioni. L’elenco vigente delle multe va pertanto completato con le violazioni previste dalle leggi alle quali è d’ora in poi possibile applicare la procedura delle multe disciplinari.
    Data limite: 16.08.2017
      RS 741.031
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Peter Goldschmid tel: 058 462 59 27 fax: 031 312 14 07 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Bundesrain 20, 3003 Berna, Annemarie Gasser, tel: 058 462 41 19, fax: 031 312 14 07, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza 2 sull’asilo relativa alle questioni finanziarie e dell’ordinanza sull’integrazione degli stranieri
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 16 dicembre 2016 è stata modificata la legge sugli stranieri (13.030; Progetto integrazione). Ora si tratta ora di adeguare anche le pertinenti ordinanze. Il Progetto integrazione richiede lavori di attuazione a tratti assai onerosi, pertanto è stato suddiviso in due pacchetti di legge che il Consiglio federale porrà in vigore a tappe. Il presente, primo pacchetto si concentra sull’abolizione del contributo speciale sul reddito, finalizzata ad agevolare ai richiedenti l’asilo l’esercizio di un’attività lucrativa. Sono inoltre previste modifiche in vista dei programmi d’integrazione cantonali 2018–2021.
    Data limite: 16.08.2017
      RS 142.205 | RS:  RS 142.312
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Martina Macri tel: 058 465 91 85 fax: 058 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione (SEM), Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Bucher Dora, tel: 058 465 48 12, fax: 058 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Approvazione e trasposizione della Convenzione del Consiglio d’Europa per la prevenzione del terrorismo e del relativo Protocollo addizionale nonché potenziamento del dispositivo penale contro il terrorismo e la criminalità organizzata
    Autorità: Consiglio federale   
    Oltre alla trasposizione e alla ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa per la prevenzione del terrorismo con il relativo Protocollo addizionale e alle necessarie modifiche del diritto penale, l’avamprogetto propone un ampio potenziamento degli strumenti legislativi per contrastare efficacemente il terrorismo e la criminalità organizzata.
    Data limite: 13.10.2017
      RS 121 | RS:  RS 311.0 |   RS 312.0 |   RS 321.0 |   RS 351.1 |   RS 955.0
    Apertura
      Documenti: Prot. add. | Convenzione | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Tribunali | Pareri Organizzazioni | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Andrea Candrian tel: 058 462 97 92 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Bundesrain 20, 3003 Berna, Andrea Candrian, tel: 058 462 97 92, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Legge federale sul sostegno dell’istituzione nazionale per i diritti umani
    Autorità: Consiglio federale   
    Dipartimento 2: Dipartimento federale degli affari esteri   
    Con questo disegno di legge s’intende creare un’istituzione nazionale per i diritti umani volta a consolidare la tutela e la promozione dei diritti umani in Svizzera. I compiti dell’istituzione saranno svolti da un centro indipendente sostenuto da una o più scuole universitarie o istituzioni del settore universitario. Il disegno disciplinerà inoltre sotto il profilo legale l’aiuto finanziario destinato al centro.
    Data limite: 31.10.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri

    Per informazioni: Jonas Pasquier EDA/DFAE / Cordelia Ehrich BJ/OFJ tel: 058 464 40 90 / 058 463 88 79 fax: 058 464 60 69 / 058 642 84 01 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Approvazione della Convenzione del Consiglio d’Europa del 3 luglio 2016 su un approccio integrato in materia di sicurezza fisica, sicurezza pubblica e servizi in occasione di incontri calcistici e di altre manifestazioni sportive
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione del Consiglio d’Europa del 3 luglio 2016 su un approccio integrato in materia di sicurezza fisica, sicurezza pubblica e servizi in occasione di incontri calcistici e di altre manifestazioni sportive sostituisce la Convenzione europea del 19 agosto 1985 sulla violenza e i disordini degli spettatori durante le manifestazioni sportive, segnatamente nelle partite di calcio. La nuova Convenzione contiene oltre alle misure di sicurezza fisica e pubblica anche il concetto di servizi, inteso come accoglienza degli spettatori. In tale contesto è necessaria la piena cooperazione tra autorità, associazioni sportive, tifoserie e imprese di trasporti.
    Data limite: 20.10.2017
      RS 0.415.3
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Organizzazioni | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dr. iur. Stefan Leutert tel: +41 58 469 00 24 fax: +41 58 464 35 96 e-mail: internet: www.fedpol.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, fedpol, Sektion Hooliganismus / fedpol, Section Hooliganisme / fedpol, Sezione Tifoseria violenta, tel: +41 58 463 31 80, fax: +41 58 464 35 96, e-mail: , internet: www.fedpol.ch
  • Disposizioni d’esecuzione per la modifica della legge sugli stranieri del 16 dicembre 2016 (Regolazione dell’immigrazione e miglioramenti dell’esecuzione degli accordi sulla libera circolazione)
    Autorità: Consiglio federale   
    Dipartimento 2: Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca   
    Il 16 dicembre 2016 il Parlamento ha deciso diverse modifiche di legge, in particolare della legge sugli stranieri (LStr), in vista dell’attuazione dell’articolo 121a Cost. Alcune di esse richiedono una concretizzazione a livello di ordinanza. Modifica dell’
    - ordinanza sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa (OASA)
    - ordinanza sull’integrazione degli stranieri (OIntS)
    - ordinanza sul collocamento e il personale a prestito (Ordinanza sul collocamento, OC)
    - ordinanza sull’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l’indennità per insolvenza (Ordinanza sull’assicurazione contro la disoccupazione, OADI)
    - ordinanza sul commercio ambulante
    Data limite: 06.09.2017
      RS 142.201 | RS:  RS 142.205 |   RS 823.111 |   RS 837.02 |   RS 943.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto 2 | Rapporto 1 | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Cerchie interessate | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Albrecht Dieffenbacher SEM / Daniel Keller SECO tel: 058 465 95 42 / 058 464 14 84 fax: 058 465 97 56 / 058 463 54 47 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Dora Bucher, tel: 058 465 48 12, fax: 058 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Ordinanza sull’aiuto all’incasso di pretese di mantenimento fondate sul diritto di famiglia (Ordinanza sull’aiuto all’incasso, OAInc)
    Autorità: Consiglio federale   
    Nell’ambito della revisione delle disposizioni sul mantenimento del figlio, accettata il 20 marzo 2015 ed entrata parzialmente in vigore il 1° gennaio 2017, il legislatore ha delegato al Consiglio federale la competenza di emanare un’ordinanza sull’aiuto all’incasso delle pretese di mantenimento fondate sul diritto di famiglia, che vi sottoponiamo ora per consultazione. L’ordinanza mira a garantire agli aventi diritto al mantenimento la parità di trattamento su tutto il territorio nazionale e a chiarire la situazione, tanto per gli obbligati e gli aventi diritto quanto per gli uffici specializzati incaricati di applicare il diritto federale. Il progetto di ordinanza disciplina le condizioni alle quali l’avente diritto al mantenimento ha diritto all’aiuto all’incasso, le modalità dell’aiuto, le prestazioni offerte dagli uffici specializzati (comprese le notifiche su apposito modulo agli istituti di previdenza e di libero passaggio) e le condizioni alle quali l’aiuto cessa. Una sezione è inoltre consacrata all’imputazione degli importi incassati. L’ordinanza concretizza il principio della gratuità già sancito dal Codice civile per le prestazioni di aiuto all’incasso fornite dagli uffici specializzati. Infine, essa fornisce indicazioni sull’aiuto all’incasso transfrontaliero, in aderenza alle convenzioni internazionali sull’assistenza amministrativa e ai Memorandum of Understanding applicabili.
    Data limite: 15.12.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto Allegati | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri

