Procedure di consultazione concluse

CaF
DFAE
DFI
DFGP
DFF
DATEC
DFE


Cancelleria federale

  • Revisione totale della legge federale sulle raccolte delle leggi e sul Foglio federale (Legge sulle pubblicazioni ufficiali)
    Autorità: Consiglio federale   
    La vigente legge del 21 marzo 1986 sulle pubblicazioni ufficiali (RS 170.512) deve essere adeguata alla vigente Costituzione federale. Si tratta da un lato di adeguare nella legge le mutate forme degli atti legislativi, dall'altro, di trasporre a livello di legge determinate disposizioni disciplinate nell'ordinanza.
    Data limite: 30.04.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 421 (28.01.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2003 7711 (25.11.2003) | Disegno di atto normativo: BBl 2003 7743 (25.11.2003)
    AS 2004 4929 (14.12.2004) | RS:  SR 170.512

    La documentazione può essere ottenuta presso: Schweizerische Bundeskanzlei, Sektion Recht, Sekretariat, Gurtengasse 5, 3003 Bern, tel: 031/322 37 41, fax: 031/322 88 95, e-mail: , internet: www.admin.ch/ch/d/bk/recht/index.html
    Documentazione
  • Nuovo disciplinamento della procedura di consultazione (Revisione parziale LOGA)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il disciplinamento lagale della procedura di consultazione deve essere adeguato alla Constituzione federale vigente. In un primo tempo il nuovo disciplinamento é integrato nella revisione parziale della legge sull'organizzazione del Governo e dell'Amministrazione (LOGA). Successivamente, l'ordinanza del 1991 sulla procedura di consultazione sarà oggetto di una revisione totale.
    Data limite: 30.04.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 493 (04.02.2003)
      Documenti: Avamprogetto | Rapporto
    RisultatoAllegato | Rapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2004 533 (17.02.2004) | Disegno di atto normativo: BBl 2003 7743 (25.11.2003)
    AS 2005 4099 (23.08.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Schweizerische Bundeskanzlei, Sektion Recht, Sekretariat, Gurtengasse 5, 3003 Bern, tel: 031/323 05 58, fax: 031/311 88 95, e-mail: , internet: www.admin.ch/ch/d/bk/recht/index.html
    Documentazione

Dipartimento federale degli affari esteri

  • Ratifica del Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla tratta di fanciulli, la prostituzione e la pornografia infantili
    Autorità: Consiglio federale   
    Il Protocollo facoltativo costituisce il completamento e il prolungamento della Convenzione sui diritti del fanciullo. Rappresenta un passo importante verso la protezione del fanciullo dalle peggiori forme di sfruttamento a scopo commerciale. Globalmente, la normativa svizzera adempie le esigenze del Protocollo facoltativo con la sola eccezione della tratta di esseri umani. Mentre secondo l'articolo 196 CP è punibile solo la tratta di esseri umani finalizzata allo sfruttamento sessuale della vittima, il Protocollo facoltativo dispone la punibilità della vendita di fanciulli a scopo di sfruttamento sessuale, di commercio di organi umani e di lavoro forzato. Per adempiere gli obblighi imposti dal Protocollo facoltativo nella fattispecie della tratta di esseri umani, il Consiglio federale propone l'emendamento dell'articolo 196 CP.
    Data limite: 01.02.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 7055 (28.10.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2005 2807 (03.05.2005) | Disegno di atto normativo: BBl 2005 2849 (03.05.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Direktion für Völkerrecht, Sektion Menschenrechte und humanitäres Völkerrecht, Bundesgasse 18, 3003 Bern, tel: 031 325 07 68, fax: 031 325 07 67
    Documentazione

