451.35

Ordinanza
sulla protezione delle zone palustri
di particolare bellezza e di importanza nazionale

(Ordinanza sulle zone palustri)

del 1° maggio 1996 (Stato 1° dicembre 2008)

Il Consiglio federale svizzero,

visti gli articoli 23b capoverso 3 e 23c capoverso 1 della legge federale del 1° luglio 19661 sulla protezione della natura e del paesaggio (LPN),

ordina:

 

1 L'inventario federale delle zone palustri di particolare bellezza e d'importanza nazionale (inventario delle zone palustri) comprende gli oggetti enumerati nell'allegato 1.

2 L'inventario non è esaustivo; è regolarmente controllato e aggiornato.


 

1 La descrizione degli oggetti è pubblicata separatamente. In quanto allegato 2, questa pubblicazione è parte integrante della presente ordinanza.

2 La pubblicazione può essere consultata in ogni momento presso l'Ufficio federale dell'ambiente1 (Ufficio federale) e presso i Cantoni.2 Questi ultimi designano i servizi interessati.


1 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni (RS 170.512.1). Di detta modifica è stato tenuto conto in tutto il presente testo.
2 Nuovo testo giusta il n. I 5 dell'O del 15 gen. 2003 che modifica le disposizioni sulla consultazione delle pubblicazioni relative alle ordinanze sui biotopi conformemente all'art. 18a LPN (RU 2003 249).


 

1 I Cantoni fissano il perimetro preciso degli oggetti. Sentono:

a.
i proprietari fondiari;
b.
i gestori, segnatamente nel settore agricolo e silvicolo;
c.
i titolari di concessioni e di autorizzazioni per costruzioni e impianti;
d.
i Comuni;
e.1
le organizzazioni legittimate a ricorrere in virtù dell'articolo 12 capoverso 3 LPN.

2 Nel settore delle concezioni e dei piani settoriali della Confederazione che si riferiscono a costruzioni e impianti, i Cantoni sentono anche i servizi federali competenti.

3 Se il perimetro preciso non è ancora stato fissato, l'autorità cantonale competente prende su domanda una decisione di accertamento dell'appartenenza di un fondo a un oggetto. Chiunque presenta una domanda deve poterla fondare sull'esistenza di un interesse degno di protezione.


1 Nuovo testo giusta il n. II dell'O del 19 set. 2008, in vigore dal 1° dic. 2008 (RU 2008 4635).


 

1 In tutti gli oggetti:

a.
il paesaggio è protetto dalle modifiche che danneggiano la bellezza o l'importanza nazionale delle zona palustre;
b.
sono salvaguardati gli elementi e le strutture caratteristici delle zone palustri, segnatamente elementi geomorfologici, biotopi, elementi colturali, nonché le tradizionali costruzioni e strutture dell'insediamento;
c.
si ha particolarmente riguardo delle piante e degli animali delle specie protette in virtù dell'articolo 20 dell'ordinanza del 16 gennaio 19911 sulla protezione della natura e del paesaggio (OPN), nonché delle specie vegetali e animali minacciate e rare che figurano nelle Liste rosse pubblicate o approvate dall'Ufficio federale;
d.
è favorita l'utilizzazione sostenibile, tipica delle paludi e delle zone palustri, affinché possa essere mantenuta nella misura del possibile.

2 Le descrizioni degli oggetti nell'allegato 2 servono ai Cantoni come base vincolante per concretare gli scopi di protezione.


1 RS 451.1


 

1 I Cantoni, dopo aver sentito gli interessati (art. 3 cpv. 1 e 2), prendono i provvedimenti di protezione e di manutenzione necessari per conseguire gli scopi di protezione.