    Per informazioni: Debora Gianinazzi tel: 058 462 47 83 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di Giustizia, Unità Diritto civile e procedura civile, Bundesrain 20, 3003 Berna, Sibyll Walter, tel: 058 462 41 82, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Attuazione del progetto per velocizzare le procedure d’asilo (Riassetto del settore dell’asilo)
    Autorità: Consiglio federale   
    In occasione della votazione popolare del 5 giugno 2016 il progetto per velocizzare le procedure d’asilo è stato accolto dal 66,8 per cento dei votanti e da tutti i Cantoni. Siccome il progetto presuppone lavori di adeguamento di ampio respiro, è suddiviso in tre pacchetti e posto in vigore a tappe dal Consiglio federale. Nel quadro di un primo pacchetto le disposizioni di legge che non richiedono disposizioni esecutive a livello di ordinanza sono state poste in vigore dal Consiglio federale il 1° ottobre 2016.
    Un secondo ambito riguarda la messa in vigore delle disposizioni di legge riguardanti la procedura di approvazione dei piani e l’adeguamento delle pertinenti disposizioni esecutive. Il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concernente questo secondo ambito alla metà del 2016. La consultazione si è conclusa il 26 gennaio 2017. L’entrata in vigore di queste disposizioni è prevista per l’inizio del 2018.
    Il terzo ambito, oggetto della presente consultazione, riguarda tutte le rimanenti disposizioni del progetto per velocizzare le procedure (disposizioni procedurali, disposizioni riguardanti la protezione giuridica, ecc.). L’attuazione di queste disposizioni richiede in particolare adeguamenti dell’ordinanza 1 sull’asilo relativa a questioni procedurali (OAsi 1), dell’ordinanza 2 sull’asilo relativa alle questioni finanziarie (OAsi 2), dell’ordinanza 3 sull’asilo relativa al trattamento di dati personali (OAsi 3) e dell’ordinanza concernente l’esecuzione dell’allontanamento e dell’espulsione di stranieri (OEAE).
    Data limite: 30.11.2017
      RS 142.281 | RS:  RS 142.311 |   RS 142.312 |   RS 142.314
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Pascale Probst / Sylvia Koller tel: 058 465 11 39 / 058 463 43 73 fax: 058 465 93 79 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione (SEM), Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Dora Bucher, tel: 058 465 48 12, fax: 058 465 93 79, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Approvazione e trasposizione nel diritto svizzero dello scambio di note tra la Svizzera e l’UE concernente il recepimento della direttiva (UE) 2017/853 che modifica la direttiva UE sulle armi; (Sviluppo dell’acquis di Schengen)
    Autorità: Consiglio federale   
    La direttiva (UE) 2017/853 modifica la direttiva 91/477/CEE del Consiglio, del 18 giugno 1991, relativa al controllo dell’acquisizione e della detenzione di armi. L'obiettivo di tale revisione era di colmare le lacune incontrate nell’applicazione della direttiva 91/477/CEE. La trasposizione della direttiva riguarda, come già nel caso della direttiva precedente 91/477/CEE, la legge federale sulle armi e la relativa ordinanza.
    Data limite: 05.01.2018
    RS (pianificato):  RS 514.54
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari | Lista dei destinatari 2 | Direttive UE
      Parere: Pareri 6 | Pareri 4 | Pareri 5 | Pareri 3 | Pareri 2 | Pareri 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Simone Rusterholz tel: 058 465 13 12 e-mail: internet: www.fedpol.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della polizia, Nussbaumstrasse 29, 3003 Berna, Simone Rusterholz, tel: 058 465 13 12 , e-mail: , internet: www.fedpol.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa e revisione totale dell’ordinanza sull’integrazione degli stranieri
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 16 dicembre 2016 l’Assemblea federale ha adottato la modifica della legge federale sugli stranieri (LStr; RS 142.20) per migliorare l’integrazione (13.030; Integrazione). L’attuazione delle modifiche di legge è stata suddivisa in due pacchetti. Il primo pacchetto, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2018, verte essenzialmente sull’abolizione del contributo speciale sul reddito per le persone rientranti nel settore dell’asilo nonché su un adeguamento tecnico riguardante il finanziamento delle somme forfettarie globali. Il secondo pacchetto, che entrerà verosimilmente in vigore nell’estate 2018, abbraccia le rimanenti modifiche di legge. La legge sugli stranieri ottiene il nuovo titolo di «Legge federale sugli stranieri e sull’integrazione» (LStrI).
    Data limite: 19.03.2018
      RS 142.201 | RS:  RS 142.205
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Roman Blöchlinger tel: 058 462 42 03 fax: 058 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern
  • Modifica del Codice di procedura penale (attuazione della mozione 14.3383, Commissione degli affari giuridici dello Consiglio degli Stati, adeguamento del Codice di procedura penale)
    Autorità: Consiglio federale   
    La mozione 14.3383 della Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati (Adeguamento del Codice di procedura penale) incarica il Consiglio federale di verificare l’applicabilità del Codice di procedura penale (CPP) e di proporre al Parlamento entro la fine del 2018 le necessarie modifiche legislative. Il CPP non è sottoposto a una revisione di fondo; sono emendate singole disposizioni la cui applicazione pratica ha determinato problemi o risultati indesiderati. Le modifiche principali riguardano in particolare i seguenti punti: l’attuazione coerente del principio del doppio grado di giurisdizione; la limitazione dei diritti di partecipazione delle parti all’assunzione delle prove; l’introduzione nella legge della legittimazione del pubblico ministero a interporre reclamo contro le decisioni del giudice dei provvedimenti coercitivi relative alla carcerazione; condizioni meno severe per disporre la carcerazione preventiva e di sicurezza a causa del rischio di recidiva; la possibilità di giudicare pretese civili nella procedura del decreto d’accusa; l’obbligo di interrogare l’imputato prima dell’emanazione del decreto d’accusa in determinati casi; la limitazione della procedura del decreto d’accusa nei casi di partecipazione della vittima; la possibilità per l’accusatore privato di fare opposizione contro i decreti d’accusa.
    Data limite: 14.03.2018
      RS 312.0
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Organizzazioni parte 2 | Organizzazioni parte 1 | Partiti | Cantoni parte 2 | Cantoni parte 1

    Per informazioni: Peter Goldschmid tel: 058 462 59 27 fax: 058 462 14 07 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Settore Diritto penale e diritto di procedura penale, Bundesrain 20, 3003 Berna, Annemarie Gasser, tel: 058 462 41 19, fax: 058 462 14 07, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT)
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT) mira a integrare gli strumenti di polizia preventivi esistenti e previsti al di fuori di un procedimento penale, ossia prima dell’avvio di un procedimento penale o dopo l’esecuzione di pene detentive. La legge va a integrare le misure previste dal Piano d’azione nazionale contro la radicalizzazione e l’estremismo violento. Le misure proposte perseguono un duplice obiettivo: impedire alle persone giudicate come pericolose di recarsi nelle zone di conflitto e tenerle lontane dal loro ambiente criminogeno.
    Data limite: 28.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri

    Per informazioni: Marcel Seiler tel: 058 464 05 86 e-mail: internet: www.fedpol.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della polizia, Nussbaumstrasse 29, 3003 Berna, Marcel Seiler, tel: 058 464 05 86, e-mail: , internet: www.fedpol.admin.ch
  • Legge federale sui precursori di sostanze esplodenti
    Autorità: Consiglio federale   
    Con decisione del 9 dicembre 2016 il Consiglio federale ha incaricato il DFGP di elaborare un avamprogetto di legge da porre in consultazione concernente il disciplinamento dei precursori di sostanze esplodenti in Svizzera. L’avamprogetto contempla le misure seguenti: il controllo della fornitura di precursori a privati (tra l’altro la registrazione delle transazioni e delle autorizzazioni di acquisto) e la possibilità di segnalare avvenimenti sospetti. Questo progetto legislativo costituisce un ulteriore elemento del dispositivo di lotta al terrorismo. Le misure previste permetteranno di ostacolare l’uso abusivo di precursori a fini terroristici.
    Data limite: 23.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Partiti | Pareri Organizzazioni | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Andreas Meier tel: +41 58 46 68073 fax: +41 58 46 40362 e-mail: internet: www.fedpol.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della polizia, Nussbaumstrasse 29, 3003 Berna, Andreas Meier, tel: +41 58 46 68073, fax: +41 58 46 40362, e-mail: , internet: www.fedpol.admin.ch
  • Progetto di revisione parziale dell’ordinanza relativa ai brevetti d’invenzione (Ordinanza sui brevetti, OBI)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il 18 marzo 2016, nell’ambito della revisione della legge sugli agenti terapeutici (LATer), il Parlamento ha approvato anche la revisione della legge federale sui brevetti d’invenzione (LBI). Con l’obiettivo di incentivare la ricerca e lo sviluppo di medicinali ad uso pediatrico, la riveduta LBI introduce la possibilità di una proroga di sei mesi per i certificati protettivi complementari (CPC) già rilasciati o di un nuovo CPC pediatrico. In seguito a queste novità si è resa necessaria anche la revisione dell’ordinanza relativa ai brevetti d’invenzione (OBI), le cui disposizioni d’esecuzione disciplinano ora, tra le altre cose, la procedura di rilascio dei certificati (documenti e i mezzi di prova da allegare alla domanda, dati da registrare e pubblicare nonché tasse da pagare).
    Data limite: 20.10.2017
      RS 232.141
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Altri
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Beatrice Stirner tel: +41 31 377 72 63 fax: 41 31 377 79 09 e-mail: internet: www.ige.ch/juristische-infos/rechtsgebiete/patente.html
    La documentazione può essere ottenuta presso: Istituto federale della proprietà intellettuale, Stauffacherstrasse 65/59g, 3003 Berna, Beatrice Stirner, tel: +41 31 377 72 63, fax: 41 31 377 79 09, e-mail: , internet: www.ige.ch/juristische-infos/rechtsgebiete/patente.html

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport

  • Disposizioni d’esecuzione della legge sulle attività informative: ordinanza sulle attività informative (OAIn) e ordinanza sui sistemi d’informazione e di memorizzazione del Servizio delle attività informative della Confederazione (OSIM-SIC)
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge sulle attività informative (LAIn) è stata approvata dal Parlamento nel settembre 2015 e in votazione popolare (referendum) nel settembre 2016. La messa in vigore della LAIn comporta una revisione totale del disciplinamento a livello di ordinanza. A tal fine sono previste tre nuove ordinanze: l’ordinanza sulle attività informative (OAIn), l’ordinanza sui sistemi d’informazione e di memorizzazione del Servizio delle attività informative della Confederazione (OSIM-SIC) e l’ordinanza concernente la vigilanza sulle attività informative (OVAIn). La procedura di consultazione ha per oggetto l’OAIn e l’OSIM-SIC.
    Data limite: 16.04.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Philipp Bürgi tel: 058 463 30 48 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Servizio delle attività informative dell Confederazione, Papiermühlestrasse 20, 3003 Berna, Andrea Schär, tel: 058 464 26 71, e-mail: , internet: www.ndb.admin.ch
  • Disciplinamento a livello di ordinanza concernente l’entrata in vigore della legge sulle attività informative: Ordinanza concernente la vigilanza sulle attività informative (OVAIn)
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge sulle attività informative (LAIn) è stata approvata in settembre 2015 (Parlamento) e in settembre 2016 (referendum). L’entrata in vigore della legge sulle attività informative comporta una revisione totale del disciplinamento a livello di ordinanza. A tal fine sono previste tre ordinanze: l’ordinanza sulle attività informative (OAIn), l’ordinanza sui sistemi d’informazione e di memorizzazione del Servizio delle attività informative della Confederazione (OSIM-SIC) e l’ordinanza concernente la vigilanza sulle attività informative (OVAIn). La procedura di consultazione presente concerne l’OVAIn.
    Data limite: 16.06.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Daniel Schweri tel: 079 774 66 75 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segretaria generale del DDPS, Vigilanza sulle attività informative, Maulbeerstrasse 9, 3003 Berna
  • Revisione parziale dell‘ordinanza sulla promozione dello sport, dell’ordinanza del DDPS su programmi e progetti per la promozione dello sport e dell’ordinanza dell’UFSPO concernente «Gioventù e Sport»
    Autorità: Consiglio federale   
    Il settore speciale della promozione delle giovani leve sarà distaccato dal programma federale di promozione dello sport Gioventù e Sport (G+S). La documentazione per la procedura di consultazione riguarda gli adeguamenti necessari per trasferire tale promozione nell’ambito di responsabilità delle federazioni sportive nazionali, segnatamente dell’organizzazione mantello dello sport elvetico Swiss Olympic.
    Un altro punto della revisione concerne la collaborazione con le associazioni giovanili nel campo della formazione dei quadri G+S. In conformità al modello di sovvenzionamento esistente si dovrebbe specificare che l’UFSPO può affidare lo svolgimento di attività formative G+S solo alle associazioni giovanili che hanno diritto ad aiuti finanziari per la formazione e la formazione continua ai sensi della legge federale sulla promozione delle attività extrascolastiche di fanciulli e giovani.
    Data limite: 30.06.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri 4 | Pareri 2 | Pareri 3 | Pareri 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Wilhelm Rauch tel: +41 58 467 6475 e-mail: internet: www.baspo.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dello sport, Politica dello sport e risorse, 2532 Magglingen, Vanessa Debiaggi Fuchs, tel: +41 58 467 6532, fax: +41 58 467 6426, e-mail: , internet: www.baspo.ch
  • Revisione della legge sulla protezione della popolazione e sulla protezione civile (LPPC)
    Autorità: Consiglio federale   
    Scopo della revisione è sviluppare la protezione della popolazione e la protezione civile per orientarle in modo più mirato ai pericoli e ai rischi attuali. Le modifiche proposte sono volte, tra l’altro, a sancire per legge e a rinnovare i sistemi di comunicazione, migliorare l’organizzazione dello Stato maggiore federale Protezione della popolazione, ottimizzare la protezione NBC e rafforzare la funzione di coordinamento dell’Ufficio federale della protezione della popolazione, ad esempio nell’ambito della protezione delle infrastrutture critiche. Per la protezione civile, le modifiche riguardano in particolare il modello dell’obbligo di prestare servizio e il sistema d’istruzione, gli impianti di protezione e il materiale.
    Data limite: 31.03.2018
      RS 520.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Altri | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Benno Bühlmann, Direktor Bundesamt für Bevölkerungsschutz tel: 058 462 50 01 e-mail: internet: www.babs.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della protezione della popolazione UFPP, Niklaus Meier, tel: 058 462 51 38, e-mail: , internet: www.babs.admin.ch
  • Contributi della Confederazione ai Giochi olimpici e paraolimpici invernali «Sion 2026»
    Autorità: Consiglio federale   
    Con quattro decreti di stanziamento si decidono i contributi della Confederazione a possibili Giochi olimpici e paraolimpici invernali in Svizzera. I decreti riguardano si ala candidatura sia l’eventuale fase di svolgimento del progetto «Sion 2026».
    Data limite: 23.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Stefan Leutwyler tel: 58 461 43 27 e-mail: internet: www.baspo.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dello sport UFSPO, Hauptstrasse 247, 2532 Macolin, Stefan Leutwyler, tel: 58 461 43 27, e-mail: , internet: www.baspo.admin.ch