Dipartimento federale dell'interno

  • Legge federale sull'armonizzazione dei registri degli abitanti e di altri registri ufficiali di persone
    Autorità: Consiglio federale   
    L'obiettivo di questa disposizione è di disciplinare in maniera vincolante l'armonizzazione dei registri degli abitanti nei Cantoni e nei Comuni in modo da poterli utilizzare interamente, unitamente ai grandi registri federali di persone, in occasione di future rilevazioni statistiche demografiche.
    Data limite: 30.04.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 493 (04.02.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Statistik, Espace de l'Europe 10, 2010 Neuchâtel, tel: 032/713 67 10, e-mail: , internet: www.statistik.admin.ch
    Documentazione
  • Misure di risanamento in caso di coperture insufficienti nella previdenza professionale
    Autorità: Consiglio federale   
    Scopo di questa proposta è di creare un quadro giuridico che permetta agli istituti di previdenza, secondo il principio della responsabilità propria, di concretizzare misure efficaci al fine di riassorbire eventuali sottocoperture. È necessario stabilire una sicurezza giuridica. Il margine di manovra degli istituti di previdenza in situazione di sottocopertura deve essere ampliato. Gli istituti devono disporre di strumenti de risanamento supplementari ed in particolare di norme che indichino come applicare questi strumenti.
    Data limite: 04.07.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 3748 (03.06.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2003 6399 (07.10.2003) | Disegno di atto normativo: BBl 2003 6437 (07.10.2003)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Sozialversicherungen, Effingerstr. 20, 3003 Bern, tel: 031/325 93 13, fax: 031/322 78 41, e-mail: , internet: www.bsv.admin.ch
    Documentazione
  • Pacchetto di ordinanze del nuovo diritto in materia di prodotti chimici
    Autorità: Consiglio federale   
    Le ordinanze mirano a un'armonizzazione con il diritto UE, pur conservando o migliorando l'attuale livello di protezione delle persone e dell'ambiente. Le disposizioni in vigore sono adeguate al progresso tecnico e gli ostacoli al commercio nei confronti dei principali partner commerciali smantellati. I disegni delle ordinanze contengono disposizioni d'applicazione della legge sulla protezione dell'ambiente, nonché della nuova legge sui prodotti chimici, che dovrebbe entrare in vigore, assieme alle ordinanze, presumibilmente il 1° gennaio 2005. Le disposizioni integrali abbracciano la protezione dei consumatori, dei lavoratori e dell'ambiente.
    Data limite: 31.03.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2004 53 (13.01.2004)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit, Abteilung Chemikalien, Stationsstrasse 15, 3003 Bern, tel: 031/322 96 40, fax: 031/324 90 34, internet: www.bag.admin.ch
    Documentazione
  • Revisione totale dell'ordinanza sul tabacco
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    L'ordinanza attualmente in vigore non consente di ottenere nella misura auspicata l'effetto di protezione della salute ambito. La revisione totale dell'ordinanza sul tabacco mira a rafforzare la prevenzione del tabagismo e tiene conto delle novità introdotte dalla Comunità europea. Il disegno presentato presegue una maggiore autoresponsabilizzazione e una maggiore trasparenza.
    Data limite: 30.09.2003
    AS 2004 4533 (09.11.2004) | RS:  SR 817.06
    Apertura
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit, 3003 Bern, tel: 031/323 20 43, e-mail: , internet: www.suchtundaids.bag.admin.ch/themen/sucht/index.html
    Documentazione
  • Disegni del secondo pacchetto di ordinanze sugli agenti terapeutici
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Seconda parte delle disposizioni d'esecuzione concernenti la nuova legge sugli agenti terapeutici. Il disegno destinato alla consultazione (denominato "Secondo pacchetto di ordinanze sugli agenti terapeutici") comprende da un lato una nuova ordinanza del Consiglio federale sui medicamenti a uso veterinario, dall'altro diverse modifiche alle ordinanze del Consiglio federale relative alla legge sugli agenti terapeutici, entrate in vigore il 1° gennaio 2002.
    Data limite: 15.10.2003
    AS 2004 4037 (07.09.2004) | RS:  SR 812.21
    Apertura
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Gesundheit, Abteilung Biomedizin, Seilerstrasse 8, 3003 Bern, tel: 031/323 51 54, fax: 031/322 62 33, e-mail:
    Documentazione

