Procedure di consultazione concluse

DFI
DFGP
DDPS
DFF
DATEC
DEFR
CP


Dipartimento federale dell'interno

  • Revisione parziale della legge federale (LIDI) e dell’ordinanza (OIDI) sul numero d’identificazione delle imprese
    Autorità: Consiglio federale   
    Il Consiglio federale ha incaricato il DFI di elaborare un avamprogetto per la modifica della LIDI e dell’OIDI, le quali autorizzano l’UST ad assumere il compito di un’emittente LEI (la cosiddetta Local Operating Unit, LOU) nel quadro del sistema globale Legal Entity Identifier (LEI) in Svizzera, rispettando la neutralità dei costi.
    Data limite: 01.06.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Bertrand Loison, chef de la division Registres tel: +41 58 463 67 70 e-mail: internet: www.statistik.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di statistica, Espace de l'Europe 10, 2010 Neuchâtel, Bertrand Loison, chef de la division Registres, tel: +41 58 463 67 70, e-mail: , internet: www.statistik.ch
  • Modifica della legge federale sulle lingue nazionali e la comprensione tra le comunità linguistiche (Legge sulle lingue, LLing)
    Autorità: Consiglio federale   
    Lo scopo della revisione della legge sulle lingue è di rafforzare la posizione delle lingue nazionali nell’istruzione scolastica di base. Con un’integrazione dell’articolo 15 della legge sulle lingue si vuole sostenere l’armonizzazione dell’insegnamento delle lingue nella scuola dell’obbligo. La revisione è conforme al mandato conferito alla Confederazione e ai Cantoni di promuovere la comprensione e gli scambi tra le comunità linguistiche e di provvedere a un’elevata qualità e permeabilità dello spazio formativo svizzero. Sottolinea il ruolo delle lingue nazionali per la coesione del nostro Paese, di cui il plurilinguismo costituisce una caratteristica fondamentale.
    Data limite: 14.10.2016
      RS 441.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: David Vitali / Daniel Zimmermann tel: 058 465 70 19 / 058 462 51 69 e-mail: internet: www.bak.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Modifiche dell’ordinanza sull'assicurazione malattie (OAMal) e dell’ordinanza sulle prestazioni (OPre): fissazione del prezzo di medicamenti secondo la sentenza del Tribunale federale del 14 dicembre 2015 e rimborso di medicamenti nel singolo caso
    Autorità: Consiglio federale   
    Con queste modifiche s’intende introdurre, da un lato, adeguamenti riguardo alla fissazione dei prezzi di medicamenti che rientrano nell’elenco delle specialità (ES), anche in considerazione della decisione di principio del Tribunale federale del 14 dicembre 2015, e dall’altro, cambiamenti concernenti il rimborso di medicamenti nel caso singolo.
    Data limite: 06.10.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Marius Meinguet; Pia Eichenberger-Borner tel: 058 464 43 02; 058 462 91 67 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, Marius Meinguet; Pia Eichenberger-Borner, tel: 058 464 43 02; 058 462 91 67, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Ordinanza sulla medicina della procreazione (OMP)
    Autorità: Consiglio federale   
    Alla fine del 2014, il Parlamento ha adottato la modifica dell’articolo 119 della Costituzione federale (Cost.; RS 101) e la legge sulla medicina della procreazione (LPAM; RS 810.11) che concretizza l’articolo costituzionale, approvato il 15 giugno 2015 da Popolo e Cantoni. La votazione popolare concernente la revisione della legge sulla medicina della procreazione si terrà il 5 giugno 2016. Si prevede che la modifica della legge entrerà in vigore nel corso del 2017; nel frattempo è necessario adeguare le relative ordinanze esecutive alle nuove disposizioni legali.
    Data limite: 09.01.2017
    RS (pianificato):  RS 810.112.2
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Matthias Bürgin tel: +41 58 464 85 44 fax: +41 58 462 62 33 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Divisione biomedicina, Centro servizi, 3003 Berna, Andrea Moser, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Revisione dell'ordinanza sull'assicurazione contro gli infortuni (OAINF)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il 25 settembre 2015 il Parlamento ha approvato la revisione della legge sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Questo necessita anche degli adattamenti nell'OAINF. Questo adattamento precisa e semplifica l'applicazione della legislazione sull'assicurazione contro gli infortuni.
    Data limite: 30.06.2016
    RS (pianificato):  RS 832.202
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Cristoforo Motta tel: 058 462 90 87 fax: 058 462 90 20 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, OFSP, Divisione vigilanza delle assicurazioni, Hessstrasse 27E, 3003 Berna, Jeannette Buri, tel: 058 462 90 22, fax: 058 463 00 60, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Entrata in vigore della seconda parte delle modifiche del 20 marzo 2015 della LPMed e i connessi adeguamenti di alcune ordinanze
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Queste modifiche delle ordinanze LPMed tengono conto della modifica del 20 marzo 2015 della LPMed. D’ora in poi l’ordinanza sulle professioni mediche stabilirà, segnatamente, i particolari relativi alle conoscenze linguistiche necessarie all’esercizio della professione, le eccezioni relative a quest’ultimo requisito nonché le esigenze minime di formazione necessarie per un diploma secondo l’articolo 33a capoverso 2 lettera a LPMed. In futuro tutte le persone appartenenti ad una professione medica universitaria, e che esercitano questa professione, dovranno essere iscritte nel registro LPMed. Alcune nuove disposizioni dell’ordinanza sul registro LPMed portano a più trasparenza per il pubblico e al contempo migliorano la protezione dei dati personali degni di particolare protezione relativi a persone appartenenti alle professioni mediche universitarie. Nell’ordinanza sugli esami LPMed una nuova disposizione consentirà in particolare di intraprendere provvedimenti formali di adeguamento che permetteranno alle persone diversamente abili di presentarsi all’esame federale.
    Data limite: 24.06.2016
    RS (pianificato):  RS 811.112.0 |   RS 811.113.3 |   RS 811.113.32 |   RS 811.117.3
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 5 | Avamprogetto 4 | Avamprogetto 3 | Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto 1 | Rapporto 4 | Rapporto 3 | Rapporto 2 | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri 41-60 | Pareri 21-40 | Pareri 1-20
    RisultatoRapporto 4 | Rapporto 3 | Rapporto 2 | Rapporto 1

    Per informazioni: Nathalie Flouck tel: 058 465 56 73 fax: 031 323 00 09 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della santià pubblica, Divisione Professioni mediche, Schwarzenburgstrasse 157, 3003 Berna, Nathalie Flouck, tel: 058 465 56 73, fax: 031 323 00 09, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • Strategia nazionale di vaccinazione (SNV)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    La nuova legge sulle epidemie del 28 settembre 2012, entrata in vigore il 1° gennaio 2016, prevede che il Consiglio federale definisca gli obiettivi e le strategie per l’individuazione, la sorveglianza e la prevenzione delle malattie trasmissibili e per la lotta contro di esse. La strategia nazionale di vaccinazione (SNV), in quanto strategia quadro, crea le condizioni per una somministrazione dei vaccini coordinata, efficace ed efficiente, al fine di proteggere la salute pubblica. Ciò consentirà di ridurre la frequenza delle malattie, delle complicazioni e dei decessi, nonché di eliminare o eradicare gli agenti patogeni di singole malattie.
    Data limite: 06.07.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto (francese) | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto (francese)