Dipartimento federale delle finanze

  • Revisione parziale della legge sulla tassa d’esenzione dall’obbligo militare (LTEO)
    Autorità: Consiglio federale   
    In sostanza, la legge federale sulla tassa d’esenzione dall’obbligo militare (LTEO) è modificata nei seguenti punti: la durata dell’assoggettamento è adeguata alla nuova legislazione militare e sul servizio civile mentre l’assoggettamento alla tassa in caso di differimento della scuola reclute viene soppresso. La tassa unica pagata in caso di proscioglimento degli assoggettati con giorni di servizio residui da prestare consente di migliorare la parità di trattamento. L’avamprogetto contempla inoltre ulteriori adeguamenti e precisazioni.
    Data limite: 12.04.2017
      RS 661
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Reto Braun tel: 058 462’70’37 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Melanie Zülli, tel: 058 463 273 10, fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Decreti federali che introducono lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con ulteriori Stati e territori firmatari dell’Accordo SAI a partire dal 2018/ 2019.
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 1° dicembre 2016, il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concernente l’introduzione dello scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con un’altra serie di Stati e territori a partire di 2018/2019. In seguito a nuovi sviluppi al livello internazionale questa lista deve essere completata con stati e territori supplementari. Al termine delle due procedure di consultazione separate, è previsto di fondere i due progetti, cosicché il Consiglio federale dovrebbero adottare un unico messaggio nel corso del 2017.
    Data limite: 13.04.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri 3 | Pareri 2 | Pareri 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Matthieu Boillat tel: 058 462 26 38 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Christian Champeaux, tel: 058 466 18 48, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Trattamento fiscale delle spese per la cura dei figli da parte di terzi
    Autorità: Consiglio federale   
    Il progetto si inserisce nel contesto dell’iniziativa sul personale qualificato (IPQ) del Consiglio federale, che tra i vari obiettivi ha anche quello di eliminare i disincentivi al lavoro nel sistema fiscale. Al fine di contrastare la penuria di personale indigeno specializzato e migliorare la conciliabilità tra lavoro e famiglia, dovranno essere ammesse deduzioni fiscali più elevate a titolo di spese per la cura dei figli da parte di terzi.
    Data limite: 12.07.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Allegato
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Brigitte Behnisch tel: 058 462 74 77 fax: 058 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Divisione principale Politica fiscale, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 463 273 10, fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Legge federale sul calcolo della deduzione per partecipazioni relative a strumenti «too big to fail»
    Autorità: Consiglio federale   
    L’avamprogetto si prefigge di eliminare l’effetto negativo degli strumenti «too big to fail» (TBTF) sulla deduzione per partecipazioni nell’ambito dell’imposta sull’utile. Si intende escludere dal calcolo della deduzione per partecipazioni gli interessi corrisposti agli investitori e il trasferimento iscritto a bilancio delle risorse derivate dagli strumenti TBTF.
    Data limite: 29.09.2017
      RS 642.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Nicole Krenger tel: 058 462 23 95 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Divisione principale Politica fiscale, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Accordo di assistenza amministrativa in ambito doganale con gli Stati Uniti
    Autorità: Consiglio federale   
    L’accordo di assistenza amministrativa in ambito doganale con gli Stati Uniti prevede una collaborazione bilaterale più intensa per quanto riguarda prevenzione, indagini e scoperta in materia di infrazioni doganali. Visti i legami economici e l’elevato volume degli scambi di merci, simili infrazioni danneggiano gli interessi economici, fiscali e di politica commerciale dei due Paesi contraenti. Tra l’altro, la conclusione dell’accordo rappresenta per gli Stati Uniti una condizione per avviare futuri negoziati relativi a un accordo sul riconoscimento reciproco delle misure doganali di sicurezza (tuttavia senza alcuna garanzia). Un accordo di questo genere semplificherebbe il trattamento doganale all’importazione di merci dagli Stati Uniti ed è dunque nell’interesse della Svizzera.
    Data limite: 13.10.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Cantoni | Pareri Partiti e Organizzazioni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Hans Georg Nussbaum tel: 058 462 65 88 e-mail: internet: ezv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle dogane, Monbijoustrasse 40, 3003 Berna, Hans Georg Nussbaum, tel: 058 462 65 88, e-mail: , internet: ezv.admin.ch
  • Revisione totale della legge sul contrassegno stradale (LUSN)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il sistema di riscossione della tassa per l’utilizzazione delle strade nazionali di prima e di seconda classe dovrà passare dal contrassegno adesivo a quello elettronico. Le disposizioni vigenti verranno adeguate alla nuova procedura soprattutto a livello di sistematica e trattamento dei dati.
    Data limite: 13.10.2017
      RS 741.71
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Beat Rohner tel: 058 463 38 55 e-mail: internet: www.ezv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle dogane AFD, Monbijoustrasse 91, 3003 Berna, Franziska Marti, tel: 058 463 13 96, e-mail: , internet: www.ezv.admin.ch
  • Legge federale sull’imposta preventiva (LIP)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il diritto al rimborso dell’imposta preventiva non dovrebbe più decadere neanche in caso di omessa dichiarazione dei redditi o della sostanza da cui provengono, di dichiarazione successiva o se l’autorità fiscale calcola l’importo della prestazione, a condizione che ciò avvenga prima della scadenza del termine di opposizione contro la decisione di tassazione e che l’omessa dichiarazione sia dovuta a negligenza.
    Data limite: 19.10.2017
      RS 642.21
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Nicole Krenger tel: 058 462 23 95 fax: nicole.krenger@estv.admin.ch internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Divisione principale Politica fiscale, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Revisione parziale della legge federale sull’unità monetaria e i mezzi di pagamento (LUMP) (Soppressione del termine di cambio dei biglietti di banca)
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la revisione della LUMP si intende sopprimere il termine di cambio a partire dalla sesta serie di banconote, garantendo la certezza di poter cambiare in ogni momento presso la BNS i biglietti ritirati. In questo modo il regime svizzero si avvicina a quelli delle valute principali.
    Data limite: 16.11.2017
      RS 941.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Domande
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Sandra Daguet tel: 058 462 61 75 e-mail: internet: www.efv.admin.ch/
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Sandra Daguet, tel: 058 462 61 75, e-mail: , internet: www.efv.admin.ch/
  • Revisione totale dell’ordinanza sui costi di immobili
    Autorità: Consiglio federale   
    Il primo pacchetto di provvedimenti per l’attuazione della Strategia energetica 2050 (Legge federale del 30 settembre 2016 sull’energia; FF 2016 6921) comprende anche misure fiscali. L’attuazione di queste misure implica una revisione totale dell’ordinanza concernente la deduzione dei costi di immobili del patrimonio privato in materia di imposta federale diretta (Ordinanza sui costi di immobili).
    Data limite: 16.11.2017
      RS 642.116
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Lukas Schneider tel: 058 462 72 51 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Divisione principale Politica fiscale, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10, fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Progetto fiscale 17 (PF17)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il Progetto fiscale 17 (PF17) è volto a garantire la competitività del quadro normativo fiscale in Svizzera contribuendo in maniera determinante a conservare l’attrattiva del Paese e conseguentemente a creare valore, posti di lavoro e gettito fiscale. Il progetto nasce dalla necessità di abrogare i regimi fiscali in vigore che non sono più compatibili con le norme internazionali. Il PF17 è un progetto equilibrato, perché riserva una particolare attenzione al fatto che anche le imprese continuino a fornire il loro contributo al finanziamento dei compiti della Confederazione, dei Cantoni, delle città e dei Comuni.
    Data limite: 06.12.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario 2 | Questionario 1 | Glossary | Glossario
      Parere: Progetto-fiscale-17_Pareri-B | Progetto-fiscale-17_Pareri-A
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Tamara Pfammatter tel: 058 464 28 03 e-mail: internet: estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Divisione principale Politica fiscale, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10, e-mail: , internet: estv.admin.ch
  • Decreti federali concernente l’approvazione degli accordi con Singapore e Hong Kong sullo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari a partire dal 2018/ 2019
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 13 ottobre 2017, il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concernente l’introduzione dello scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (SAI) con Singapore e Hong Kong a partire dal 2018/2019. L’attuazione dello SAI con i centri finanziari Singapore e Hong Kong necessita attualmente una base legale autonoma sotto forma di accordi bilaterali specifici. Questi accordi dovranno entrare in vigore nello stesso momento dello SAI con i prossimi Stati partner conformemente all’accordo SAI, ossia nel 2018/2019. Visto che la procedura d’approvazione del Parlamento non sarà ancora conclusa il 1°gennaio 2018, gli accordi con Singapore e Hong Kong saranno applicati provvisoriamente da tale data.
    Data limite: 27.01.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Matthieu Boillat tel: 058 462 26 38 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Christian Champeaux, tel: 058 466 18 48, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Convenzione multilaterale per l’attuazione die misure relative alle convenzioni fiscali finalizzate a prevenire l’erosione della base imponibile e lo spostamento dei profitti
    Autorità: Consiglio federale   
    Ratifica della convenzione multilaterale elaborata nel quadro del progetto BEPS, con la quale determinate convenzioni sulle doppie imposizioni (CDI) vengono modificate riprendendo disposizioni di CDI elaborate nel quadro del progetto BEPS (inclusi certi standard minimi del progetto BEPS).
    Data limite: 09.04.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Silvia Frohofer tel: 058 464 30 20 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Nereida Jäggi, tel: 058 463 78 51, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sulla liquidità (OLiq)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Attuazione dei requisiti minimi del Comitato di Basilea per assicurare un finanziamento stabile nel lungo periodo (coefficiente di finanziamento, net stable funding ratio, NSFR). La NSFR deve assicurare che le banche finanzino almeno parzialmente i loro investimenti mediante dei fondi (stabili) garantiti a lungo termine.
    Data limite: 10.04.2017
      RS 952.06
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Schneider Sandra tel: 058 463 12 88 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Modifica dell’ordinanza sull’infrastruttura finanziaria (scambio di garanzie)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Con la modifica dell’OInFi s’intende in primo luogo adeguare le disposizioni in materia di scambio di garanzie vigenti in Svizzera alla normativa che nel frattempo è stata fissata nell’UE.
    Data limite: 13.04.2017
      RS 958.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Jungo Sarah tel: 058 462 12 65 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, rechtsdienst@sif.admin.ch, internet: www.sif.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sui fondi propri (leverage ratio e ripartizione dei rischi)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Tale modifica consente di implementare due aggiunte dello schema internazionale di regolamentazione di Basilea III. Si tratta di un indice massimo di leva finanziaria (leverage ratio) non basato sul rischio e di nuove norme in materia di ripartizione dei rischi.
    Data limite: 14.07.2017
      RS 952.03
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Zibung Oliver tel: 058 462 68 20 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, rechtsdienst@sif.admin.ch, e-mail:
  • Ordinanza concernente una tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (ordinanza sul traffico pesante, OTTP)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Con la revisione vengono introdotte nell’OTTP le disposizioni relative a un sistema europeo per la riscossione elettronica delle tasse sull’uso delle strade («Servizio europeo di telepedaggio», SET). Ciò permette di semplificare la riscossione della tassa per i veicoli esteri. Con la revisione si intende inoltre stralciare alcune disposizioni dell’OTTP che non sono mai state applicate e uniformare determinati processi al fine di applicare le necessarie modifiche.
    Data limite: 09.10.2017
      RS 641.811
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Urs Lüchinger tel: 058 463 42 08 e-mail: internet: www.ezv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle dogane AFD, Monbijoustrasse 91, 3003 Berna, Franziska Marti, tel: 058 463 13 96, e-mail: , internet: www.ezv.admin.ch
  • Revisione totale dell’ordinanza del DFF sull’imposta alla fonte
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    La legge federale concernente la revisione dell’imposizione alla fonte del reddito da attività lucrativa, licenziata dal Parlamento il 16 dicembre 2016, richiede che siano emanate disposizioni esecutive. In questo contesto l’ordinanza del DFF sull’imposta alla fonte viene sottoposta a revisione totale.
    Data limite: 21.12.2017
      RS 642.118.2
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Lukas Schneider / Roland Pulfer tel: 058 462 72 51 / 058 464 17 79 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Divisione principale Politica fiscale, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 463 273 10, fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