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Legge federale concernente misure contro il razzismo, la tifoseria violenta e la propaganda violenta
    Autorità: Consiglio federale   
    Il progetto di legge prevede integrazioni o modifiche della legge federale sulle misure per la salvaguardia della sicurezza interna (LMSI), del Codice penale (CP) e della legge federale sulla soveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecommunicazioni (LSCPT).
    Data limite: 31.05.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 1447 (25.02.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Polizei, Dienst für Analyse und Prävention, Bolligenstrasse 56, 3003 Bern, tel: 031/323 96 41, fax: 031/322 98 76, e-mail: , internet: www.fedpol.ch
    Documentazione
  • Avamprogetto di revisione del Codice civile (Protezione degli adulti, diritto delle persone e diritto della filiazione); Avamprogetto di legge federale sulla procedura dinanzi all'autorità di protezione degli adulti e dei minori
    Autorità: Consiglio federale   
    Dal 1912, anno della sua entrata in vigore, il vigente diritto tutorio è rimasto praticamente immutato. L'avamprogetto di revisione del Codice civile (Protezione degli adulti, diritto delle persone e diritto della filiazione), elaborato da una commissione peritale interdisciplinare, si prefigge in particolare di promuovere l'autodeterminazione delle persone deboli e bisognose di assistenza. Unitamente alla revisione del CC, il DFGP invia in consultazione l'avamprogetto di legge federale sulla procedura dinanzi all'autorità di protezione dei minori e degli adulti. Tale avamprogetto accresce la protezione giuridica e alleggerisce il Codice civile delle disposizioni relative alla competenza per territorio e alla procedura.
    Data limite: 15.01.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 4842 (08.07.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, tel: 031/322 41 82, fax: 031/322 42 25, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
    Documentazione
  • Revisione parziale dell'ordinanza sull'integrazione degli stranieri (OIntS) e alla revisione parziale dell'ordinanza che limita l'effettivo degli stranieri (OLS)
    Autorità: Consiglio federale   
    Una maggiore integrazione delle persone straniere figura tra gli obiettivi del Consiglio federale per il piano di legislatura 1999-2003. L'OIntS definisce gli obiettivi dell'integrazione, disciplina i compiti e la struttura della Commissione federale degli stranieri (CFS) e il suo rapporto con l'Ufficio federale dell'immigrazione, dell'integrazione e dell'emigrazione (IMES, ufficio federale) nonché l'attribuzione dei sussidi federali per i progetti relativi all'integrazione. Il ruolo più attivo della Confederazione, dei Cantoni e di numerosi Comuni come pure la creazione di nuove strutture di coordinamento rendono necessaria una revisione dell'OIntS per quel che concerne il coordinamento e la concessione di contributi finanziari nonché una formulazione esplicita del contributo delle persone straniere all'integrazione. Ordinanza che limita l'effetivo degli stranieri: La nuova legge federale sulla formazione professionale entrerà verosimilmente in vigore il 1° gennaio 2004. Essa contiene una modifica della LDDS (art. 17 cpv. 2bis) mirante a migliorare l'integrazione professionale dei giovani stranieri.
    Data limite: 30.09.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 4841 (08.07.2003)
    AS 2005 4769 (25.10.2005) | RS:  SR 142.205