    Per informazioni: Sylvie Olifson tel: 058 46 33900 fax: 058 46 38795 e-mail: internet: www.bag.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: UFSP, Schwarzenburgstrasse 157, 3097 Liebefeld, Sylvie Olifson, tel: 058 46 33900, fax: 058 46 38795, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch
  • L’ordinanza del DFI che stabilisce il contributo per la prevenzione generale delle malattie
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Facendo riferimento all’articolo 20 della legge federale del 18 marzo 1994 sull’assicurazione malattie (LAMal; RS 832.10), la Fondazione ha proposto di aumentare il supplemento di premio LAMal. Con il presente avamprogetto di ordinanza del DFI che stabilisce il contributo per la prevenzione generale delle malattie, il supplemento di premio LAMal aumenterebbe in due tappe e passerebbe dagli attuali 2,40 franchi all’anno per assicurato a 3,60 franchi nel 2017 e a 4,80 franchi dal 2018.
    Data limite: 14.06.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Altri
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Chantale Bürli tel: 058 462 75 47 e-mail: internet: www.bag.admin.ch/themen/gesundheitspolitik/16032/
    La documentazione può essere ottenuta presso: Chantale Bürli, tel: 058 462 75 47, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch/themen/gesundheitspolitik/
  • Revisione totale dell’ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni (OREA)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’ordinanza del 31 maggio 2000 sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni deve essere adattata a seguito della modifica dell’art. 10 cpv. 3bis della legge federale sulla statistica federale (LStat). Le modifiche proposte hanno per scopo principale di chiarire la ripartizione delle responsabilità e facilitare in modo generale il processo di accesso ai dati del REA come pure il loro utilizzo.
    Data limite: 15.08.2016
      RS 431.841
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Altri
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Patrick Kummer tel: 058 463 60 89 e-mail: internet: www.statistik.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di statistica, Espace de l'Europe 10, 2010 Neuchâtel, Patrick Kummer, tel: 058 463 60 89, e-mail: , internet: www.statistik.ch
  • Revisione delle ordinanze nell’ambito dell’importazione, del transito e dell’esportazione di animali e prodotti animali (ordinanza concernente l’importazione, il transito e l’esportazione di animali e prodotti animali nel traffico con Paesi terzi; ordinanza concernente l’importazione, il transito e l’esportazione di animali e prodotti animali nel traffico con Stati membri dell’UE, Islanda e Norvegia)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Vengono create le basi legali per il sistema informatico OITE e per il collegamento del sistema di elaborazione dei dati delle Dogane (e-dec) al sistema informatico dell’UE (TRACES) e al sistema informatico dell’USAV (sistema informatico OITE), al fine di garantire i necessari controlli sistematici all’importazione di animali e prodotti animali secondo l’Accordo veterinario. Vengono inoltre emanate le disposizioni necessarie per l’attuazione del divieto di importazione di prodotti derivati dalle foche (Mozione Freysinger 11.3635).
    Data limite: 04.11.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari | Formulario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Erik Fröhlicher(Drittstaaten); Peter Braam(EU) tel: 058 469 17 71;058 463 88 33 e-mail: internet: www.blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Christa von Burg, tel: 058 463 85 61, fax: 058 465 40 89, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sui trapianti
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nel giugno del 2015 il Parlamento ha approvato una modifica della legge sui trapianti. Le disposizioni devono ora essere attuate con la presente modifica dell’ordinanza sui trapianti. La modifica concerne la concretizzazione dei provvedimenti medici preparatori non ammessi prima del decesso del donatore, la sicurezza finanziaria del donatore vivente nonché il finanziamento e l’organizzazione dei controlli postdonazione.
    Data limite: 03.02.2017
      RS 810.211
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Salome Ryf tel: 058 465 09 83 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sanità pubblica, Divisione biomedicina, 3003 Berna, tel: 058 463 51 54, e-mail: , internet: www.bag.admin.ch/revision-txv
  • Modifica di ordinanze nel settore veterinario
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il progetto di revisione prevede nuove regolamentazioni per le manifestazioni con animali, requisiti per l’importazione di astici (mozione Graf Maya 15.3860), misure contro l’importazione illegale di cani (IP Graf Maya 14.3353), l’introduzione della nuova funzione di incaricato della protezione degli animali per la sperimentazione animale (rapporto sul postulato Graf Maya 12.3660 «Futuro della fondazione 3R e metodi alternativi alla sperimentazione su animali»), l’uniformazione di formazione e perfezionamento nel settore della sperimentazione animale e modifiche negli ambiti della registrazione dei cani.
    Data limite: 07.02.2017
      RS 455.1 | RS:  RS 455.110.1 |   RS 455.110.2 |   RS 916.401
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Fabien Loup tel: 058 463 24 80 e-mail: internet: www.blv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria, Schwarzenburgstrasse 155, 3003 Bern, Margot Berchtold, tel: 058 469 17 77, e-mail: , internet: www.blv.admin.ch

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Modifica del Codice civile (Diritto successorio)
    Autorità: Consiglio federale   
    La presente revisione sancisce una riduzione della porzione legittima dei discendenti e del coniuge o partner registrato superstite; la legittima dei genitori è soppressa. Il disponente avrà così un maggior margine di manovra per disporre dei propri beni, segnatamente a favore di un convivente di fatto o di figli che il partner ha avuto da un’altra unione, o nell’ambito della trasmissione di un’impresa. L’avamprogetto istituisce inoltre un legato di mantenimento, ordinato dal giudice in casi particolari a carico della successione, per beneficiare un convivente di fatto che ha fornito ragguardevoli prestazioni nell’interesse del defunto o un minore a cui l’ereditando ha fornito, e avrebbe continuato a fornire, un sostegno finanziario se non fosse deceduto. L’avamprogetto contiene pure alcune novità che adeguano il diritto successorio alle realtà attuali e chiariscono diversi articoli in nome della certezza del diritto.
    Data limite: 20.06.2016
      RS 210 | RS:  RS 211.231
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Alexandre Brodard tel: 058 465 88 61 fax: 058 462 42 25 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di Giustizia, Unità Diritto civile e procedura civile, Bundesrain 20, 3003 Berna, Sibyll Walter, tel: 058 462 41 82, fax: 058 462 42 25, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Revisione dell’art. 69 dell’ordinanza sulle case da gioco
    Autorità: Consiglio federale   
    Le case da gioco la cui regione d’ubicazione dipende da un turismo stagionale e che non raggiungono una redditività adeguata devono poter chiudere i loro giochi da tavolo durante un massimo di 270 giorni all’anno, invece che per 60 giorni come previsto dal diritto vigente.
    Data limite: 15.09.2016
      RS 935.521
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri | Pareri | Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Anne Benoît tel: 058 462 53 62 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Bundesrain 20, 3003 Berna, Cornelia Perler, tel: 058 462 47 44, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Adattamenti della legge federale sugli stranieri (LStr) (Norme procedurali e sistemi informativi)
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge federale del 16 dicembre 2005 sugli stranieri dovrebbe essere adattato. Le modifiche proposte mirano a tener conto degli sviluppi della giurisprudenza, le decisioni del Consiglio federale in materia di stranieri, ma anche di ottimizzare le attuali disposizioni.
    Data limite: 13.10.2016
    RS (pianificato):  RS 142.20
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Sandrine Favre, Alexandre Diener tel: +41 58 465 85 07, +41 58 465 95 76 fax: +41 58 465 97 56 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione, Stato maggiore Affari giuridici, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Dora Bucher, Johannes Schaufelberger, tel: +41 58 465 48 12, +41 58 465 72 65, fax: +41 58 465 97 56, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch
  • Ordinanza sull’espulsione dal territorio svizzero
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 1° ottobre 2016 entreranno in vigore le disposizioni di legge per l’attuazione dell’iniziativa espulsione. Esse prevedono l’espulsione di diritto penale degli stranieri che hanno commesso un reato in sostituzione delle misure vigenti del diritto degli stranieri. Le pertinenti ordinanze della legislazione sugli stranieri e sull’asilo devono pertanto essere adeguate. Gli adeguamenti saranno riuniti in un’unica ordinanza.
    Data limite: 30.09.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere 3 | Parere 2 | Parere 1
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Peter Häfliger tel: 058 462 41 45 fax: 031 312 14 07 e-mail: internet: www: bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Sezione Diritto penale, Bundesrain 20, 3003 Berna, Annemarie Gasser, tel: 058 466 08 40, fax: 058 466 08 40, e-mail: , internet: www: bj.admin.ch
  • Revisione totale della legge federale sull’Istituto svizzero di diritto comparato (LIDC)
    Autorità: Consiglio federale   
    La revisione totale della legge intende dotare l’Istituto di strutture più snelle. Con la nuova legge non cambiano lo scopo e lo statuto giuridico dell’Istituto, né i suoi compiti e la sua sede a Losanna. È invece prevista una chiara separazione tra i compiti legali e le prestazioni commerciali dell’Istituto. Inoltre, la nuova legge prevede che l’Istituto potrà acquisire o ricevere fondi di terzi. Infine, il Consiglio federale dovrà fissare ogni quattro anni gli obiettivi strategici dell’Istituto.
    Data limite: 26.10.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Santos Alfredo und Schmid Christina tel: 021 692 49 11 fax: 021 692 49 49 e-mail: internet: www.isdc.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Zurkinden Gabriela, tel: 021 692 49 11, fax: 021 692 49 49, e-mail: , internet: www.isdc.ch
  • Progetto di ordinanza che disciplina l’utilizzo delle indicazioni di provenienza svizzere per i prodotti cosmetici
    Autorità: Consiglio federale   
    Il progetto rafforza la designazione «Swiss made» per i prodotti cosmetici ai sensi della nuova legislazione «Swissness». (Consultazione in virtù dell’art. 50 LPM)
    Data limite: 30.09.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario per il parere