  • Revisione parziale dell’ordinanza sul traffico pesante, dell’ordinanza sulle strade nazionali, dell’ordinanza concernente l’utilizzazione dell’imposta sugli oli minerali a destinazione vincolata nel traffico stradale e dell’ordinanza concernente le strade di grande transito
    Autorità: Consiglio federale   
    Alcune delle modifiche normative approvate dall’Assemblea federale il 15 giugno 2016, il 14 e il 30 settembre 2016 nel quadro del messaggio del Consiglio federale del 18 febbraio 2015 concernente la creazione del Fondo per le strade nazionali e il traffico d’agglomerato, il risanamento finanziario e il Programma di sviluppo strategico strade nazionali (messaggio FOSTRA) richiedono l’adeguamento i diverse ordinanze: l’ordinanza del 6 marzo 2000 sul traffico pesante (OTTP; RS 641.811), l’ordinanza del 7 novembre 2007 sulle strade nazionali (OSN; RS 725.111), l’ordinanza del 7 novembre 2007 concernente l’utilizzazione dell’imposta sugli oli minerali a destinazione vincolata nel traffico stradale (OUMin; RS 725.116.21) e l’ordinanza del 18 dicembre 1991 concernente le strade di grande transito (RS 741.272). Parallelamente nell’OSN e nell’OUMin vengono apportate ulteriori modifiche non direttamente connesse al progetto FOSTRA, riguardanti in particolare la gestione del traffico e il traffico d’agglomerato.
    Data limite: 30.06.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: René Sutter tel: 058 465 78 92 fax: 058 463 23 03 e-mail: internet: www.astra.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle strade USTRA, Servizio giuridico, 3003 Berna, Katrin Schneeberger, tel: 058 462 94 17, fax: 058 463 23 03, e-mail: , internet: www.astra.admin.ch
  • Revisione delle prescrizioni concernenti la licenza di condurre
    Autorità: Consiglio federale   
    Il progetto «Ottimizzazione della formazione dei conducenti (OPERA-3) e garanzia della qualità delle formazioni di primo soccorso» si propone di discutere le modalità di perfezionamento dei corsi di guida e di formazione periodica e il recepimento autonomo delle regole previste dalla terza direttiva sulla patente di guida (Direttiva 2006/126/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre 2006 concernente la patente di guida). Le proposte riguardano l’intero percorso formativo, gli esami di guida, le categorie della licenza di condurre e gli esperti ufficiali della circolazione. Inoltre s’intende migliorare la garanzia della qualità delle formazioni di primo soccorso e prevedere a livello di ordinanza la possibilità di frequentare una parte del corso in modalità e-learning.
    Data limite: 26.10.2017
      RS 741.51
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri 8 | Pareri 7 | Pareri 6 | Pareri 5 | Pareri 4 | Pareri 3 | Pareri 2 | Pareri 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Jeannette Soltermann tel: 058 463 42 55 e-mail: internet: www.astra.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle strade, Divisione circolazione stradale; 3003 Berna, Jeannette Soltermann, tel: 058 463 42 55, e-mail: , internet: www.astra.admin.ch
  • Revisione totale dell’Ordinanza sulla protezione d’emergenza in prossimità degli impianti nucleari (Ordinanza sulla protezione d’emergenza [OPE])
    Autorità: Consiglio federale   
    La presente revisione contiene essenzialmente adeguamenti da ricondurre alla verifica degli scenari di riferimento (in futuro il cosiddetto scenario di riferimento A4 sarà applicato anche in condizioni climatiche medie; vi sarà quindi un sostanziale inasprimento delle ipotesi di pianificazione), il disciplinamento dei principi di evacuazione (la presente revisione attribuisce maggiore importanza all’evacuazione su vasta scala), gli adeguamenti al nuovo piano di protezione d’emergenza dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) come anche degli adattamenti terminologici.
    Data limite: 25.09.2017
      RS 732.33
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Ariane Thürler / Sandra Knopp Pisi tel: 058 462 52 94 / 058 467 88 82 fax: 058 463 25 00 e-mail: internet: www.bfe.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'energia UFE, 3003 Berna, Anna Baumgartner, tel: 058 462 58 25, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: www.bfe.admin.ch
  • Revisione parziale della legge federale sulla espropriazione (LEspr)
    Autorità: Consiglio federale   
    Con il progetto si adempiono le mozioni Ritter 13.3196 e Regazzi 13.3023, che chiedevano di valutare minuziosamente la necessità di rivedere la LEspr. In generale la legge è valutata positivamente, anche se occorre armonizzarla con la legge federale del 18 giugno 1999 sul coordinamento e la semplificazione delle procedure d’approvazione dei piani. Lo scopo della revisione della LEspr è quello di adeguarla alla fattispecie attuale, ovvero alla procedura combinata di approvazione dei piani e alla procedura di espropriazione per l’autorizzazione di impianti infrastrutturali. Il progetto fornirà inoltre lo spunto per adeguare diversi atti normativi alle esigenze attuali.
    Data limite: 31.10.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto esperti 1 (V2) | Rapporto esperti 2 | Rapporto | Lettera di accompagnamento 3 | Lettera di accompagnamento 1 | Lettera di accompagnamento 2 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Christoph Julmy tel: +41 58 462 12 16 fax: +41 31 324 26 92 e-mail: internet: www.uvek.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni DATEC, Segreteria generale, Servizio giuridico, Palazzo federale nord, 3003 Berna, Daniel Arni, tel: +41 58 464 04 84, fax: +41 31 324 26 92, e-mail: , internet: www.uvek.admin.ch
  • Revisione della legge sulle forze idriche: normativa in materia di canoni per i diritti d’acqua dopo il 2019
    Autorità: Consiglio federale   
    Il canone annuo è un’imposta e rappresenta il compenso per il conferimento del diritto d’utilizzazione esclusiva della forza idrica in una determinata ubicazione. La Confederazione ne stabilisce i limiti. Il suo importo massimo è fissato nella legge sulle forze idriche (LUFI). Da ultimo nel 2010, il Parlamento ha deciso di innalzarlo, in due tappe, a 110 CHF/kWlordo, con scadenza prevista per la fine del 2019. Il Consiglio federale deve presentare all’Assemblea federale in tempo utile un progetto di atto normativo sulla fissazione del canone massimo dal 1° gennaio 2020.L’avamprogetto prevede una normativa transitoria per l’aliquota massima del canone annuo. Nella fase di transizione fino al 2022, quest’ultima sarà ridotta a 80 franchi per chilowatt lordo.
    Data limite: 13.10.2017
      RS 721.80
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Silvia Gerber / Christian Dupraz tel: 058 46 25 441 / 058 46 55 270 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell’energia UFE, forza idrica, 3003 Berna, Sabrina Götschmann, tel: 058 46 14 123, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: bfe.admin.ch
  • Seconda tappa della revisione parziale della legge sulla pianificazione del territorio: consultazione su nuovi elementi
    Autorità: Consiglio federale   
    Nel quadro della rielaborazione del progetto di legge relativo alla seconda tappa della revisione parziale della legge sulla pianificazione del territorio seguita alla consultazione, durata da dicembre 2014 a maggio 2015, sono stati integrati nel progetto elementi nuovi quali un approccio pianificatorio e compensatorio. La nuova consultazione sarà incentrata su questi aspetti.
    Data limite: 31.08.2017
      RS 700
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dr. Thomas Kappeler tel: +41 58 462 59 48 e-mail: internet: www.are.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE, 3003 Berna, Yvonne Balmer, tel: +41 58 461 12 20, e-mail: , internet: www.are.admin.ch
  • Fase di ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria 2030/35 (FA 2030/35)
    Autorità: Consiglio federale   
    Nel decreto federale concernente la fase di ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria (FA)2025 di programma di sviluppo strategico dell'infrastruttura ferroviaria (PROSSIF), il Parlamento ha incaricato il Consiglio federale di presentare entro il 2018 un messaggio sulla prossima fase di ampliamento. L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha elaborato la FA 2030/35 in collaborazione con i Cantoni, le imprese ferroviarie e il settore del traffico merci.
    Data limite: 15.01.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 4 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento 1 | Lettera di accompagnamento 2 | Lista dei destinatari | Questionario
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Christophe Mayor tel: +41 58 46 58774 e-mail: internet: www.bav.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dei trasporti UFT, 3003 Berna, Marianne Hagi , tel: +41 58 46 25750, e-mail: , internet: www.bav.admin.ch
  • Revisione totale dell'ordinanza concernente la legge sulla durata del lavoro
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge sulla durata del lavoro (LDL) è stata parzialmente riveduta. Il 17 giugno 2016 si è svolta la relativa votazione finale nel Consiglio nazionale e nel Consiglio degli Stati. La revisione della LDL implica l'adeguamento della relativa ordinanza (ordinanza concernente la legge sulla durata del lavoro, OLDL). L'ordinanza adeguata entrerà in vigore nel dicembre 2018 (entro il cambio d'orario) contestualmente alla legge riveduta. I punti essenziali della revisione sono: adeguamento alla revisione parziale della legge, adeguamento all'evoluzione socio-economica ed eccezioni in presenza di circostanze particolari.
    Data limite: 15.01.2018
    RS (pianificato):  RS 822.211
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Adriana Dei Monteduri De Nigris, Armin Egger, Marie-José Nieto tel: +41 58 46 22738, +41 58 46 30718, +41 58 46 32168 fax: +41 58 46 25811 e-mail: internet: www.bav.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dei trasporti UFT, 3003 Berna, Sandra Schwendimann-Chassot , tel: +41 58 46 25837, fax: +41 58 46 25811, e-mail: , internet: www.bav.admin.ch
  • Seconda tappa del Piano settoriale dei depositi in strati geologici profondi
    Autorità: Consiglio federale   
    La selezione dei siti per i depositi in strati geologici profondi avviene in tre tappe ed è disciplinata nel «Piano settoriale dei depositi in strati geologici profondi». Nel 2011 il Consiglio federale ha approvato le sei aree di ubicazione proposte nella tappa 1 dalla Società cooperativa nazionale per l’immagazzinamento di scorie radioattive (Nagra). Nella tappa 2 la selezione viene ristretta ad almeno due aree di ubicazione per ciascun tipo di impianto. Delle sei aree iniziali, nel 2015 la Nagra ha proposto di sottoporre a ulteriori analisi, nella tappa 3, le aree di ubicazione Giura est e Zurigo nord-est. Diversamente dalla Nagra, l’IFSN considera non sufficientemente fondata la proposta di scartare l’area di ubicazione Lägern. Secondo l’IFSN, quindi, in tale tappa devono essere esaminate ulteriormente le aree di ubicazione Giura est, Lägern nord e Zurigo nord-est. La Commissione per la sicurezza nucleare (CSN) condivide quest’opinione. Nella tappa 2 la Nagra ha inoltre individuato i siti per gli impianti di superficie dei depositi in strati geologici profondi insieme alle regioni di ubicazione. Questi e altri risultati sono oggetto della consultazione e sono fissati nel «Progetto del Rapporto sui risultati, tappa 2: dati acquisiti e schede di coordinamento». Dopo la consultazione, il Consiglio federale deciderà quali aree di ubicazione dovranno essere sottoposte ad ulteriori analisi nella tappa 3.
    Data limite: 09.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionairo
      Parere: Pareri 7 | Pareri 6 | Pareri 1 | Pareri 5 | Pareri 4 | Pareri 3 | Pareri 2
    RisultatoRapporto | Rapporto (versione breve, segue la versione completa)

