312.3

Ordinanza concernente la comunicazione di decisioni penali cantonali1

del 10 novembre 2004 (Stato 1° gennaio 2012)

Il Consiglio federale svizzero,

visto l'articolo 445 del Codice di diritto processuale penale svizzero2 (CPP),3

ordina:

 

Le autorità cantonali comunicano tutte le sentenze, decisioni amministrative di carattere penale e dichiarazioni di non doversi procedere emanate in applicazione delle seguenti disposizioni del Codice penale (CP)1:

1.
articoli 111 e seguenti (reati contro la vita e l'integrità della persona, se attengono ai trasporti pubblici): comunicazione all'Ufficio federale dei trasporti;
2.
articolo 156 (estorsione, se è stata commessa a danno della Confederazione): comunicazione al Ministero pubblico della Confederazione;
3.
articoli 195, 1962 e 197 (promovimento della prostituzione, tratta di esseri umani e pornografia): comunicazione all'Ufficio federale di polizia;
4.
articoli 231 e 234 (propagazione di malattie dell'uomo e inquinamento di acque potabili): comunicazione all'Ufficio federale della sanità pubblica;
5.
articolo 237 (soltanto perturbamento della circolazione aerea pubblica): comunicazione all'Ufficio federale dell'aviazione civile;
6.
articolo 238 (perturbamento del servizio ferroviario): comunicazione all'Ufficio federale dei trasporti e all'Ufficio d'inchiesta conformemente all'articolo 15 della legge federale del 20 dicembre 1957 sulle ferrovie (RS 742.101);
7.
articolo 239 (perturbamento di pubblici servizi, se attengono al perturbamento di imprese di trasporto): comunicazione all'Ufficio federale dei trasporti e all'Ufficio d'inchiesta conformemente all'articolo 15 della legge federale del 20 dicembre 1957 sulle ferrovie;
8.
articoli 240, 241, 242, 243, 244 e 247 (contraffazione di monete, alterazione di monete, messa in circolazione di monete false, imitazione di biglietti di banca, monete o valori di bollo ufficiali senza fine di falsificazione, importazione, acquisto e deposito di monete false, strumenti per la falsificazione e uso illegittimo di strumenti): comunicazione all'Ufficio federale di polizia;
9.3
articoli 259, 260, 261, 261bis e 285 (pubblica istigazione a un crimine o alla violenza, sommossa, perturbamento della libertà di credenza e di culto, discriminazione razziale, violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari): comunicazione all'Ufficio federale di polizia e al Servizio delle attività informative della Confederazione;
10.
articoli 322ter-322septies (corruzione attiva, corruzione passiva, concessione di vantaggi, accettazione di vantaggi, corruzione di pubblici ufficiali stranieri): comunicazione all'Ufficio federale di polizia.

1 RS 311.0
2 Ora: art. 182
3 Nuovo testo giusta il n. II 12 dell'all. 4 all'O del 4 dic. 2009 sul Servizio delle attività informative della Confederazione, in vigore dal 1° gen. 2010 (RU 2009 6937).


 

Le autorità cantonali comunicano al Ministero pubblico della Confederazione tutte le sentenze, decisioni amministrative di carattere penale e dichiarazioni di non doversi procedere relative a reati commessi da rappresentanti della Confederazione ai sensi dell'articolo 17 della legge del 13 dicembre 20021 sul Parlamento e degli articoli 14 e 15 della legge del 14 marzo 19582 sulla responsabilità.



 

Le autorità cantonali comunicano tutte le sentenze, decisioni amministrative di carattere penale e dichiarazioni di non doversi procedere emanate in applicazione delle seguenti leggi federali:

1.
legge federale del 26 marzo 1931 concernente la dimora e il domicilio degli stranieri [CS 1 117]1: comunicazione all'Ufficio federale della migrazione;
2.
legge federale del 26 giugno 1998 sull'asilo (RS 142.31): comunicazione all'Ufficio federale della migrazione;
3.
legge del 9 ottobre 1992 sul diritto d'autore (RS 231.1): comunicazione all'Istituto federale della proprietà intellettuale;
4.
legge del 9 ottobre 1992 sulle topografie (RS 231.2): comunicazione all'Istituto federale della proprietà intellettuale;
5.
legge del 28 agosto 1992 sulla protezione dei marchi (RS 232.11): comunicazione all'Istituto federale della proprietà intellettuale;
6.
legge del 5 ottobre 2001 sul design (RS 232.12): comunicazione all'Istituto federale della proprietà intellettuale;
7.
legge federale del 5 giugno 1931 per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici (RS 232.21): comunicazione all'Istituto federale della proprietà intellettuale;
8.
legge federale del 19 dicembre 1986 contro la concorrenza sleale (RS 241): comunicazione alla Segreteria di Stato dell'economia2;
9.
legge federale del 17 marzo 1972 che promuove la ginnastica e lo sport (RS 415.0): comunicazione all'Ufficio federale dello sport;
10.
legge del 20 giugno 2003 sul trasferimento dei beni culturali (RS 444.1): comunicazione all'Ufficio federale della cultura;
11.
legge federale del 1° luglio 1966 sulla protezione della natura e del paesaggio (RS 451): comunicazione all'Ufficio federale dell'ambiente3;
12.
legge federale del 9 marzo 1978 sulla protezione degli animali [RU 1981 562]4: comunicazione all'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria5;
13.
legge del 20 giugno 1997 sulle armi (RS 514.54): comunicazione all'Ufficio federale di polizia;
14.
legge federale del 21 giugno 1932 sull'alcool (RS 680), per quanto concernano i divieti di commercio al minuto di cui all'articolo 41: comunicazione alla Regia federale degli alcool;
15.
legge del 15 dicembre 2000 sugli agenti terapeutici (RS 812.21): comunicazione all'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici;
16.
legge del 7 ottobre 1983 sulla protezione dell'ambiente (RS 814.01): comunicazione all'Ufficio federale dell'ambiente;
17.
legge federale del 24 gennaio 1991 sulla protezione delle acque (RS 814.20): comunicazione all' Ufficio federale dell'ambiente;
18.
legge del 21 marzo 2003 sull'ingegneria genetica (RS 814.91): comunicazione all'Ufficio federale dell'ambiente;
19.
legge del 9 ottobre 1992 sulle derrate alimentari (RS 817.0): comunicazione all'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria;
20.
legge del 18 dicembre 1970 sulle epidemie (RS 818.101): comunicazione all'Ufficio federale della sanità pubblica;
21.
legge del 13 marzo 1964 sul lavoro (RS 822.11): comunicazione alla Segreteria di Stato dell'economia;
22.
legge federale del 25 giugno 1982 sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità (RS 831.40): comunicazione all'Ufficio federale delle assicurazioni sociali;
23.
legge forestale del 4 ottobre 1991 (RS 921.0): comunicazione all'Ufficio federale dell'ambiente;
24.
legge del 20 giugno 1986 sulla caccia (RS 922.0): comunicazione all'Ufficio federale dell'ambiente;
25.
legge federale del 21 giugno 1991 sulla pesca (RS 923.0): comunicazione all'Ufficio federale dell'ambiente;
25bis.6 legge del 16 dicembre 2005 sui revisori (RS 221.302): comunicazione all'Autorità federale di sorveglianza dei revisori;
26.
legge federale del 9 giugno 1977 sulla metrologia (RS 941.20): comunicazione all'Istituto federale di metrologia (METAS)7;
27.
legge del 20 giugno 1933 sul controllo dei metalli preziosi (RS 941.31): comunicazione all'Amministrazione federale delle dogane;
28.
legge del 25 marzo 1977 sugli esplosivi (RS 941.41): comunicazione all'Ufficio federale di polizia;
28bis.8 legge federale del 6 ottobre 1995 sugli ostacoli tecnici al commercio (RS 946.51): comunicazione alla Segreteria di Stato dell'economia.
29.
legge dell'8 novembre 1934 sulle banche (RS 952.0): comunicazione all'Autorità di vigilanza dei mercati finanziari9;
30.
legge del 24 marzo 1995 sulle borse (RS 954.1): comunicazione all'Autorità di vigilanza dei mercati finanziari.

1 Vedi ora la LF del 16 dic. 2005 sugli stranieri (RS 142.20).
2 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni (RS 170.512.1). Di detta mod. è tenuto conto in tutto il presente testo.
3 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni (RS 170.512.1). Di detta mod. è tenuto conto in tutto il presente testo.
4 Vedi ora la LF del 16 dic. 2005 (RS 455).
5 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni ufficiali (RS 170.512.1), con effetto dal 1° gen. 2014. Di detta mod. è tenuto conto in tutto il presente testo.
6 Introdotta dal n. II 4 dell'all. all'O del 22 ago. 2007 sui revisori, con effetto dal 1° set. 2007 (RU 2007 3989).
7 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni), con effetto dal 1° gen. 2013 (RS 170.512.1).
8 Introdotto dal n. 1 dell'all. all'O del 19 mag. 2010 sull'immissione in commercio di prodotti conformi a prescrizioni tecniche estere, in vigore dal 1° lug. 2010 (RU 2010 2631).
9 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni ufficiali (RS 170.512.1). Di detta mod. è tenuto conto in tutto il presente testo.