2 Essi provvedono segnatamente affinché:

a.
i piani e le prescrizioni che disciplinano l'utilizzazione ammissibile del suolo ai sensi della legislazione in materia di pianificazione del territorio siano conformi alla presente ordinanza;
b.
siano designati i biotopi ai sensi dell'articolo 18 capoverso 1bis LPN che si trovano all'interno di una zona palustre;
c.
la configurazione e l'utilizzazione ammissibili secondo l'articolo 23d capoverso 2 LPN non danneggino gli elementi caratteristici delle zone palustri;
d.
costruzioni e impianti diversi da quelli relativi alla configurazione e all'utilizzazione disciplinati nella lettera c e che non servono né alla manutenzione dei biotopi, né al mantenimento dell'insediamento tipico, siano eretti o ingranditi soltanto se hanno un'importanza nazionale, sono di ubicazione strettamente vincolata e non contraddicono gli obiettivi della protezione;
e.
l'utilizzazione turistica e l'utilizzazione a fini ricreativi siano in accordo con gli scopi della protezione;
f.1
laddove il ripristino dello stato originario giusta l'articolo 25b LPN non è possibile o è sproporzionato per il conseguimento degli scopi della protezione, si fornisca una sostituzione o una compensazione adeguate, in particolare creando, ingrandendo e rivitalizzando biotopi, rivalorizzando elementi e strutture caratteristiche delle zone palustri, migliorando lo sfruttamento sostenibile, tipico delle paludi e delle zone palustri o con provvedimenti di compensazione ecologica secondo l'articolo 15 OPN2.

1 Nuovo testo giusta il n. III dell'O del 19 giu. 2000, in vigore dal 1° ago. 2000 (RU 2000 1869).
2 RS 451.1


 

1 I provvedimenti previsti nell'articolo 3 capoverso 1 e nell'articolo 5 devono essere presi entro il termine di 3 anni.

2 Per i Cantoni di media e debole capacità finanziaria, per i quali la protezione delle zone palustri rappresenta un onere considerevole, questo termine è di sei anni quando si tratta di oggetti la cui conservazione non è minacciata. Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni1 designa i Cantoni interessati.


1 La designazione dell'unità amministrativa è stata adattata in applicazione dell'art. 16 cpv. 3 dell'O del 17 nov. 2004 sulle pubblicazioni (RS 170.512.1).


 

Le costruzioni, gli impianti e le modifiche di terreno, nonché i cambiamenti notevoli del modo di utilizzazione del suolo sono vietati negli oggetti fintantoché i Cantoni non hanno preso provvedimenti di protezione e di manutenzione. I Cantoni possono autorizzare deroghe se sono compatibili con l'articolo 5.


 

I Cantoni provvedono, ogni volta che si presenti l'occasione, affinché danni esistenti agli oggetti vengano riparati nella misura del possibile.


 

1 Nella loro attività, le autorità, i servizi, gli istituti e le aziende federali sono tenuti a rispettare gli obiettivi della protezione.

2 Prendono i provvedimenti previsti negli articoli 5, 7 e 8 nei settori di loro competenza in virtù della legislazione speciale federale applicabile.


 

Fintantoché non hanno preso i provvedimenti necessari giusta l'articolo 3 capoverso 1 e l'articolo 5, alla fine di ogni anno i Cantoni stendono una relazione per l'Ufficio federale sullo stato della protezione delle zone palustri sul loro territorio.


 

1 La Confederazione consiglia e sostiene i Cantoni nell'adempimento dei compiti previsti dalla presente ordinanza.

2 Le indennità della Confederazione per i provvedimenti previsti negli articoli 3, 5 e 8 della presente ordinanza sono rette dall'articolo 22 OPN1.


1 RS 451.1


 

1


1 La modifica può essere consultata alla RU 1996 1839.


 

1 Abrogato dal n. I dell'O del 25 feb. 2004, con effetto dal 1° mag. 2004 (RU 2004 1833).


 

La presente ordinanza entra in vigore il 1° luglio 1996.



Allegato 11

(art. 1)

Lista delle zone palustri di particolare bellezza
e di importanza nazionale

N.