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Zuwanderung, Integration und Auswanderung, Quellenweg 9, 3003 Bern-Wabern, tel: 031 325 11 46 oder 031 325 93 99, fax: 031 325 96 51, e-mail: , internet: www.imes.admin.ch
    Documentazione
  • Unificazione della procedura civile (Codice di procedura civile svizzero)
    Autorità: Consiglio federale   
    La procedura civile, attualmente disciplinata in 26 codici cantonali, va uniformata. Il Consiglio federale ha autorizzato il DFGP a porre in consultazione l'avamprogetto di Codice di procedura civile svizzero.
    Data limite: 31.12.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 4844 (08.07.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, tel: 031/322 41 54, fax: 031/322 42 25, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
    Documentazione
  • Adesione alla Convenzione penale del Consiglio d'europa sulla corruzione e al relativo protocollo aggiuntivo e modifica del Codice penale e della Legge federale contro la concorrenza sleale
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione si prefigge di armonizzare le disposizioni penali negli Stati membri del Consiglio d'Europa e negli Stati firmatari e di rafforzare la cooperazione internazionale. L'aspetto centrale della Convenzione è costituito dai comportamenti che i legislatori degli Stati contraenti devono sanzionare. Si tratta in particolare della corruzione attiva e passiva di pubblici ufficiali nazionali e stranieri e di quella di funzionari delle organizzazioni e delle corti di giustizia internazionali. Vanno inoltre puniti la corruzione attiva e passiva nel settore privato e gli altri atti connessi con la corruzione, in particolare il riciclaggio di denaro provento di corruzione. Gli Stati contraenti si impegnano inoltre a prevedere la responsabilità di persone giuridiche nei reati di corruzione e a prestare un'efficace assistenza giudiziaria. Il Protocollo aggiuntivo estende il campo d'applicazione della Convenzione alla corruzione di giurati e arbitri che decidono controversie giuridiche.
    Data limite: 30.11.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 5984 (02.09.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2004 6983 (14.12.2004) | Disegno di atto normativo: BBl 2004 7043 (14.12.2004) |  BBl 2004 7047 (14.12.2004) |  BBl 2004 7063 (14.12.2004)
    Testo sottoposto a referendum: BBl 2005 5967 (18.10.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, tel: 031 322 41 16, fax: 031 312 14 07, internet: www.bj.admin.ch
    Documentazione
  • Ufficio del difensore civico federale (Procedura di consultazione su mandato della Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale)
    Autorità: Consiglio federale   
    Il 4 luglio 2003 la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale (CIP-N) aveva adottato il progetto di legge federale sul difensore civico, incaricando nel contempo il Consiglio federale di svolgere la relativa procedura di consultazione. L'istituzione di tale figura si propone in primo luogo di rafforzare la fiducia della popolazione nelle autorità federali. La tutela ottimale degli interessi e dei diritti dei privati presuppone spesso la conoscenza dei rimedi giuridici e delle procedure amministrative. In quest'ambito l'Ufficio del difensore civico può fornire una prima serie di informazioni chiarificatrici, senza tuttavia potersi sostituire a una consulenza giuridica vera e propria. Pur non disponendo di poteri decisionali, il difensore civico può avere colloqui consultivi, come pure formulare raccomandazioni e proposte di accordo in via amichevole.
    Data limite: 30.11.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 6073 (09.09.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Taubenstrasse 16, 3003 Bern, tel: 031 322 47 50; 031 322 41 44, fax: 031 322 84 01, internet: www.bj.admin.ch (Rubrik "Rechtsetzung"/"Staat und Rechtsordnung")
    Documentazione
  • Iniziativa parlamentare 00.419 Protezione contro la violenza nella famiglia e nella coppia (Procedura di consultazione
    Autorità: Consiglio federale   
    L'avamprogetto, elaborato in risposta all'iniziativa parlamentare intende proteggere le vittime di violenze domestiche adottando le seguenti misure: le persone violente possono essere espulse immediatamente dall'abitazione in cui vivono o vivevano con la vittima e non possono più farvi ritorno per un determinato periodo. In tal modo alla vittima è offerta un'alternativa alla fuga dalla sua abitazione. Il giudice può inoltre tutelare la vittima vietando all'autore di entrare nell'ambiente circostante l'abitazione o di contattare la vittima per telefono, per scritto, in via elettronica o in qualsiasi altro modo. La misura può essere ordinata per un periodo massimo di due anni. Il nuovo articolo 28b del Codice civile dispone inoltre che i Cantoni istituiscano centri d'informazione e di consulenza incaricati della prevenzione allo scopo di evitare la violenza domestica e prevenire la recidiva.
    Data limite: 28.02.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 7781 (25.11.2003)
    RisultatoRapporto
    Disegno di atto normativo: BBl 2005 6895 (29.11.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, tel: 031 322 41 82, fax: 031 322 42 25, e-mail: , internet: www.bj.admin.ch
    Documentazione
  • Modifica del Codice delle obbligazioni (Trasparenza delle retribuzioni corrisposte ai membri del consiglio d'amministrazione e della direzione)
    Autorità: Consiglio federale   
    La trasparenza delle retribuzioni e delle partecipazioni dei membri del consiglio d'amministrazione e della direzione è uno degli aspetti del governo d'impresa. Il vigente diritto della società anonima non prevede alcuna disposizione che disciplini la questione della trasparenza delle retribuzioni. Attualmente è di norma il consiglio d'amministrazione stesso a stabilire l'entità delle retribuzioni percepite dai suoi membri, il che può produrre dei conflitti d'interesse, in quanto gli amministratori rappresentano contemporaneamente se stessi e, in veste di controparte, la società. Le nuove disposizioni del Codice delle obbligazioni (CO) si propongono di creare trasparenza nelle società le cui azioni sono quotate in borsa. La società deve infatti indicare le retribuzioni corrisposte ai membri del consiglio d'amministrazione e della direzione, come pure le partecipazioni alla società detenute da tali persone.
    Data limite: 01.03.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 8050 (16.12.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2004 4471 (03.08.2004) | Disegno di atto normativo: BBl 2004 4495 (03.08.2004)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, tel: 031. 322 41 96/97, fax: 031 322 44 83, e-mail: , internet: www.ofj.admin.ch
    Documentazione
  • Programma di sgravio 2003: Ordinanza 1sull'asilo relativa a questioni procedurali, ordinanza 2 sull'asilo relativa alle questioni finanziarie, ordinanza concernente l'esecuzione dell'allontanamento e dell'espulsione di stranieri
    Autorità: Consiglio federale   
    Le misure di sgravio prevedono di escludere dall'aiuto sociale i richiedenti l'asilo, la cui decisione di non entrata nel merito è passata in giudicato.
    Data limite: 08.02.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 8119 (22.12.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Flüchtlinge, Quellenweg 6, 3003 Bern, tel: 031/325 93 50 oder 031/325 98 80, e-mail: , internet: www.asyl.admin.ch
    Documentazione
  • Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale e due Protocolli addizionali contro la tratta di persone e il traffico di migranti
    Autorità: Consiglio federale   
    La Convenzione e i Protocolli addizionali costituiscono un importante sviluppo del diritto penale internazionale e sono una pietra miliare della cooperazione internazionale contro la criminalità organizzata transnazionale. Rappresentano infatti il primo strumento universale per la prevenzione e la repressione in questo ambito. La Svizzera ha firmato la Convenzione il 12 dicembre 2000 e i due Protocolli addizionali il 2 aprile 2002.
    Data limite: 31.03.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2004 53 (13.01.2004)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Bundesrain 20, 3003 Bern, tel: 031/322 41 16, fax: 031/312 14 07, internet: www.bj.admin.ch
    Documentazione
  • Ordinanza sui disabili (Procedura su forma di conferenza)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il progetto di un'ordinanza sui disabili: - esegue la legge del 13 dicembre 2002 sui disabili; - presenta definizioni; - descrive i compiti del nuovo Ufficio federale per le pari opportunità dei disabili; - concreta i diritti soggettivi dei disabili e la procedura; - contiene prescrizioni destinate alla Confederazione e concernenti le costruzioni, le prestazioni e i rapporti di lavoro di quest'ultima; e - definisce le condizioni per la concessione di aiuti destinati a finanziare programmi e progetti pilota in favore dei disabili. Come per la legge sui disabili e per l'ordinanza sull'adeguamento dei mezzi di trasporto pubblici alle esigenze dei disabili, anche per l'ordinanza sui disabili, l'entrata in vigore è prevista per il 1° gennaio 2004. Il 18 settembre 2003 si terrà una conferenza nel corso della quale le cerchie interessate avranno modo di esprimere il loro parere e le loro osservazioni sul progetto di ordinanza.
    Data limite: 18.09.2003
    AS 2003 4501 (22.12.2003) | RS:  SR 151.31
    Apertura
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Justiz, Taubenstrasse 16, 3003 Bern, tel: 031/322 47 50, internet: www.ofj.admin.ch
    Documentazione
  • Revisione della legge sulle armi (LArm)
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il Dipartimento federale di giustizia e polizia ha lanciato una consultazione complementare relativa alla revisione della legge sulle armi per ricevere indicazioni più precise in merito alla realizzazione di una registrazione generale delle armi.
    Data limite: 14.11.2003