    Per informazioni: Branschi Seraina tel: +41 58 460 81 49 fax: +41 58 463 25 00 e-mail: internet: www.radioaktiveabfaelle.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell’energia UFE, Mühlestrasse 4, 3063 Ittigen, Olivia Schneider, tel: +41 58 465 07 35, fax: +41 58 463 25 00, e-mail: , internet: www.radioaktiveabfaelle.ch
  • Revisione dell’ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV, RS 784.401), dell’ordinanza sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione (OGC, RS 784.102.1), dell’ordinanza sulle tasse nel settore delle telecomunicazioni (OTST, RS 784.106) e delle Direttive sulle frequenze per la radiodiffusione (FF 2011 491).
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il progetto si situa nel contesto della digitalizzazione della diffusione dei programmi radiofonici. Le modifiche proposte creano le condizioni quadro per un passaggio coordinato dalle OUC analogiche al DAB+ digitale. Inoltre, viene proposto un adeguamento delle zone di copertura delle emittenti radiotelevisive locali e regionali con mandato di prestazioni a partire dal 2020.
    Data limite: 26.05.2017
    RS (pianificato):  RS 784.102.1 |   RS 784.401
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Sarah Lüthi tel: 058 460 55 16 fax: 058 460 55 33 e-mail: internet: www.bakom.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle comunicazioni UFCOM, Zukunftsstrasse 44, casella postale, 2501 Biel-Bienne, Sarah Lüthi, tel: 058 460 55 16 , fax: 058 460 55 33 , e-mail: , internet: www.bakom.admin.ch
  • Revisione dell’ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nell’avamprogetto è sancito il diritto della SSR e delle emittenti locali e regionali concessionarie a trasmettere pubblicità mirata a gruppi specifici nell’ambito dei propri programmi oggetto di concessione. Sono inoltre creati i presupposti per il futuro sostegno all’Agenzia telegrafica svizzera (ats).
    Data limite: 16.02.2018
      RS 784.401
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Sarah Lüthi tel: 058 460 55 16 fax: 058 460 55 33 e-mail: internet: www.bakom.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle comunicazioni UFCOM, Zukunftsstrasse 44, casella postale, 2501 Biel-Bienne, Sarah Lüthi, tel: 058 460 55 16, fax: 058 460 55 33, e-mail: , internet: www.bakom.admin.ch
  • Ordinanza del DATEC sulla modifica dell’allegato 2 numero 11 capoverso 3 dell’ordinanza sulla protezione delle acque (OPAc)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Modifica delle esigenze numeriche relative alla qualità dell’acqua delle acque superficiali.
    Data limite: 15.03.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Modulo