    Per informazioni: Stefan Szabo tel: 031/377 72 28 fax: 031/377 79 09
    La documentazione può essere ottenuta presso: https://www.ige.ch/swissness-kosmetika / https://www.ige.ch/swissness-cosmetiques / https://www.ige.ch/swissness-cosmetici, tel: 031/377 77 77, fax: 031/377 77 78, e-mail: , internet: www.ige.ch
  • Revisione totale dell’ordinanza sugli atti pubblici in forma elettronica (OAPuE)
    Autorità: Consiglio federale   
    La revisione prevede in buona sostanza un ampliamento del campo d’applicazione dell’ordinanza su ulteriori pubblici ufficiali.
    Data limite: 07.12.2016
      RS 943.033
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Rahel Müller tel: 058 465 00 79 fax: 058 464 26 55 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale per il diritto del registro fondiario e del diritto fondiario, Bundesrain 20, 3003 Berna, Emanuella Gramegna, tel: 058 462 47 97, fax: 058 464 26 55, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Un diritto del mandato e un articolo 404 CO al passo col tempo
    Autorità: Consiglio federale   
    Secondo il diritto vigente un contratto di mandato può essere revocato in ogni tempo. Trattandosi di una norma di diritto imperativo, le parti non hanno la possibilità di derogarvi mediante accordo. Per buona parte dei rapporti contrattuali retti dal diritto di mandato, l’applicazione di questa norma imperativa non è oggi più adeguata. Dando seguito alla mozione 11.3930 si intende quindi offrire alle parti la possibilità di derogarvi, a determinate condizioni. In sintesi, le parti avranno la possibilità di pattuire pene convenzionali, di fissare dei termini di disdetta oppure ancora di concludere contratti di durata determinata, senza possibilità di disdetta, se questa è la loro volontà.
    Data limite: 31.12.2016
    RS (pianificato):  RS 210 |   RS 220
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Organizzazioni | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: David Oppliger tel: 058 469 60 82 fax: 058 462 42 25 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale di giustizia, Bundesrain 20, 3003 Berna, Emanuella Gramegna, tel: 058 462 41 54, fax: 058 464 26 55, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
  • Velocizzazione delle procedure d’asilo (Riassetto del settore dell’asilo). Entrata in vigore parziale della modifica del 25 settembre 2015 della legge sull’asilo (LAsi)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’istituzione di centri della Confederazione è un presupposto importante per velocizzare le procedure d’asilo. Per poterli istituire più rapidamente sarà introdotta una procedura federale d’approvazione dei piani (modifica della legge sull’asilo del 25 sett. 2015, accettata dal Popolo il 5 giu. 2016). La nuova ordinanza sulla procedura d’approvazione dei piani nel settore dell’asilo (OAPA) disciplina, tra le altre cose, anche la possibilità della popolazione, dei Comuni e dei Cantoni interessati di partecipare alla decisione dell’autorità competente (DFGP) sulla domanda d’approvazione dei piani per l’istituzione di un centro della Confederazione.
    Anche altre modifiche della legge sull’asilo dovranno entrare in vigore anticipatamente, in particolare quelle concernenti la trasmissione di informazioni mediche sull’idoneità al trasporto, la soppressione del diritto degli apolidi a un permesso di domicilio e la possibilità per la Confederazione di rimborsare ai Cantoni, durante un periodo superiore a cinque anni, i costi relativi ai rifugiati reinsediati. Queste modifiche rendono necessari adeguamenti dell’ordinanza concernente l’esecuzione dell’allontanamento e dell’espulsione (OEAE) e dell’ordinanza 2 sull’asilo relativa alle questioni finanziarie (OAsi 2).
    Data limite: 26.01.2017
      RS 142.281 | RS:  RS 142.312
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Cerchie interessate | Pareri Partiti | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Gaël Buchs tel: 058 465 98 82 fax: 058 465 93 79 e-mail: internet: www.sem.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato della migrazione (SEM), Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, Dora Bucher, tel: 058 465 48 12, fax: 058 465 93 79, e-mail: , internet: www.sem.admin.ch

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport

  • Modifica dell’ordinanza sull’allarme
    Autorità: Consiglio federale   
    Polycom è la rete radio di sicurezza delle autorità e delle organizzazioni attive nel campo del salvataggio e della sicurezza. Per il previsto rinnovo parziale del sistema a partire dal 2018 e la relativa suddivisione dei costi, si intende creare una base legale più solida.
    Data limite: 16.09.2016
      RS 520.12
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dr.iur. Gerhard M. Saladin tel: +41 58 46 45146 e-mail: internet: www.vbs.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Lisa Schaffner, tel: +41 58 46 45055, fax: +41 58 467 6426, e-mail: , internet: www.vbs.admin.ch
  • Approvazione della Convenzione sulla manipolazione delle competizioni sportive del Consiglio d’Europa
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione del Consiglio d’Europa del 18 settembre 2014 sulla manipolazione delle competizioni sportive (cosiddetta Convenzione di Macolin) ha lo scopo di prevenire, indagare, punire e perseguire la manipolazione delle competizioni sportive nonché di migliorare lo scambio di informazioni e la collaborazione a livello nazionale e internazionale tra le autorità competenti come pure con le associazioni sportive e con gli organizzatori di scommesse sportive.
    Data limite: 23.12.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Convention (en)
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Wilhelm Rauch tel: +41 58 467 6475 e-mail: internet: www.baspo.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dello sport, Politica dello sport e risorse, 2532 Magglingen, Vanessa Debiaggi Fuchs, tel: +41 58 467 6532, fax: +41 58 467 6426, e-mail: , internet: www.baspo.ch