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Polizei, Zentralstelle Waffen, 3003 Bern, tel: 031 322 89 27, internet: www. fedpol.admin.ch (themen / waffen)
    Documentazione

Dipartimento federale delle finanze

  • Imposizione delle opzioni dei collaboratori
    Autorità: Consiglio federale   
    L'imposizione delle opzioni dei collaboratori deve essere disciplinata a livello legislativo. Questo vale anche per qualsiasi prestazione valutabile in denaro, prevista dai vari modelli di partecipazione dei collaboratori.
    Data limite: 30.05.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 2896 (01.04.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Eidgenössische Steuerverwaltung, Eigerstrasse 65, 3003 Bern, tel: 031 322 74 18, internet: www.efd.admin.ch
    Documentazione
  • Misure di sgravio 2003 per le finanze federali
    Autorità: Consiglio federale   
    In seguito a una diminuzione delle entrate superiore alle previsioni, vi è il rischio di un deficit dell'ordine di vari miliardi di franchi nelle finanze federali. Il Consiglio federale ha pertanto deciso di elaborare un vasto programma di risanamento. Il fulcro delle misure di risanamento è costituito da un pacchetto di sgravio incentrato principalmente sulle uscite che dovrebbe venire riunito in un atto, ossia nella legge federale sul programma di sgravio 2003. Vista l'urgenza di questo progetto, la procedura di consultazione si svolge in forma conferenziale. Gli interessati possono esprimersi anche per scritto entro il 20 guigno 2003. Via e-mail: michael.stalder@efv.admin.ch, oppure per posta: Amministrazione federale delle finanze, Bernerhof, 3003 Berna. Eventuali suggestioni in merito alla proposta di modifica della legge sull'energia devono essere inviate anche all'Ufficio federale dell'energia, 3003 Berna
    Data limite: 20.06.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 3976 (10.06.2003)
      Parere: Schweiz.Städteverband (SSV) und Schweiz.Gemeindeverband (SGV) | politische Parteien | Arbeitnehmerorganisationen | Bundesratsparteien | Wirtschaftsverbände