 

Le decisioni penali devono essere trasmesse immediatamente, in copia integrale e gratuita, all'ufficio dell'amministrazione federale cui spetta il caso.


 

La presente ordinanza entra in vigore il 1° gennaio 2005.



Allegato1

Compendio delle norme federali che prevedono esse stesse l'obbligo di comunicazione

1.
Legge federale del 16 dicembre 1983 sull'acquisto di fondi da parte di persone all'estero, articolo 35 (RS 211.412.41);
2.
Legge del 25 giugno 1954 sui brevetti, articolo 85 capoverso 2 (RS 232.14);
3.
Legge federale del 25 marzo 1954 concernente la protezione dell'emblema e del nome della Croce Rossa, articolo 10 capoverso 2 (RS 232.22);
4.
Legge federale del 15 dicembre 1961 concernente la protezione dei nomi e degli emblemi dell'Organizzazione delle Nazioni Unite e d'altre organizzazioni intergovernative, articolo 9 capoverso 2 (RS 232.23);
5.
Legge federale del 19 dicembre 1986 contro la concorrenza sleale, articolo 27 capoverso 2 (RS 241);
6.
Legge federale del 15 giugno 1934 sulla procedura penale, articolo 255 (PP; RS 312.0), per quanto concerne le cause deferite ai Cantoni in virtù degli articoli 18 e 18bis PP;
7.
Legge federale del 19 marzo 2004 sulla ripartizione dei valori patrimoniali confiscati, articolo 6 capoverso 1 (RS 312.4);
8.
Legge federale del 22 marzo 1974 sul diritto penale amministrativo, articolo 79 capoverso 2 in combinazione con l'articolo 74 capoverso 1, per quanto concerne le cause deferite ai Cantoni in virtù dell'articolo 73 capoverso 1 (RS 313.0);
9.
Legge federale del 4 ottobre 2002 sulla protezione della popolazione e sulla protezione civile, articolo 70 capoverso 2 (RS 520.1);
10.
Legge dell'8 ottobre 1982 sull'approvvigionamento del Paese, articolo 50 capoverso 3 (RS 531);
11.
Legge federale del 20 dicembre 1957 sulle ferrovie, articolo 88 capoverso 4 (RS 742.101);
12.
Legge federale del 23 settembre 1953 sulla navigazione marittima sotto bandiera svizzera, articolo 15 capoverso 3 (RS 747.30);
13.
Legge federale del 3 ottobre 1951 sugli stupefacenti, articolo 28 capoverso 22 (RS 812.121);
14. a
18. ...
19.
Legge del 29 aprile 1998 sull'agricoltura, articolo 166 capoverso 4 (RS 910.1);
20.
Legge del 20 giugno 1986 sulla caccia, articolo 22 capoverso 1 (RS 922.0);
21.
Legge federale dell'8 giugno 1923 concernente le lotterie e le scommesse professionalmente organizzate, articolo 52 capoverso 1 (RS 935.51);
21bis. Legge del 16 dicembre 2005 sui revisori, articolo 24 (RS 221.302);
22.
Legge federale del 26 settembre 1958 concernente la garanzia dei rischi delle esportazioni, articolo 16 capoverso 5 [RU 1959 385]3;
23.
Legge del 10 ottobre 1997 sul riciclaggio di denaro, articolo 29 capoverso 24 (RS 955.0).

1 Aggiornato dal n. II 4 dell'all. all'O del 22 ago. 2007 sui revisori (RU 2007 3989) e dal n. 4 dell'all. all'O del 19 ott. 2011, in vigore dal 1° gen. 2012 (RU 2011 4759).
2 Vedi ora l'art. 28 cpv. 3.
3 Vedi ora l'art 36 cpv. 4 della LF del 16 dic. 2005 sull'assicurazione contro i rischi delle esportazioni (RS 946.10).
4 Vedi ora l'art. 29a cpv. 1 e 2.



1 Tit. abbreviato abrogato dal n. II 1 dell'O del 3 dic. 2010, con effetto dal 1° gen. 2011 (RU 2010 5999).
2 RS 312.0
3 Nuovo testo giusta il n. II 1 dell'O del 3 dic. 2010, in vigore dal 1° gen. 2011 (RU 2010 5999).

Suggerimenti e osservazioni: Centro delle pubblicazioni ufficiali
Ritorna a inizio paginaUltimo aggiornamento: 22.11.2014