Dipartimento federale delle finanze

  • Decreti federali che introducono lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con Guernsey, Jersey, Isola di Man, Islanda e Norvegia
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato l’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (Multilateral Competent Authority Agreement, MCAA) e il disegno di legge federale sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Essi costituiscono le basi giuridiche dello scambio automatico di informazioni senza tuttavia definire gli Stati partner con cui verrà introdotto. Il presente avamprogetto posto in consultazione concerne l’introduzione dello scambio automatico di informazioni con Guernsey, Jersey, l’Isola di Man, l’Islanda e la Norvegia, previsto per il 2017 con un primo scambio di informazioni nel 2018.
    Data limite: 20.04.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dominik Scherer tel: 058 464 72 40 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Anne Gumy, tel: 058 462 66 39, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Decreti federali che introducono lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con il Giappone
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato l’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (Multilateral Competent Authority Agreement, MCAA) e il disegno di legge federale sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Essi costituiscono le basi giuridiche dello scambio automatico di informazioni senza tuttavia definire gli Stati partner con cui verrà introdotto. Il presente avamprogetto posto in consultazione concerne l’introduzione dello scambio automatico di informazioni con il Giappone, previsto per il 2017 con un primo scambio di informazioni nel 2018.
    Data limite: 29.04.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dominik Scherer tel: 058 464 72 40 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Philippe Zellweger, tel: 058 462 63 03, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Decreto federale che introduce lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con il Canada
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato l’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (Multilateral Competent Authority Agreement, MCAA) e il disegno di legge federale sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Essi costituiscono le basi giuridiche dello scambio automatico di informazioni senza tuttavia definire gli Stati partner con cui verrà introdotto. Il presente avamprogetto posto in consultazione concerne l’introduzione dello scambio automatico di informazioni con il Canada, previsto per il 2017 con un primo scambio di informazioni nel 2018.
    Data limite: 29.04.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dominik Scherer tel: 058 464 72 40 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Anne Gumy, tel: 058 462 66 39, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Decreti federali che introducono lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con la Repubblica di Corea
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato l’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (Multilateral Competent Authority Agreement, MCAA) e il disegno di legge federale sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Essi costituiscono le basi giuridiche dello scambio automatico di informazioni senza tuttavia definire gli Stati partner con cui verrà introdotto. Il presente avamprogetto posto in consultazione concerne l’introduzione dello scambio automatico di informazioni con la Repubblica di Corea, previsto per il 2017 con un primo scambio di informazioni nel 2018.
    Data limite: 06.05.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dominik Scherer tel: 058 464 72 40 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Philippe Zellweger, tel: 058 462 63 03, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio di rendicontazioni Paese per Paese; LF sullo scambio automatico internazionale delle rendicontazioni Paese per Paese di gruppi di imprese multinazionali
    Autorità: Consiglio federale   
    L’attuazione dello scambio automatico delle rendicontazioni Paese per Paese da parte della Svizzera richiede la creazione delle basi giuridiche necessarie. L’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio di rendicontazioni Paese per Paese e la Legge federale sullo scambio automatico internazionale delle rendicontazioni Paese per Paese di gruppi d’imprese multinazionali sono le basi giuridiche nazionali di questa forma di scambio.
    Data limite: 13.07.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto Acc (francese) | Avamprogetto LF | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Silvia Frohofer tel: 058 464 30 20 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Natassia Burkhalter, tel: 058 463 24 01, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Revisione dell’ordinanza sull’assistenza amministrativa fiscale (OAAF)
    Autorità: Consiglio federale   
    Con l’adesione alla Convenzione del Consiglio d’Europa e dell’OCSE sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale (Convenzione sull’assistenza amministrativa), la Svizzera introduce lo scambio spontaneo di informazioni fiscali. La Convenzione sull’assistenza amministrativa e le disposizioni per la sua attuazione contenute nella legge sull’assistenza amministrativa fiscale (LAAF) entreranno in vigore il 1° gennaio 2017. La riveduta LAAF prevede che il Consiglio federale disciplini i dettagli relativi agli obblighi connessi allo scambio spontaneo di informazioni. La concretizzazione dello scambio spontaneo di informazioni deve essere introdotta nella vigente OAAF, la cui revisione è oggetto della presente procedura di consultazione.
    Data limite: 10.08.2016
      RS 651.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Silvia Frohofer tel: 058 464 30 20 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Philippe Zellweger, tel: 058 462 63 03, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Ordinanza sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (OSAIn)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato le basi di diritto per lo scambio automatico di informazioni, tra cui la legge sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Diverse disposizioni della LSAI autorizzano il Consiglio federale a disciplinare i dettagli dello scambio automatico di informazioni. L’OSAIn contiene le relative disposizioni di esecuzione e altre disposizioni necessarie all’attuazione dello scambio automatico di informazioni.
    Data limite: 09.09.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Fedrizzi Ramona tel: 058 467 86 57 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Fedrizzi Ramona, tel: 058 467 86 57, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Legge federale sulle tasse di bollo (LTB; attuazione della mozione Abate 13.4253)
    Autorità: Consiglio federale   
    L’avamprogetto riguarda l’esonero dall’obbligo di pagamento della tassa di negoziazione per le società fiduciarie statiche. L’ulteriore esenzione fiscale soggettiva di cui all’articolo 19 della legge federale sulle tasse di bollo aumenterà l’attrattiva della piazza finanziaria svizzera per la clientela italiana, contribuendo a rafforzare la competitività internazionale di banche e società finanziarie nella gestione patrimoniale.
    Data limite: 15.09.2016
      RS 641.10
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto | Rapporto

    Per informazioni: Reto Braun tel: 058 462’70’37 fax: 058 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Melanie Zülli, tel: 058 463 273 10, fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sull’imposta preventiva (finanziamento di gruppi)
    Autorità: Consiglio federale   
    Secondo il diritto vigente, in linea di principio il finanziamento all’interno di un gruppo è soggetto all’imposta preventiva. Questa situazione rappresenta uno svantaggio rispetto alla prassi internazionale e indebolisce il mercato dei capitali del nostro Paese. Si traduce inoltre nel trasferimento all’estero delle attività di finanziamento del gruppo (compresi la creazione di valore aggiunto, di posti di lavoro ecc.). Alla luce di quanto esposto l’Esecutivo propone quale misura realizzabile a breve termine di precisare la modifica dell’ordinanza sull’imposta preventiva (OIPrev) introdotta nel 2010, al fine di rafforzare l’attrattiva della piazza finanziaria svizzera. Una società estera emittente dovrebbe poter trasferire fondi ad una società del gruppo domiciliata in Svizzera al massimo fino a concorrenza dell’ammontare del suo capitale proprio senza che ciò metta in discussione la qualifica dell’articolo 14a capoverso 1 OIPrev.
    Data limite: 23.12.2016
    RS (pianificato):  RS 642.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Parere
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Simone Bischoff tel: 058 462 73 69 fax: 058 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle contribuzioni, Eigerstrasse 65, 3003 Berna, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10 , fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Recepimento e trasposizione del regolamento (UE) 2016/1624 relativo alla guardia di frontiera e costiera europea (Sviluppo dell’acquis di Schengen)
    Autorità: Consiglio federale   
    Le esperienze con l’attuale Agenzia europea per le frontiere esterne Frontex hanno confermato la necessità di un maggiore sostegno agli Stati Schengen, in particolare per quanto concerne i controlli alle frontiere esterne e il rimpatrio di cittadini di Paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, al fine di rafforzare tutto lo spazio Schengen. Il regolamento disciplina quindi la realizzazione di un sistema europeo di protezione delle frontiere ampliato e rafforzato. Il nuovo sistema sarà costituito da un’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera e dalle autorità di ogni singolo Stato Schengen competenti per la gestione dei confini.
    Data limite: 27.01.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Orninanza UE
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Poretti Sébastien / Patrice O’Brien tel: 058 462 81 72 / 058 465 61 23 fax: 058 462 65 54 e-mail: internet: www.ezv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Amministrazione federale delle dogane, Monbijoustrasse 40, 3003 Berna, Poretti Sébastien, tel: 058 462 81 72, fax: 058 462 65 54, e-mail: , internet: www.ezv.admin.ch
  • Decreti federali che introducono lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con una nuova serie di stati e di territori a partire dal 2018/2019
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 18 dicembre 2015 l’Assemblea federale ha approvato l’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (Multilateral Competent Authority Agreement, MCAA) e il disegno di legge federale sullo scambio automatico internazionale di informazioni a fini fiscali (LSAI). Essi costituiscono le basi giuridiche dello scambio automatico di informazioni senza tuttavia definire gli Stati partner con cui verrà introdotto. Il presente avamprogetto posto in consultazione concerne l’introduzione dello scambio automatico di informazioni con l’Argentina, il Brasile, l’India, il Messico, il Sudafrica, il Cile, Israele, la Nuova Zelanda, Andorra, le Isole Faroe, la Groenlandia, Monaco, San Marino, le Barbados, le Bermuda, le Isole Vergini Britanniche, le Isole Cayman, Maurizio, le Seicelle, le Isole Turks e Caicos e l’Uruguay previsto per il 2018 con un primo scambio di informazioni nel 2019.
    Data limite: 15.03.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri 2 | Pareri 1 | Pareri 3
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Matthieu Boillat tel: 058 462 26 38 fax: 058 463 08 33 e-mail: internet: www.sif.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Christian Champeaux, tel: 058 466 18 48, fax: 058 463 08 33, e-mail: , internet: www.sif.admin.ch
  • Revisione dell’ordinanza sull’IVA
    Autorità: Consiglio federale   
    L’avamprogetto riguarda le disposizioni esecutive necessarie all’applicazione della legge federale concernente l’imposta sul valore aggiunto chi è stata modificata il 30 settembre 2016. Il Consiglio federale coglie inoltre questa occasione per chiarire altri ambiti della vigente ordinanza concernente l’imposta sul valore aggiunto al fine di eliminare determinate imprecisioni.
    Data limite: 04.04.2017
      RS 641.201
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoAllegato | Rapporto