Località

Cantoni

Comuni

Iscrizione

Revisioni

1

Rothenthurm

ZG, SZ

Einsiedeln, Feusisberg, Oberägeri, Rothenthurm

1996

2004

2

Les Ponts-de-Martel

NE

Brot-Plamboz, Les Ponts-de-Martel, Noiraigue, Travers

1996

3

Schwantenau

SZ

Einsiedeln

1996

5

Pfäffikersee

ZH

Fehraltorf, Pfäffikon, Seegräben, Wetzikon

1996

6

Zugerberg

ZG

Walchwil, Zug

1996

2004

7

Etang de la Gruère

JU, BE

Le Bémont, Montfaucon, Saignelégier, Tramelan

1996

8

Hinter Höhi

SG

Amden, Nesslau

1996

9

La Vraconnaz

VD

Sainte-Croix

1996

10

Breitried/Unteriberg

SZ

Einsiedeln, Unteriberg

1996

11

Chaltenbrunnen

BE

Meiringen, Schattenhalb

1996

12

La Chaux-des-Breuleux

JU, BE

La Chaux-des-Breuleux, Mont-Tramelan, Saignelégier, Tramelan

1996

13

Habkern/Sörenberg

LU, BE

Beatenberg, Eriz, Flühli, Habkern, Horrenbach- Buchen, Niederried bei Interlaken, Oberried am Brienzersee, Schangnau

1996

2007

15

Glaubenberg

OW, LU

Alpnach, Entlebuch, Flühli, Giswil, Hasle, Sarnen, Schüpfheim, Schwarzenberg

1996

16

Bellelay

BE

Châtelat, Saicourt

1996

2007

19

Lauenensee

BE

Gsteig, Lauenen

1996

21

Vallée de Joux

VD

L'Abbaye, Le Chenit

1996

2001

22

Gamperfin

SG

Grabs

1996

25

Ibergeregg

SZ

Alpthal, Einsiedeln, Ober iberg, Schwyz, Unteriberg

1996

2007

27

Les Pontins

BE

Saint-Imier, Sonvilier

1996

2007

33

Les Gurles

FR

Grangettes, Marsens, Maules, Riaz, Romanens

1996

35

La Chaux-d'Abel

BE, JU

Le Noirmont, Les Bois, Muriaux, Saint-Imier, Sonvilier

1996

37

Hirzel

ZH

Hirzel, Horgen, Schönenberg, Wädenswil

1996

38

Rotmoos/Eriz

BE

Eriz, Horrenbach-Buchen, Schangnau, Sigriswil

1996

39

Lac de Lussy

FR

Châtel-Saint-Denis, Remaufens

1996

2004

45

God da Staz/Stazerwald

GR

Celerina/Schlarigna, St. Moritz

1996

53

San Bernardino

GR

Hinterrhein, Mesocco

1996

55

Schwändital

GL

Näfels, Oberurnen

1996

56

Alp Nadéls

GR

Trun

1996

59

Wolzenalp

SG

Ebnat-Kappel, Nesslau

1996

62

Schwägalp

SG, AR, AI

Alt St. Johann, Gonten, Hundwil, Krummenau, Nesslau, Schwende, Stein, Urnäsch

1996

2004

66

Chellen

SG

Ebnat-Kappel, Hemberg, Krummenau, Wattwil

1996

88

Creux du Croue

VD

Arzier

1996

93

Le Niremont

FR

Châtel-Saint-Denis, Semsales

1996

94

La Brévine

NE

La Brévine, La Chaux-du-Milieu, Le Cerneux-Péquignot

1996

98

Klein Entlen

LU

Entlebuch, Flühli, Hasle, Schüpfheim

1996

99

Col des Mosses/ La Lécherette

VD

Château-d'Oex, Ormont-Dessous

1996

2001

105

Unterägeri

ZG

Unterägeri, Zug

1996

2004

106

Wetzikon/Hinwil

ZH

Dürnten, Gossau, Hinwil, Wetzikon

1996

109

Furner Berg

GR

Furna, Jenaz, Schiers

1996

110

Fulensee

UR

Erstfeld

1996

118

Sparenmoos/ Neuenberg

BE

Boltigen, Zweisimmen

1996

119

Haslerberg/Betelberg

BE

Lauenen, Lenk

1996

132

Unter Hüttenbüel

SG

Ebnat-Kappel, Gommiswald, Rieden, Wattwil

1996

163

Gurnigel/Gantrisch

BE

Blumenstein, Guggisberg, Rüeggisberg, Rüschegg, Rüti bei Riggisberg

1996

189

Lucomagno/Dötra

TI

Olivone

1996

204

Göscheneralp

UR

Göschenen

1996

217

Alp Flix

GR

Sur

1996

226

Val Fenga

GR

Ramosch, Sent

1996

227

Faninpass

GR

Fideris, Jenaz, Peist

1996

232

Oberbauen/Scheidegg

NW, UR

Emmetten, Seelisberg

1996

235

Sägel/Lauerzersee

SZ

Arth, Lauerz, Steinen

1996

251

Maschwander Allmend

ZG, ZH

Cham, Hünenberg, Maschwanden, Obfelden

1996

2004

260

Piano di Magadino

TI

Cadenazzo, Cugnasco, Giubiasco, Gordola, Gudo, Locarno, Magadino, S. Antonino, Sementina