    La documentazione può essere ottenuta presso: Eidg. Finanzverwaltung, Bernerhof, Bundesgasse 3, 3003 Bern, tel: 031/323 51 56, fax: 031/322 64 84, e-mail: , internet: www.efd.admin.ch
    Documentazione
  • Semplificazione del ricupero d'imposta in casi di successione e introduzione dell'autodenuncia esente da pena
    Autorità: Consiglio federale   
    Invece di un'amnistia fiscale generale, il Consiglio federale propone di ricorrere a una semplificazione del ricupero d'imposta nei casi di successione. Ciò solleva meno riserve sotto il profilo etico di un'amnistia fiscale generale, dato che gli eredi non hanno di regola nessuna colpa per la sottrazione d'imposta commessa dal defunto. Tre sono le varianti in discussione: 1. Un ricupero d'imposta forfettario per gli eredi; 2. Una procedura abbreviata di ricupero d'imposta per gli eredi; 3. Una procedura semplificata di ricupero d'imposta per gli eredi. Contemporaneamente - e indipendentemente dalla variante prescelta ai fini del ricupero d'imposta per gli eredi - vengono proposte due ulteriori modifiche legislative: in primo luogo la completa eliminazione della responsabilità degli eredi per le multe dovute dal defunto. In secondo luogo la rinuncia alla riscossione di una multa qualora il contribuente dichiari spontaneamente e interamente le sue sottrazioni d'imposta (cosiddetta autodenuncia esente da pena).
    Data limite: 30.09.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 4843 (08.07.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: tel: 031 322 74 18 oder 031 322 74 11, fax: 031 324 05 96, internet: www.estv.admin.ch
    Documentazione
  • "Vigilanza integrata sui mercati finanziari", il primo rapporto parziale della commissione di esperti istituita dal Consiglio federale
    Autorità: Consiglio federale   
    Per quanto riguarda l'organizzazione della "Vigilanza federale sui mercati finanziari (FINMA)", la "commissione di esperti Zimmerli" propone nel suo rapporto parziale di istituire un ente di diritto pubblico avente personalità giuridica propria. In questa nuova autorità devono dapprima essere riuniti dal punto di vista organizzativo la Commissione federale delle banche (CFB) e l'Ufficio federale delle assicurazioni private (UFAP).
    Data limite: 31.01.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 7055 (28.10.2003)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Bauten und Logistik (BBL), Abteilung Vertrieb, 3003 Bern, tel: 031 325 50 50 , fax: 031 325 50 58
    Documentazione
  • Riforma II dell'imposizione delle imprese
    Autorità: Consiglio federale   
    Con la riforma II dell'imposizione delle imprese ci si propone di migliorare l'attrattiva della piazza Svizzera attraverso uno sgravio fiscale mirato del capitale di rischio, a vantaggio, innanzitutto, degli investitori operanti a livello imprenditoriale. Il progetto posto in consultazione contempla tre varianti, le quali si differenziano sotto il profilo dell'imposizione del titolare della partecipazione. Mentre la prima e la seconda variante prospettano, oltre allo sgravio degli utili distribuiti, l'imposizione parziale degli alienazione delle cosiddette partecipazioni qualificate, la terza variante prevede esclusivamente un'imposizione più mite della distribuzione di utili. A dipendenza della variante, la riforma II dell'imposizione delle imprese comporterà, nella fase introduttiva, una diminuzione più o meno importante degli introiti quantificabile in una perdita compresa tra 700 e 730 milioni a livello cantonale e tra 30 e 60 milioni a livello federale. La crescita economica indotta dall'agevolazione fiscale produrrà tuttavia un incremento del gettito fiscale e si tradurrà a lungo termine in un parziale autofinanziamento della riforma.
    Data limite: 30.04.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 8050 (16.12.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2005 4733 (09.08.2005) | Disegno di atto normativo: BBl 2005 4875 (09.08.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Eidgenössische Steuerverwaltung, Eigerstrasse 65, 3003 Bern, tel: 031 322 74 18; 031 322 74 11, internet: www.estv.admin.ch
    Documentazione
  • Revisione delle disposizioni relative all'assistenza amministrativa nella
    Autorità: Consiglio federale   
    Le vigenti disposizioni relative all'assistenza amministrativa nella legge sulle borse devono essere sottoposte a revisione. Lo dimostra il fatto che l'assistenza amministrativa nei confronti di singoli Stati è completamente bloccata e che le relative direttive internazionali non possono essere rispettate. Un motivo delle difficoltà esistenti riesiede nelle esigenze eccessive in materia di confidenzialità. Un altro motivo è la cosiddetta procedura del cliente, che conferisce esaustivi diritti di parte alla persona interessata dall'assistenza amministrativa come quello di consultare gli atti e di essere sentiti. Il disegno di revisione colma le lacune esistenti limitando il principio di confidenzialità e abbreviando la procedura del cliente. Nel gennaio del 2004 sarà avviata la procedura di consultazione concernente il suddetto disegno di revisione.
    Data limite: 30.04.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2004 55 (13.01.2004)
    RisultatoRapporto

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Bauten und Logistik (BBL), Abteilung Vertrieb, 3003 Bern, tel: 031/322 60 18, internet: www.efd.admin.ch
    Documentazione

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

  • Revisione totale dell'Ordinanza sulle poste
    Autorità: Consiglio federale   
    La Posta svizzera deve continuare ad essere una delle migliori aziende del mondo in questo settore. Essa deve inoltre gestire una rete di uffici postali capillare senza per questo ricevere indennità dallo Stato. In un'ordinanza relativa alla legge sulle poste, di cui il Parlamento ha approvato la revisione, il Governo fissa direttive e regole procedurali per la ristrutturazione della rete di uffici postali e crea le basi per un'apertura controllata del mercato.
    Data limite: 15.08.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 3201 (22.04.2003)
    RisultatoRapporto
    AS 2003 4753 (22.12.2003) | RS:  SR 783.01