    Per informazioni: Rosemarie Binkert-Grob tel: 058 465 72 49 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Melanie Zülli, tel: 058 462 73 10 , fax: 058 462 64 50, e-mail: , internet: www.estv.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza sui fondi propri (copertura con fondi propri applicabile a derivati e quote di fondi)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    La modifica permette l’attuazione di due due aggiunte al dispositivo normativo internazionale Basilea III. Si tratta del nuovo approccio standard per il calcolo di equivalenti di credito per derivati (Standardised Approach for Counterparty Credit Risk, SA-CCR) nonché di nuove regole riguardanti la copertura con fondi propri di quote di fondi detenute nel portafoglio bancario.
    Data limite: 15.09.2016
      RS 952.03
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Zibung Oliver tel: 058 462 68 20 e-mail: internet: www.efd-admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Revisione delle Condizioni generali per l’acquisto di beni e per commesse di servizi
    Autorità: Unità dell'amministrazione centrale o decentralizzata   
    L’obiettivo della revisione è quello di aggiornare, precisare e chiarire le CG CS / AB della Confederazione. Questi documenti sono stati adattati alla luce dell’attuale contesto tecnologico, organizzativo e giuridico, tenendo conto delle aspettative degli utilizzatori. Un altro obiettivo della revisione consiste nel realizzare la migliore armonizzazione possibile delle CG CS / AB con le altre CG della Confederazione e con quelle delle aziende della Confederazione (in particolare delle FFS e della Posta). Le CG CS / AB rivedute verranno utilizzate sia dall’amministrazione federale che dai politecnici federali di Zurigo e di Losanna.
    Data limite: 08.04.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento (francese) | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Fabio Bossi / Daniel Oberli, Beschaffungskonferenz des Bundes tel: +41 58 46 40258 e-mail: internet: https://www.bkb.admin.ch/
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, tel: +41 (0)58 465 50 00, fax: +41 (0)58 465 50 09, e-mail: , internet: https://www.bkb.admin.ch/bkb/de/home.html

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

  • Predisposizione di un credito d’impegno destinato a indennizzare l’offerta di trasporto del traffico regionale viaggiatori (TRV) negli anni 2018–2021
    Autorità: Consiglio federale   
    Con il presente rapporto il Consiglio federale propone un decreto federale concernente lo stanziamento di un credito d’impegno di 3970 milioni di franchi per finanziare l’offerta di trasporto del traffico regionale viaggiatori nel periodo compreso tra il 2018 e il 2021. Propone inoltre di modificare un articolo della legge federale del 20 marzo 2009 sul trasporto di viaggiatori (LTV) al fine di sostituire lo strumento del limite di spesa quadriennale con quello del credito d’impegno.
    Data limite: 14.07.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Marie de Martignac (fr, it) / Michel Jampen (de) tel: 058 462 53 14 fax: 058 462 59 87 e-mail: internet: www.bav.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Marie de Martignac, tel: 058 462 53 14, fax: 058 462 59 87, e-mail: , internet: www.bav.admin.ch
  • Decreto federale concernente le vie ciclabili, i sentieri e i percorsi pedonali; controprogetto diretto all’iniziativa popolare «Per la promozione delle vie ciclabili e dei sentieri e percorsi pedonali (Iniziativa per la bici)»
    Autorità: Consiglio federale   
    L’Iniziativa per la bici chiede che l’attuale articolo costituzionale sui sentieri e i percorsi pedonali (art. 88 Cost.) sia integrato con disposizioni riguardanti le vie ciclabili. Il Consiglio federale, pur favorendo l’equiparazione della mobilità ciclistica a quella pedonale ed escursionistica a livello di politica dei trasporti, rifiuta nel controprogetto tutti quegli elementi dell’iniziativa che vanno al di là della semplice integrazione dell’attuale articolo costituzionale.
    Data limite: 17.11.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Gottlieb Witzig / Gabrielle Bakels tel: 058 / 463 42 83 / 058 / 465 41 89 e-mail: internet: www.astra.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle strade, Divisione Reti stradali, 3003 Berna, Ingrid Käser, tel: 058 / 463 42 13, e-mail: , internet: www.astra.admin.ch
  • Modifica della legge federale su la caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici
    Autorità: Consiglio federale   
    La revisione parziale della legge sulla caccia fa seguito a interventi parlamentari contenenti vari mandati concreti. Sono inoltre stati inseriti complementi e aggiornamenti, la cui necessità era già giustificata concretamente dai bisogni emersi nella pratica.
    Data limite: 30.11.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Dr. Reinhard Schnidrig tel: 058 463 03 07 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell’ambiente UFAM, Divisione fauna selvatica e biodiversità forestiale, CH-3003 Berna, Claudine Winter, tel: 058 464 70 18, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch
  • Politica climatica della Svizzera dopo il 2020: approvazione dell’Accordo di Parigi sul clima; collegamento del sistema di scambio di quote di emissioni della Svizzera con quello dell’Unione europea (UE) e revisione totale della legge sul CO2 per il periodo dopo il 2020
    Autorità: Consiglio federale   
    Nel contesto della presente procedura di consultazione vengono presentati tre progetti strettamente legati tra loro sotto il profilo tematico: l’Accordo di Parigi sul clima, l’accordo bilaterale con l’UE sul collegamento dei sistemi per lo scambio di quote di emissioni e la revisione totale della legge sul CO2 per il periodo successivo al 2020.
    Data limite: 30.11.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Accordo (francese) | Questionario
      Parere: Pareri 2 | Pareri 1
    RisultatoRapporto 2 | Rapporto 1 | Rapporto 2 | Rapporto 1