    Per informazioni: Reto Muralt tel: 058 463 74 41 e-mail: internet: www.bafu.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'ambiente UFAM, Divisione Acque, CH-3003 Berna, Reto Muralt, tel: 058 463 74 41, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch
  • Concessione rilasciata alla SRG SSR
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    La nuova concessione impone alla SSR requisiti più severi e precisi a livello di servizio pubblico.
    Data limite: 12.04.2018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Samuel Studer tel: 058 468 60 27 fax: 058 463 18 24 e-mail: internet: www.bakom.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle comunicazioni / Rue de l’Avenir 44 / Casella postale 256 / 2501 Bienne, Sekretariat Abteilung M, tel: 058 460 55 32, fax: 058 463 18 24, e-mail: , internet: www.bakom.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca

  • Revisione dell’ordinanza sulla formazione professionale (OFPr)
    Autorità: Consiglio federale   
    Attuazione dei contributi alle persone che hanno seguito i corsi di preparazione agli esami federali di professione e agli esami professionali federali superiori previsti nella legge sulla formazione professionale (LFPr).
    Data limite: 30.05.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Rémy Hübschi tel: 058 462 21 27 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Rémy Hübschi, tel: 058 462 21 27, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch
  • Revisione parziale della legge sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle piccole e medie imprese e abrogazione della legge federale sulla concessione di fideiussioni e di contributi sui costi di interesse nelle regioni montane e nelle altre aree rurali: avvio della procedura di consultazione
    Autorità: Consiglio federale   
    L’approvazione nel 2016 della mozione Comte (15.3792) «Aumento del tetto massimo degli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle PMI» da parte del parlamento richiede una revisione della legge federale del 6 ottobre 2006 sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle piccole e medie imprese. In particolare viene modificato il limite di fideiussione nonché sono effettuate alcune ulteriori modifiche. Per ragioni di efficienza e per affinità di contenuti, oltre alla revisione parziale nel messaggio viene proposta anche l’abrogazione della legge federale sulla concessione di fideiussioni e di contributi sui costi di interesse nelle regioni montane e nelle altre aree rurali (RS 901.2). A seguito della decisione di liquidazione presa dall’organo di esecuzione GBZ (Cooperativa svizzera di fideiussione per l’artigianato) e del forte calo del volume garantito, lo strumento va abrogato.
    Data limite: 12.07.2017
      RS 951.25
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Samuel Turcati tel: 058 462 20 87 fax: 058 463 12 11 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell‘economia SECO; Direzione per la promozione della piazza economica; Settore Politica a favore delle PMI, Samuel Turcati, tel: 058 462 20 87, fax: 058 463 12 11, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Decreto federale concernente un credito quadro per aumentare la dotazione del fondo di rotazione a favore dell’edilizia abitativa di utilità pubblica
    Autorità: Consiglio federale   
    Il Consiglio federale propone di respingere l’iniziativa popolare «Più abitazioni a prezzi accessibili» e di approvare un credito quadro per aumentare la dotazione del fondo di rotazione per i mutui concessi ai committenti di utilità pubblica in base alla legge sulla promozione dell’alloggio (LPrA).
    Data limite: 12.07.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: LPrA_Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Felix König tel: 058 480 91 31 fax: 058 480 91 08 e-mail: internet: www.bwo.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle abitazioni, Storchengasse 6, 2540 Grenchen, Felix König, tel: 058 480 91 31, fax: 058 480 91 08, e-mail: , internet: www.bwo.admin.ch
  • Introduzione dell’ordinanza sull’esportazione e l’intermediazione di beni per la sorveglianza di Internet e delle comunicazioni mobili nella legge sul controllo dei beni a duplice impiego
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 13 maggio 2015 il Consiglio federale ha emanato un’ordinanza di diritto costituzionale sull’esportazione e l’intermediazione di beni per la sorveglianza di Internet e delle comunicazioni mobili (RS 946.202.3), valida fino al 12 maggio 2019. In conformità al mandato del Consiglio federale di 10 maggio 2017 l’ordinanza deve essere ripresa nel diritto ordinario via questo progetto.
    Data limite: 01.03.2018
      RS 946.202
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: s. Brief / v. Lettre / vedi Lettera
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell’economia SECO, Politica dei controlli all’esportazione Dual-Use, Holzikofenweg 36, 3003 Berna
  • Modifica della legge federale sugli ostacoli tecnici al commercio (LOTC): procedura di notifica
    Autorità: Consiglio federale   
    Per semplificare l’immissione in commercio di derrate alimentari secondo il principio Cassis de Dijon, la procedura di autorizzazione per l’immissione in commercio di derrate alimentari conformemente a questo principio viene sostituita da una procedura di notifica digitalizzata. Nel contempo la disposizione sui requisiti linguistici relativi alle avvertenze viene adeguata alla nuova legislazione sulle derrate alimentari.
    Data limite: 23.03.2018
      RS 946.51
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere

    Per informazioni: Christophe Perritaz tel: 058 464 00 78 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: tel: 058 469 60 29, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch/seco/de/home/seco/Vernehmlassungen.html
  • Emanazione dell’ordinanza sulla sicurezza dei dispositivi di protezione individuale (Ordinanza sui dispositivi di protezione individuale)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’ordinanza sulla sicurezza dei prodotti (OSPro, RS 930.111) consente alla Svizzera di applicare in modo equivalente le esigenze della direttiva europea 89/686/CEE sui dispositivi di protezione individuale. Nell’ottica dell’adeguamento della legislazione europea al nuovo quadro legislativo per la commercializzazione dei prodotti ("New Legislative Framework", NLF) e dell’emanazione del nuovo regolamento (UE) n. 425/2016 sui dispositivi di protezione individuale si è reso necessario un ulteriore adattamento. Le modifiche si concentrano sull’unificazione delle definizioni e degli obblighi degli operatori economici, oltre a rafforzare i requisiti legali per gli organismi di valutazione della conformità. Per il momento, le prescrizioni speciali concernenti i dispositivi di protezione individuale sono regolate nell'OSPro. Per mantenere l’equivalenza tra il diritto svizzero e il diritto dell’UE stabilita nel quadro degli Accordi bilaterali I dall’Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Comunità Europea sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità del 21 giugno 1999 (RS 0.946.526.81), le prescrizioni speciali sui dispositivi di protezione individuale sono abrogate nell’OSPro e l’ordinanza svizzera sui dispositivi di protezione individuale viene emanata secondo il progetto presentato.
    Data limite: 19.04.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Thomas Herzog tel: +41 58 462 43 73 fax: +41 58 322 78 31 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segretariato di Stato dell'economia, Sicurezza dei prodotti, Holzikofenweg 36, 3003 Bern, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Emanazione dell’ordinanza sulla sicurezza degli apparecchi a gas (Ordinanza sugli apparecchi a gas)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’ordinanza sulla sicurezza dei prodotti consente alla Svizzera di applicare in modo equivalente le esigenze della direttiva europea 2009/142/CE in materia di apparecchi a gas. Nell’ottica dell’adeguamento della legislazione europea al nuovo quadro legislativo per la commercializzazione dei prodotti ("New Legislative Framework", NLF) e dell’emanazione del nuovo regolamento (UE) n. 2016/426 sugli apparecchi che bruciano carburanti gassosi si è reso necessario un ulteriore adattamento. Le modifiche si concentrano sull‘unificazione delle definizioni e gli obblighi degli operatori economici, oltre a rafforzare i requisiti legali per gli organismi di valutazione della conformità. Per il momento, i prescrizioni speciali concernente gli apparecchi a gas sono regolato nell'OSPro.Per mantenere l’equivalenza del diritto svizzero e il diritto dell’UE stabilita nel quadro degli Accordi bilaterali I dall’Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Comunità Europea sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità del 21 giugno 1999 (RS 0.946.526.81), l’ordinanza deve essere adottata secondo il progetto presentato.
    Data limite: 19.04.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Lorenzo Ponti tel: +41 58 462 45 55 fax: +41 58 462 78 31 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segretariato di Stato dell'economia, Sicurezza dei prodotti, Holzikofenweg 36, 3003 Bern, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro – Disposizioni speciali per studi veterinari e cliniche per animali (art. 21 OLL 2)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nella revisione vengono proposte regole speciali per gli studi veterinari e le cliniche per animali che devono garantire il servizio delle urgenze. Per gli studi piccoli viene introdotta una regolamentazione conforme alla prassi lavorativa del settore che permette di prestare più volte il servizio di picchetto.
    Data limite: 27.06.2017
      RS 822.112
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Corina Müller tel: 058 462 29 45 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: SECO, settore Protezione dei lavoratori: abas@seco.admin.ch

Commissioni parlamentari

  • 13.407 n Iv.pa. Reynard. Lottare contro le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Il progetto preliminare elaborato dalla Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale propone di aggiungere all’articolo 261bis CP i criteri di «orientamento sessuale» e di «identità sessuale». In questo modo il campo d’applicazione dell’articolo 261bis CP viene esteso all’incitazione all’odio e alla discriminazione contro persone eterosessuali, omosessuali e bisessuali, nonché contro transgender e intersessuali.
    Data limite: 09.10.2017
      RS 311.0
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri 3 | Pareri 2 | Pareri 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: David Steiner tel: 058 462 41 03 fax: 031 312 14 07 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria delle Commissioni degli affari giuridici (CAG) Servizi del Parlamento, Palazzo federale, CH-3003 Berna, Theres Kohler, tel: +41 58 322 97 61, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • 13.426 Iv.pa. Rinnovo tacito dei contratti di servizi. Migliorare l'informazione e la protezione dei consumatori
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Le clausole di rinnovo automatico nei contratti possono comportare che i clienti rimangano vincolati a un contratto più a lungo di quanto da loro auspicato. Per evitare situazioni del genere la Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale propone di completare la legge federale contro la concorrenza sleale con un obbligo di informazione nei confronti di coloro che fanno ricorso a queste clausole.
    Data limite: 09.10.2017
      RS 220
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Sonja Maire tel: +41 58 462 46 39 fax: +41 58 322 96 54 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria delle Commissioni degli affari giuridici (CAG) Servizi del Parlamento, Palazzo federale, CH-3003 Berna, Samuel Muralt, tel: +41 58 322 97 51, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • Ripristino della sovranità cantonale su questioni elettorali. Modifica della Costituzione federale
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Con la modifica costituzionale s’intende tener conto del malumore di alcuni Cantoni dinanzi alle condizioni troppo restrittive impartite dal Tribunale federale in materia di procedura elettorale cantonale. L’articolo 39 Cost. deve essere modificato affinché sia consentito ai Cantoni definire in modo autonomo la procedura per l’elezione delle loro autorità. È inoltre chiarito che il Tribunale federale non può più impartire direttive in merito alle dimensioni delle circoscrizioni elettorali.
    Data limite: 13.10.2017
      RS 101
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Ruth Lüthi Blume, stv. Sekretärin der Staatspolitischen Kommissionen (SPK) / Bertrand Bise, Bundesamt für Justiz (BJ) tel: 058 322 98 04 / 058 466 17 03
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segretariato CIP, Servizi del Parlamento, 3003 Berna, tel: 058 322 99 44, fax: 058 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • 15.468 Iv.pa. «Rafforzamento della responsabilità individuale nella LAMal»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La CSSS-N ha elaborato un progetto preliminare di modifica della legge federale sull’assicurazione malattie secondo cui gli assicurati che stipulano una forma particolare di assicurazione con franchigia opzionale sono tenuti a mantenere la franchigia prescelta per i tre anni civili successivi. Durante tale lasso di tempo, gli assicurati potranno comunque cambiare assicuratore, ma non sarà loro permesso di modificare la franchigia. Con tale modifica la Commissione intende rafforzare la responsabilità individuale nella LAMal.
    Data limite: 18.12.2017
      RS 832.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Partiti, Organizzazioni | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dominique Marcuard, Abteilung Versicherungsaufsicht, Bundesamt für Gesundheit tel: 058 462 22 23 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Servizi del Parlamento, segreteria della CSSS, Palazzo federale, 3003 Berna, tel. 058 322 99 27, fax 058 322 96 56, e-mail: sgk.csss@parl.admin.ch, Rafael Schläpfer, tel: 058 322 95 56, fax: 058 322 96 56, e-mail: , internet: www.parlament.ch/de/organe/kommissionen/sachbereichskommissionen/kommissionen-sgk/berichte-vernehmlassungen-sgk

Stato: 18.04.2019