    La documentazione può essere ottenuta presso: Generalsekretariat UVEK, Postregulation, Kochergasse 10, 3003 Bern, tel: 031/322 52 69, fax: 031/322 50 76, e-mail: , internet: www.uvek.admin.ch
    Documentazione
  • Raccordo della Svizzera occidentale e orientale alla rete europea ad alta velocità (raccordi alta velocità)
    Autorità: Consiglio federale   
    Con il progetto sul raccordo della Svizzera occidentale e orientale alla rete europea ad alta velocità (raccordi alta velocità). La Confederazione si propone di migliorare i collegamenti a lunga distanza tra la Svizzera e l'estero, includendo i centri piccoli e medi delle zone di confine nonché l'aeroporto internazionale di Basilea. In questo modo anche le regioni periferiche potranno godere di buoni collegamenti ferroviari verso i grandi centri europei. Potenziando gli allacciamenti ferroviari si mira a trasferire su rotaia il traffico stradale e aereo, contribuendo allo stesso tempo, con la riduzione delle emissioni di CO2, alla salvaguardia del clima.
    Data limite: 15.12.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 6258 (23.09.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2004 3743 (13.07.2004) | Disegno di atto normativo: BBl 2004 3803 (13.07.2004) |  BBl 2004 3807 (13.07.2004)
    Testo sottoposto a referendum: BBl 2005 5177 (30.08.2005)
    AS 2005 4239 (30.08.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Verkehr, Sektion Recht, 3003 Bern, tel: 031/322 57 50, fax: 031/322 55 95, e-mail: , internet: www.bav.admin.ch
    Documentazione
  • Legge sulle funivie
    Autorità: Consiglio federale   
    Per ottenere l'approvazione di un progetto i richiedenti devono oggi seguire una procedura suddivisa in diverse tappe. Con la legge sulle funivie l'Ufficio federale dei Trasporti (UFT) introduce lo strumento dell'autorizzazione unitaria, grazie alla quale la concessione e l'approvazione dei progetti sono rilasciate mediante un'unica procedura. La legge inoltre chiarisce e raccoglie in un unico testo le disposizioni di questo settore, sparse in vari strumenti giuridici, e disciplina le competenze di Confederazione e Cantoni.
    Data limite: 31.03.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2004 53 (13.01.2004)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2005 895 (08.02.2005) | Disegno di atto normativo: BBl 2005 925 (08.02.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Verkehr, Sektion Recht, 3003 Bern, tel: 031/322 57 10 oder 031/322 57 57, fax: 031/322 59 87, internet: www.bav.admin.ch
    Documentazione
  • Riforma delle ferrovie 2
    Autorità: Consiglio federale   
    L'attrattiva e la qualità dei servizi del sistema ferroviario svizzero devono essere garantite e la sua organizzazione divenire più semplice ed efficiente. I punti centrali sono il sistema di finanziamento dell'infrastruttura e la regolamentazione dei servizi di sicurezza. Non è oggetto di discussione la separazione giuridica fra trasporti ed infrastruttura. Il Consiglio federale si impegna inoltre, assieme ai Cantoni, a promuovere attivamente il processo di consolidamento già in corso del settore ferroviario svizzero. Si vuole così tener conto della continua necessità di risparmiare ed incrementare la competitività. L'obiettivo sovraordinato di tutte le riforme è di garantire alla Svizzera l'attrattiva e la qualità dei servizi del sistema ferroviario aumentandone l'efficienza e realizzando un migliore rapporto costi-benefici per i poteri pubblici.
    Data limite: 30.04.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2004 55 (13.01.2004)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2005 2415 (05.04.2005) | Disegno di atto normativo: BBl 2005 2547 (05.04.2005) |  BBl 2005 2569 (05.04.2005) |  BBl 2005 2573 (05.04.2005) |  BBl 2005 2579 (05.04.2005) |  BBl 2005 2583 (05.04.2005) |  BBl 2005 2613 (05.04.2005) |  BBl 2005 2625 (05.04.2005)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Verkehr, Sektion Recht, 3003 Bern, tel: 031/322 57 57, fax: 031/322 59 87, e-mail: , internet: www.bav.admin.ch
    Documentazione

Dipartimento federale dell'economia

  • Modifica dell'ordonanza sull'indicazione dei prezzi (OIP)
    Autorità: Consiglio federale   
    La modifica prevede la subordinazione delle prestazioni di servizi odontoiatrici all'obbligo d'indicazione dei prezzi. L'indicazione del prezzo deve inoltre essere più chiara per i cosiddetti numeri telefonici a valore aggiunto (0901, 0906).
    Data limite: 17.04.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 421 (28.01.2003)
    RisultatoRapporto
    AS 2004 827 (17.02.2004) | RS:  SR 942.211