    Per informazioni: Reto Burkard / Dina Spörri tel: 058 46 592 96 / 058 46 296 54
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, internet: www.bafu.admin.ch/co2-vernehmlassung
  • Ordinanza del DATEC sulla verifica dell’efficienza depurativa delle misure volte a eliminare sostanze organiche in tracce negli impianti di depurazione delle acque di scarico
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    In seguito alla modifica della legge sulla protezione delle acque (LPAc) approvata il 21 marzo 2014, il Consiglio federale ha deciso di potenziare con un livello supplementare di trattamento gli impianti di depurazione delle acque di scarico al fine di eliminare le sostanze organiche in tracce nelle acque di scarico. L’ordinanza del DATEC stabilisce le sostanze organiche in tracce che consentono di verificare l’efficienza depurativa di detti impianti.
    Data limite: 09.05.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Saskia Zimmermann-Steffens tel: 058 463 17 15 fax: 058 463 03 71 e-mail: internet: www.bafu.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'ambiente UFAM, Divisione Acque, CH-3003 Berna, Irène Gyger, Sekretariat Abteilung Wasser, tel: 058 462 69 69, fax: 058 463 03 71, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch
  • Revisione dell'ordinanza sull'energia (OEn) e dell'ordinanza sull'approvvigionamento elettrico (OAEl)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Relativamente all'OEn sono previste le seguenti modifiche concernenti l'immissione in rete di energia elettrica (RIC) e rimunerazioni uniche per gli impianti fotovoltaici: adeguamento dei tassi di rimunerazione, ordine di selezione degli impianti pronti per la realizzazione in cima alla lista di attesa (in tedesco i cosiddetti «Springer»), passaggio di competenza per il versamento della rimunerazione et precisazioni. Riguardo all'ordinanza sull'approvvigionamento elettrico (OAEl) sono previste le seguenti modifiche: rimunerazione basata sul piano previsionale e modifiche riguardanti la richiesta del prezzo di mercato.
    Data limite: 26.08.2016
    RS (pianificato):  RS 730.01 |   RS 734.71
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 2 | Avamprogetto 1 | Rapporto 2 | Rapporto | Lettera di accompagnamento 2 | Lettera di accompagnamento 1 | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: UFE, Divisione Efficienza energetica e Energie rinnovabili, 3003 Berna, Dienst Führungsunterstützung , tel: 058 465 09 10, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: www.bfe.admin.ch
  • Pacchetto di ordinanze in materia ambientale, primavera 2017
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Modifica di ordinanze del diritto ambientale, segnatamente l‘ordinanza PIC (OPICChim; RS 814.82), l’ordinanza sui siti contaminati (OSiti; RS 814.680), l’ordinanza concernente la legge federale sulla pesca (OLFP; RS 923.01), ordinanza sulla protezione delle acque, adeguamenti per prevedere un margine di manovra in adempimento della mozione 15.3001 CAPTES-S (OPAc; RS 814.201).
    Data limite: 15.09.2016
      RS 814.201 | RS:  RS 814.680 |   RS 814.82 |   RS 923.01
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: s. Briefe / v. lettres / v. lettere
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'ambiente UFAM, Sezione Affari politici, CH-3003 Berna, Nathalie Müller, tel: 058 467 89 39, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch
  • Ordinanza sull’energia nucleare (OENu)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Nel 2017, nell’ambito della verifica periodica della sicurezza (VPS), due centrali nucleari dovranno presentare il rapporto di sicurezza per l’esercizio a lungo termine, secondo la direttiva dell’IFSN-A03 sulla verifica periodica delle centrali nucleari dell’ottobre 2014 (“Periodische Sicherheitsüberprüfung von Kernkraftwerken”, disponibile solo in lingua tedesca). In futuro i requisiti di base per il rapporto di sicurezza saranno regolati a livello di ordinanza. È perciò necessario adeguare il vigente articolo 34 dell’ordinanza sull’energia nucleare. I requisiti del rapporto di sicurezza verranno disciplinati nel nuovo articolo 34a.
    Data limite: 03.11.2016
      RS 732.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Peter Raible tel: 058 462 52 03 fax: 058 463 25 00 e-mail:
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Peter Raible, tel: 058 462 52 03, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: bfe.admin.ch
  • Modifica dell’ordinanza relativa alla tassa d’incentivazione sui composti organici volatili (OCOV): adeguamento dell’allegato 3
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’articolo 9 OCOV prevede tra l’altro quale requisito che le emissioni di COV non evacuate mediante il dispositivo di abbattimento siano ridotte secondo l’allegato 3 (esigenza della migliore tecnica disponibile). Come prescritto dall’articolo 9c capoverso 2, il DATEC adegua l’allegato 3 al progresso tecnico.
    Data limite: 07.10.2016
      RS 814.018
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto 1 | Avamprogetto 2 | Rapporto 1 | Rapporto 2 | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Jürg Dauwalder tel: 058 46 268 54 fax: 058 464 01 37 e-mail: internet: www.bafu.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell’ambiente UFAM, Divisione Protezione dell’aria e agenti chimici, 3003 Berna, Jürg Dauwalder, tel: 058 46 268 54, fax: 058 464 01 37, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch
  • Ordinanza concernente gli impianti elettrici a bassa tensione OIBT (revisione parziale)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Oggetto della revisione dell'ordinanza è l'adeguamento delle disposizioni vigenti per gli impianti elettrici a bassa tensione alle mutate condizioni quadro tecniche, economiche e organizzative. Si tratta di temi concernenti l'esecuzione dell'ordinanza (fra l'altro: procedura penale amministrativa, amministrazione) e di questioni derivanti dalle mutate condizioni quadro tecniche, come l'installazione di determinati impianti (p. es. impianti fotovoltaici, ascensori, impiantistica domestica), o dell'adeguamento al mutato contesto economico (produzione energetica decentrata, libera circolazione delle persone, nuovi operatori di mercato).
    Data limite: 05.12.2016
      RS 734.27
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Werner Gander tel: 058 462 56 27 fax: 058 463 25 00 e-mail: internet: www.bfe.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'energia UFE, Sezione Diritto dell'elettricità, del trasporto in condotta e delle acque, 3003 Berna, Werner Gander, tel: 058 462 56 27, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: www.bfe.admin.ch
  • Pachetto di ordinanze in materia ambientale, autunno 2017
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Modifica di ordinanze del diritto ambientale, segnatamente l’ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti ai prodotti chimici (ORRPChim; RS 814.81), l’ordinanza sul traffico di rifiuti (OTRif; RS 814.610), l’ordinanza sui rifiuti (OPSR; RS 814.600), l’ordinanza del DATEC sulle liste per il traffico di rifiuti (OLTrif; RS 814.610.1) e l’ordinanza relativa alla tassa d’incentivazione sui composti organici volatili (OCOV; RS 814.018).
    Data limite: 28.02.2017
      RS 814.018 | RS:  RS 814.600 |   RS 814.610 |   RS 814.610.1 |   RS 814.81
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Rapporto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: s. Briefe / v. lettres internet: www.bafu.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'ambiente UFAM, Sezione Affari politici, CH-3003 Berna, Nathalie Müller, tel: 058 467 89 39, e-mail: , internet: www.bafu.admin.ch
  • Revisione dell’ordinanza sull’energia (OEn): Aumento del supplemento di cui all’art. 15b della legge sull’energia (art. 3j cpv. 1 OEn)
    Autorità: Unità dell'amministrazione centrale o decentralizzata   
    Il Consiglio federale stabilisce gradualmente l’importo del supplemento, tenendo conto dell’economicità e del potenziale delle tecnologie (art. 15b cpv. 4 ultimo periodo LEne). Un adeguamento, che deve essere ogni volta di almeno 0,05 cent./kWh, si rende necessario qualora si preveda che il supplemento non è più sufficiente a finanziare gli scopi per i quali viene impiegato secondo l’articolo 15b cpv. 1 LEne. Il fabbisogno approssimativo di mezzi per il finanziamento della RIC deve essere calcolato in base ai criteri di cui all’articolo 3j cpv. 3 OEn.
    Data limite: 25.05.2016
    RS (pianificato):  RS 730.01
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: UFE, Sezione Energie rinnovabili, 3003 Berna , Dienst Führungsunterstützung, tel: 058 462 56 22 / 058 465 09 10, fax: 058 463 25 00, e-mail: , internet: www.bfe.admin.ch
  • Revision del diritto in materia di merci pericolose
    Autorità: Unità dell'amministrazione centrale o decentralizzata   
    La presente indagine conoscitiva è dovuta alle modifiche dell’Accordo europeo relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose su strada (ADR). Le modifiche del diritto internazionale comportano anche un adeguamento dell’ordinanza concernente il trasporto di merci pericolose su strada (SDR). In occasione del quale saranno apportate anche altre modifiche delle appendici 1 e 3.
    Data limite: 10.07.2016
      RS 0.741.621 | RS:  RS 741.621
    Apertura
      Documenti: Modifiche (francese) | Questionario | Commenti alle modifiche | Avamprogetto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari

    Per informazioni: Beat Schmied tel: 058 462 38 69 fax: 058 463 43 21 e-mail: internet: www.astra.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca

  • Applicazione della decisione OMC riguardo alla concorrenza all’esportazione
    Autorità: Consiglio federale   
    In occasione della Conferenza ministeriale dell’OMC, tenutasi a Nairobi nel dicembre 2015, è stato disposto un divieto di erogare sovvenzioni all’esportazione. Secondo il diritto commerciale internazionale, i contributi all’esportazione concessi dalla Svizzera in virtù della legge federale su l’importazione e l’esportazione dei prodotti agricoli trasformati (“legge sul cioccolato”) sono sovvenzioni all’esportazione e devono pertanto essere aboliti. Per tale motivo la “legge sul cioccolato” va modificata. Il progetto contempla altresì misure di accompagnamento finalizzate a preservare per quanto possibile il valore aggiunto nella produzione di derrate alimentari anche dopo la soppressione dei contributi all’esportazione. Sono previsti il trasferimento dei fondi iscritti nel Piano finanziario di legislatura per i contributi all’esportazione al sostegno vincolato ai prodotti per i produttori di latte e cereali panificabili (modifica della legge sull’agricoltura) nonché un adeguamento dell’ordinanza sulle dogane volto a semplificare la procedura di autorizzazione per il traffico di perfezionamento attivo di prodotti agricoli di base che finora davano diritto ai contributi.
    Data limite: 19.01.2017
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Decisione fr.
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Gabriel Spaeti tel: 058 46 51536 fax: 058 46 31894 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: SECO, Circolazione internazionale delle merci, Holzikofenweg 36, 3003 Berna, Auskunft, tel: 058 46 40874, fax: 058 46 31894, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Ordinanza concernente l’immissione in commercio di prodotti fabbricati conformemente a prescrizioni tecniche estere e la loro sorveglianza sul mercato (OIPPE)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    E prevista l’introduzione di una dichiarazione obbligatoria complementare per le derrate alimentari prodotte in Svizzera sulla base delle prescrizioni tecniche estere e la proroga del periodo transitorio all’articolo 19 OIPPE.
    Data limite: 18.03.2016
      RS 946.513.8
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete
  • Pacchetto di ordinanze agricole 2016
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il progetto sottoposto a indagine conoscitiva presenta modifiche di 9 ordinanze agricole del Consiglio federale, di due atti normativi del DEFR e di un’ordinanza dell’UFAG. Propone sostanzialmente semplificazioni amministrative nell’ambito dell’esecuzione della legge sull’agricoltura.
    Data limite: 15.04.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Formulario
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Mauro Ryser tel: 058 462 16 04 fax: 058 462 26 34 e-mail: internet: www.blw.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale dell'agricoltura, Mattenhofstr. 5, 3003 Berna, Monique Bühlmann, tel: 058 462 59 38, fax: 058 462 26 34, e-mail: , internet: www.blw.admin.ch
  • Ordinanza del DEFR concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Basandosi sui risultati di una valutazione esterna, il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) di preparare una riforma delle agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. Con la riforma vengono abrogate le direttive di applicazione del DEFR per la concessione di agevolazioni fiscali nel quadro della legge federale sulla politica regionale. Le disposizioni di tali direttive, completate da una serie di precisazioni, sono state in parte trasposte nell’avamprogetto di revisione totale dell’ordinanza concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale approvato e posto in consultazione dal Consiglio federale il 1° aprile 2015. Altre parti e ulteriori disposizioni di applicazione vengono emanate nella nuova ordinanza dipartimentale.
    Data limite: 04.04.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Marianne Neuhaus tel: 058 464 32 77 fax: 058 463 12 11 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: solo disponibile in rete, Marianne Neuhaus, tel: 058 464 32 77, fax: 058 463 12 11, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Revisione parziale dell’ordinanza sulla maturità professionale federale (OMPr)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’articolo 23 OMPr stabilisce che la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) può riconoscere i diplomi di lingue straniere e che, in tal caso, il diploma sostituisce in tutto l’esame finale nella materia corrispondente nel contesto della maturità professionale. Il risultato di un esame di lingue straniere sostenuto durante l’insegnamento per la maturità professionale viene sempre convertito in una nota d’esame, a prescindere dal superamento dell’esame. Se l’esame è stato sostenuto prima dell’inizio dell’insegnamento per la maturità professionale, il risultato viene convertito in una nota d’esame solo se il diploma è stato effettivamente conseguito, se è stato conseguito non più di tre anni prima dell’inizio dell’insegnamento per la maturità professionale e se quando si è svolto l’esame il diploma era riconosciuto dalla SEFRI.
    Data limite: 17.05.2016
      RS 412.103.1
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Esther Ritter tel: 058 462 26 21 e-mail: internet: SBFI.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, Einsteinstrasse 2, CH-3003 Berna, Esther Ritter, tel: 058 462 26 21, e-mail: , internet: SBFI.admin.ch
  • Revisione totale dell’ordinanza concernente la legge sulla promozione e sul coordinamento del settore universitario svizzero (O-LPSU) e ordinanza del DEFR sui sussidi per gli investimenti edili e le spese locative per le costruzioni universitarie (ordinanza sulle costruzioni universitarie)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il presente avamprogetto di revisione totale della O-LPSU contiene in particolare le nuove disposizioni esecutive relative ai sussidi federali secondo la LPSU. Le disposizioni concernenti le competenze e le disposizioni speciali per il settore delle scuole universitarie professionali già contenute nella O-LPSU vengono mantenute. Alla documentazione per la consultazione è allegato anche l’avamprogetto di ordinanza sulle costruzioni universitarie.
    Data limite: 30.08.2016
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Org | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Christina Baumann tel: 058 463 21 77 fax: 058 464 96 14 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch/v-hfkg
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, Capodivisione Scuole universitarie, Einsteinstrasse 2, CH-3003 Berna, Daniela Stalder-Daasch, tel: 058 462 96 96, fax: 058 464 96 14, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch/o-lehe
  • Proroga e modifica dell’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Dal 1° gennaio 2011 per i lavoratori impiegati nelle economie domestiche private è in vigore l’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico (CNL personale domestico). Nel quadro delle misure collaterali alla libera circolazione delle persone, il Consiglio federale ha stabilito in tal modo un salario minimo per un dato ramo ai sensi dell’articolo 360a del Codice delle obbligazioni (CO). Il CNL personale domestico dovrebbe essere prorogato di tre anni e il salario minimo dovrebbe essere adattato.