1996

263

Val da Sett

GR

Bivio

1996

265

Tamangur

GR

Scuol, Valchava

1996

268

Grimsel

BE

Guttannen

2004

2007

275

Petersinsel

BE

Erlach, Twann

1996

280

Aare/Giessen

BE

Allmendingen, Belp, Muri bei Bern, Rubigen

1996

289

Les Grangettes

VD

Noville

1996

2004

296

Le Marais des Monod

VD

Apples, Ballens, Mollens, Montricher, Pampigny

1996

302

Val de Réchy

VS

Nax

1996

315

Maighels

GR

Tujetsch

1996

319

Riet/Tamons

SG

Mels

1996

320

Tratza-Pany

GR

Luzein

1996

322

Albrun

VS

Binn

1996

324

Vorder Höhi

SG

Alt St. Johann, Amden

1996

325

Alpe di Chièra

TI

Osco, Quinto

1996

326

Monti di Medeglia

TI

Isone, Medeglia, Robasacco

1996

336

Amsoldingen

BE

Amsoldingen, Höfen, Thierachern, Uebeschi

1996

2004

339

Albrist

BE

St. Stephan

1996

347

Alpe Zaria

TI

Fusio

1996

351

Frauenwinkel

SZ

Freienbach

1996

357

Urnerboden

UR, GL

Linthal, Spiringen

1996

359

Plaun Segnas Sut

GR

Flims

1996

364

Alp da Stierva

GR

Mon, Salouf, Stierva

1996

365

Alp Anarosa

GR

Casti-Wergenstein

1996

368

Buffalora

GR

Tschierv

1996

369

Plan da San Franzesch

GR

Poschiavo

1996

370

Hilferenpass

LU

Escholzmatt, Flühli, Marbach

1996

378

Neeracher Ried

ZH

Dielsdorf, Hochfelden, Höri, Neerach, Niederglatt, Niederhasli, Stadel, Steinmaur

1996

385

Lützelsee

ZH

Bubikon, Gossau, Grüningen, Hombrechtikon, Stäfa

1996

387

Gräppelen

SG

Alt St. Johann

1996

390

Bachsee

BE

Grindelwald

1996

391

Grosse Scheidegg

BE

Grindelwald

1996

414

Durannapass

GR

Conters im Prättigau, Langwies

1996

416

Grande Cariçaie

VD, FR, BE, NE

Chabrey, Cheseaux-Noréaz, Chevroux, Cheyres, Châbles, Cudrefin, Delley-Portalban, Estavayer- le-Lac, Font, Gampelen, Gletterens, Haut-Vully, Ins, Marin-Epagnier, Vernay, Yverdon-les-Bains, Yvonand

1996

2001/

2007

419

Steingletscher

BE

Gadmen

1996

420

Fänerenspitz

AI, SG

Altstätten, Oberriet, Rüte

1996

2004

421

Val da Campasc/ Passo del Bernina

GR

Poschiavo

1996


1 Nuovo testo giusta il n. I cpv. 1 dell'O del 16 mag. 2007, in vigore dal 1° lug. 2007 (RU 2007 2655).


Allegato 21

(art. 2 e 4)

Descrizione delle zone palustri di particolare bellezza
e d'importanza nazionale


1 Il testo del presente allegato e le sue modifiche, non è pubblicato nè nella RU, nè nella RS (vedi RU 2001 1894, 2004 1833, 2007 2655). Conformemente all'art. 2 cpv. 2, può essere consultato presso l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), 3003 Berna e presso i Cantoni.


Allegato 31


1 Abrogato dal n. II cpv. 3 dell'O del 25 feb. 2004, con effetto dal 1° mag. 2004 (RU 2004 1833).



RU 1996 1839


1 RS 451