    La documentazione può essere ottenuta presso: Staatssekretariat für Wirtschaft, 3003 Bern, tel: 031/322 77 70, fax: 031/324 09 56, internet: www.seco-admin.ch
    Documentazione
  • Nuova Ordinanza sulla formazione professionale
    Autorità: Consiglio federale   
    Il termine per il referendum relativo alla nuova Legge federale sulla formazione professionale è decorso infruttuoso lo scorso 3 aprile 2003. La legge dovrebbe entrare in vigore nel 2004 unitamente alla relativa ordinanza. La riforma della formazione professionale verte in particolare sugli aspetti seguenti: l'integrazione di tutti i settori della formazione professionale in un'unica legge federale. Il disegno della nuova ordinanza messa in consultazione precisa questi elementi. Grazie a regolamentazioni transitorie flessibili, i termini legali saranno sfruttati in particolare per concepire in modo possibilmente favorevole gli adeguamenti strutturali dettati dal nuovo sistema di finanziamento.
    Data limite: 18.08.2003
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 3201 (22.04.2003)
    RisultatoRapporto
    AS 2003 5047 (30.12.2003) | RS:  SR 412.101

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Berufsbildung und Technologie, Effingerstr. 27, 3003 Bern, tel: 031/323 20 29, fax: 031/323 75 74, e-mail: , internet: www.bbt.admin.ch
    Documentazione
  • Modifica della legge sul lavoro: Abbassamento dell'età di protezione a 18 anni
    Autorità: Consiglio federale   
    La legge federale sul lavoro nell'industria, nell'artigianato e nel commercio (Legge sul lavoro) definisce "giovani" i lavoratori di ambedue i sessi fino ai 19 anni compiuti e gli apprendisti fino ai 20 anni compiuti. L'attuale proposta di revisione mira ora a fissare l'età di protezione a 18 anni sia per gli apprendisti che per gli altri giovani lavoratori.
    Data limite: 15.02.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 7267 (04.11.2003)
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2004 6773 (30.11.2004) | Disegno di atto normativo: BBl 2004 6781 (30.11.2004)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Staatssekretariat für Wirtschaft (seco), Direktion für Arbeit, Effingerstr. 31, 3003 Bern, tel: 031 322 29 48, fax: 031 322 78 31, e-mail: , internet: www.seco.admin.ch
    Documentazione
  • La legge federale concernente l'assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (LARE)
    Autorità: Consiglio federale   
    La prevista revisione della legge consente la possibilità di coprire i rischi per gli acquirenti privati. Il nuovo posizionamento dell'assicurazione previsto a livello istituzionale quale istituto di diritto pubblico permette di attuare un'opportuna ripartizione delle competenze nonché un'adeguata gestione e vigilanza da parte della Confederazione. Oltre a questi due aspetti principali della revisione sono state verificate tutte le disposizioni di legge in vigore, che ora devono essere adeguate alle esigenze attuali nell'ambito di una revisione totale. Sono interessate da tale revisione soprattutto le disposizioni concernenti i principi di gestione, l'organizzazione, le finanze e la tutela degli interessi della Confederazione.
    Data limite: 31.03.2004
    Apertura
      Pubblicazione:  BBl 2003 7825 (02.12.2003)
    RisultatoRapporto
    Messaggio del Consiglio federale: BBl 2004 5795 (02.11.2004) | Disegno di atto normativo: BBl 2004 5851 (02.11.2004)

    La documentazione può essere ottenuta presso: Staatssekretariat für Wirtschaft, Ressort ERG-Exportfinanzierung, Belpstrasse 18, 3003 Bern, tel: 031/322 28 73 oder 031/324 08 95, fax: 031/323 12 11
    Documentazione
  • Disposizioni d'esecuzione concernenti la Legge sull'agricoltura e la Legge sulle epizoozie
    Autorità: Dipartimento o Cancelleria federale   
    Il presente "Pacchetto d'ordinanze" è limitato alle ordinanze della legge sull'agricoltura e della legge sulle epizoozie. Principalmente si basa su modifiche delle basi legali decise dal Parlamento nel quadro della Politica agricola 2007. Tale pacchetto contiene anche nuove ordinanze e proposte di modifiche, da effettuare sulla base di esperienze pratiche o in aggiunta e per l'utilizzazione dell'attuale quadro legale.
    Data limite: 05.09.2003
      SR 910.1 | RS:  SR 916.40

    La documentazione può essere ottenuta presso: Bundesamt für Landwirtschaft, Mattenhofstr. 5, 3003 Bern, tel: 031/322 59 38, fax: 031/322 26 34, e-mail: , internet: www.blw.admin.ch
    Documentazione

Stato: 03.08.2016