    Richiamiamo che la procedura di consultazione viene eseguita in modo abbreviato (Art. 7 Lit. 4, Legge federale sulla procedura di consultazione, RS 172.061). Il CNL personale domestico è valido fino al 31 dicembre 2016. Per garantire una proroga a getto continuo dal 1 gennaio 2017, il termine regolare di tre mesi non può essere rispettato.
    Data limite: 14.10.2016
      RS 221.215.329.4
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Scherrer Ursula tel: 058 463 53 02 internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell’economia SECO, Settore PAAM, Holzikofenweg 36, CH-3003 Berna, tel: 058 462 00 91, internet: www.seco.admin.ch/seco/de/home/seco/Vernehmlassungen.html
  • Modifica dell’ordinanza sul commercio ambulante
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L’Ordinanza sul commercio ambulante deve essere adattata agli ultimi sviluppi in questo ambito. Per questo motivo, la durata della revoca della tessera di legittimazione, le coperture richieste per l’assicurazione di responsabilità civile dei baracconisti e l’istituzione dell’obbligo di informazione per gli organismi di ispezione verranno rivedute o regolamentate attraverso nuove disposizioni. Inoltre, verrà integrata la lista delle strutture esonerate dall’attestato di sicurezza.
    Data limite: 27.01.2017
    RS (pianificato):  RS 943.11
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Guido Sutter tel: 058 462 28 14 fax: 058 464 09 56 e-mail: internet: www.seco.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato dell’economia SECO, Settore diritto, Holzikofenweg 36, 3003 Bern, Martine Maino, tel: 058 462 77 70, fax: 058 464 09 56, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
  • Revisione totale dell’ordinanza del DEFR concernente le esigenze minime per il riconoscimento dei cicli di formazione e degli studi postdiploma delle scuole specializzate superiori (OERic-SSS)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Gli obiettivi della revisione sono il riesame e la chiarificazione delle strutture, processi e responsabilità dei soggetti coinvolti.
    Data limite: 31.03.2017
      RS 412.101.61
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
      Parere: Pareri Org | Pareri Cantoni
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Ramona Nobs tel: 058 464 00 68 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ramona Nobs, tel: 058 464 00 68, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch
  • Revisione dell’ordinanza concernente l’esame complementare per l’ammissione dei titolari di un attestato di maturità professionale federale alle università cantonali e ai politecnici federali
    Autorità: Unità dell'amministrazione centrale o decentralizzata   
    Per permettere ai titolari di una maturità specializzata riconosciuta a livello svizzero di accedere agli studi presso un’università cantonale o un politecnico federale, l’ordinanza concernente l’esame complementare deve essere adattata per estendere l’accesso all’esame complementare anche ai titolari di una maturità specializzata.
    Data limite: 18.05.2016
    RS (pianificato):  RS 413.14
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Principi | Regolamento
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Isabella Brunelli tel: 058 462 96 64 fax: 058 464 96 14 e-mail: internet: www.sbfi.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, Capodivisione Scuole universitarie, Einsteinstrasse 2, CH-3003 Berna, Daniela Stalder-Daasch, tel: 058 462 96 96, fax: 058 464 96 14, e-mail: , internet: www.sbfi.admin.ch

Commissioni parlamentari

  • Decreto federale concernente l’iscrizione del segreto bancario nella Costituzione federale (controprogetto diretto all’iniziativa popolare «Sì alla protezione della sfera privata»)
    Autorità: Commissione parlamentare   
    Come per l’iniziativa popolare, lo scopo del controprogetto diretto è in primo luogo di iscrivere il segreto bancario nella Costituzione. Ecco perché, da un lato, il controprogetto menziona esplicitamente nell’articolo 13 della Costituzione federale la protezione della sfera finanziaria privata e, dall’altro, sancisce a livello costituzionale le disposizioni di legge in vigore che definiscono le condizioni alle quali le banche possono trasmettere alle autorità fiscali informazioni sui dati bancari dei propri clienti. Le autorità fiscali potranno sempre accedere ai dati bancari in caso di sospetti di gravi infrazioni fiscali. A differenza dell’iniziativa, il controprogetto non propone tuttavia un elenco esaustivo di tali infrazioni. Il controprogetto disciplina unicamente il settore delle imposte dirette. Si intende inoltre impedire esplicitamente, mediante una revisione della legge federale sull’imposta preventiva, anche uno scambio automatico di informazioni in Svizzera.
    Data limite: 05.09.2016
      RS 101
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Sinossi | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoRapporto | Rapporto

    Per informazioni: Lara Merlin tel: +41 58 465 76 97 fax: +41 58 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria delle Commissioni dell’economia e dei tributi (CET) Servizi del Parlamento, Palazzo federale, CH-3003 Berna, Simon Banholzer, tel: +41 58 322 92 02, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • 10.519 Iv.pa. Modifica dell’articolo 53 CP
    Autorità: Commissione parlamentare   
    L’articolo 53 del Codice penale (CP) è stato introdotto nel 2007 con la revisione della parte generale del CP e prevede l’impunità se l’autore effettua una riparazione. La Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale propone di restringere il campo d’applicazione della disposizione riducendo il limite massimo di due anni di detenzione. La Commissione sottopone due varianti.
    Data limite: 03.02.2017
      RS 311.0 | RS:  RS 311.1 |   RS 321.0
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Gilbert Mauron tel: +41 58 462 78 02 fax: +41 58 322 96 54 e-mail: internet: www.bj.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria delle Commissioni degli affari giuridici (CAG) Servizi del Parlamento, Palazzo federale, CH-3003 Berna, Simone Peter, tel: +41 58 322 97 47, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch
  • Attuazione dell’Iv. pa. 15.456 Reimann del 18 giugno 2015 «Innalzare da 70 a 75 anni l’età della visita di controllo periodica del medico di fiducia per i conducenti anziani»
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La legge sulla circolazione stradale (LCStr) sarà modificate di modo che i titolari di licenza di condurre delle categorie non professionali debbano sottoporsi a visita medica biennale d’idoneità alla guida a partire dai 75 anni di età anziché dai 70 come attualmente previsto.
    Data limite: 03.02.2017
      RS 741.01
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
    RisultatoRapporto

    Per informazioni: Patrizia Portmann, ASTRA / Alizée Rey, Parlamentsdienste tel: +41 58 463 84 81 / +41 58 322 95 28 e-mail: internet: www.parlament.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Ufficio federale delle strade, 3003 Berna, STRADOK, tel: +41 58 464 91 57 / +41 58 463 42 20, fax: +58 463 23 03, e-mail: , internet: www.astra.admin.ch
  • 15.410 Iv. Pa. de Buman. Inserire in modo permanente l’aliquota speciale IVA per le prestazioni del settore alberghiero
    Autorità: Commissione parlamentare   
    La Commissione dell’economia e dei tributi del Consiglio nazionale è consapevole delle difficoltà in cui versa il settore alberghiero a causa del rapido mutamento strutturale e delle oscillazioni del tasso di cambio. La maggioranza della Commissione desidera pertanto che, dopo essere stata prorogata per cinque volte, l’aliquota speciale IVA venga ora inserita nella legge in modo permanente. In questo modo vuole dare al settore alberghiero la sicurezza che quest’aliquota speciale non venga abolita in tempi brevi.
    Data limite: 20.02.2017
      RS 641.20
    Apertura
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto | Lettera di accompagnamento | Lettera di accompagnamento | Lista dei destinatari | Questionario
      Parere: Pareri
    RisultatoAllegato | Rapporto

    Per informazioni: Beat Spicher tel: +41 58 465 77 04 fax: +41 58 462 64 50 e-mail: internet: www.estv.admin.ch
    La documentazione può essere ottenuta presso: Segreteria delle Commissioni dell’economia e dei tributi (CET) Servizi del Parlamento, Palazzo federale, CH-3003 Berna, Simon Banholzer, tel: +41 58 322 92 02, fax: +41 58 322 96 54, e-mail: , internet: www.parlament.ch

Stato: 17.05.2019